artinmovimento.com

2 Aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo: il mondo si tinge di blu

v2-Cartolina15x15cm-fronte

La Mole Antonelliana colorata di blu – come l’Empire State Building di New York, il Cristo Redentore di Rio e altri monumenti in Italia e in tutto il mondo – per lanciare il messaggio che tutti possono fare qualcosa per migliorare la qualità della vita delle persone affette da sindrome dello spettro autistico e delle loro famiglie, per ricordare che ogni persona può contribuire al sostegno di una ricerca scientifica che punta a individuare sempre più precocemente questo disturbo, magari fin dai primissimi mesi di vita, e a scoprire nuovi efficaci metodi e soluzioni per curarlo. L’edificio simbolo del capoluogo…

mole_bluLa Mole Antonelliana colorata di blu – come l’Empire State Building di New York, il Cristo Redentore di Rio e altri monumenti in Italia e in tutto il mondo – per lanciare il messaggio che tutti possono fare qualcosa per migliorare la qualità della vita delle persone affette da sindrome dello spettro autistico e delle loro famiglie, per ricordare che ogni persona può contribuire al sostegno di una ricerca scientifica che punta a individuare sempre più precocemente questo disturbo, magari fin dai primissimi mesi di vita, e a scoprire nuovi efficaci metodi e soluzioni per curarlo.2016
L’edificio simbolo del capoluogo piemontese si tinge dunque di blu la sera di sabato 2 aprile per la IX Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, ma non è l’unico evento del programma torinese. A partire dall’ora di pranzo infatti, in via Montebello, proprio davanti alla Mole, ci saranno bancarelle con materiale informativo e saranno allestiti spettacoli e altre iniziative alloscopo di spiegare che cos’è l’autismo e quali sono i problemi delle persone che ne soffrono e delle loro famiglie. Nel tardo pomeriggio, intorno alle sfidautismo-ADESIVO18.30, è prevista la presenza anche del sindaco Piero Fassino e dell’assessore all’Ambiente, Enzo Lavolta.
La giornata torinese, che si chiude alle ore 20 con un girotondo attorno alla Mole per un grande abbraccio che sfida l’autismo, è organizzata da don Andrea Bonsignori della Scuola Cottolengo, dalla Città di Torino con l’assessorato all’Innovazione e all’Ambiente, dall’Angsa, dal Centro Servizi per il Volontariato e dalle associazioni che si occupano di autismo.

Redazione ArtInMovimento Magazine
[Fonti delle immagini: torinoclick.it, un.org, andngsatorino.org]

More in Cultura

Most popular

Most popular

Most popular

Most popular