artinmovimento.com

48391842_2418615364846818_42247bc 3839595749376_n

Capodanno a Ravello: questa sera con i Soul Six e domani con l’Orchestra Filarmonica Salernitana e Mariella Devia

Capodanno a Ravello vuol dire musica italiana. Il 2019 sarà accolto infatti con un programma tutto incentrato sulle arie più famose della letteratura operistica nostrana, intervallate da altrettanto famose pagine della Carmen di Bizet e di Romeo et Juliette di Gounod. A salire sul palco dell’Auditorium Oscar Niemeyer (martedì 1 gennaio 2019, ore 12), sarà l’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi. Il concerto sarà impreziosito dalla voce del soprano Mariella Devia. Acclamata da pubblico e critica come regina del belcanto, la Devia trionfa da oltre quarant’anni in tutti i più importanti teatri del mondo grazie alle sue doti vocali e interpretative…

Norma-1-670x460

Norma al Carlo Felice con Devia e Rancatore

Il 24 gennaio 2018 al Teatro Carlo Felice di Genova verrà messa in scena Norma, una delle più note tragedie liriche in due atti di Felice Romani su Musica del catanese Vincenzo Bellini, dopo l’ultima rappresentazione del marzo 2005. Le recite successive si svolgeranno il 27-28-30-31 gennaio. L’opera è ambientata tra Grecia e Sicilia che racchiudono una ricca tradizione millenaria di scambi culturali. Tragico nel senso classico è il conflitto della protagonista, divisa tra il ruolo – oggi si direbbe istituzionale – di sacerdotessa dei Druidi e quello di madre e di donna innamorata e abbandonata. L’oggetto del suo amore, il padre dei suoi figli che…

MARIATERESA LEVA

Per fortuna una meravigliosa Maria Teresa Leva… altrimenti…

Martedì 7 agosto, con più di mezz’ora di ritardo, al prestigiosto Parco Archeologico Scolacium di Borgia (CZ), abbiamo assistito a La traviata, appuntamento operistico della programmazione di Armonie d’Arte Festival, diretto da Chiara Giordano e giunto alla sua XVIII edizione. Abbiamo visto decine di versioni di questa celeberrima opera verdiana, conosciamo la partitura, abbiamo studiato il libretto e probabilmente ci possiamo permettere, più che in altri casi, di puntualizzare alcuni aspetti non proprio in punta di piedi, rispettando le professionalità in gioco. Per poter essere innovativi e per offrire un punto di vista originale bisogna essere all’altezza e non è…

carlo felice genova pintarest

Grandi opere e grandi interpreti al Carlo Felice per la stagione 2017-2018

La Stagione 2017-2018 del Teatro Carlo Felice, dedicata al pubblico genovese e non, prevede un programma di opere del grande repertorio lirico e novità assolute, con autori che spaziano dall’800 ad oggi, quali Bernstein, Verdi, Bellini, Puccini, Donizetti e il contemporaneo Marco Tutino, al quale il Teatro Carlo Felice ha commissionato l’opera comica Miseria e nobiltà. Due i balletti in cartellone e, inoltre, una Stagione Sinfonica con tanta musica del 900 e grandi classici. Sette opere in programma, quindici concerti sinfonici, due dei quali riservati alle finali del 55° Premio Paganini, e due grandi appuntamenti con la danza. Lo spirito della…

operaawards-news-events

Quattro gli italiani premiati dall’edizione 2016 de The International Opera Awards

The International Opera Awards, fondati nel 2012, hanno l’obiettivo di far risaltare il profilo dell’opera come forma di arte; riconoscere chi si è distinto nel campo ogni anno; e offrire borse di studio per il talentuosi che aspirano a lavorare nel mondo dell’opera. La giuria che decreta i vincitori è formata da professionisti nell’ambito individuati da John Allison, direttore della rivista Opera e critico musicale del Daily Telegraph. In solo quattro anni, tali premi si sono imposti come i veri e propri Premi Oscar della lirica: oltre ai direttori d’orchestra le categorie premiate prevedono la miglior accessibilità, la migliore produzione, il miglior teatro, coro, festival, cantante (femminile e…

85 roberto devereux

“Roberto Devereux” al Carlo Felice: proprio un bello spettacolo

Roberto Devereux, tragedia lirica in tre atti su musica di Gaetano Donizetti, che debuttò al San Carlo di Napoli il 28 ottobre 1837, ha fatto ritorno per la quarta volta al Teatro Carlo Felice, dopo ventitré anni, con un allestimento veramente ben sortito. Quella di Alfonso Antoniozzi, baritono di fama mondiale, è stata una regia attenta, precisa nella gestione degli spazi, fedele al libretto, ma ricca di interessanti elementi innovativi. Tra questi i mimi che impersonano alcuni Membri del Consiglio e il giullare di corte (Luca Alberti, Luisa Baldinetti, Filippo Bandiera, Nicola Marrapodi ed Erika Melli), trait d’union della messa in scena.…

56 roberto devereux

Da oggi al 29 marzo “Roberto Devereux” al Teatro Carlo Felice

Stasera, giovedì 17 marzo, alle ore 20.30, Roberto Devereux, tragedia lirica in tre atti su musica di Gaetano Donizetti, che debuttò per la prima volta al San Carlo di Napoli il 28 ottobre 1837, rappresentata a Genova soltanto tre volte, torna al Teatro Carlo Felice dopo l’ultima esecuzione del 28 febbraio 1993. Lo stile compositivo di Donizetti si elevava davanti a vicende di amori irrealizzati in ambienti di corte (in questo caso quello di Elisabetta I e della Contessa Sara di Nottingham per Roberto Devereux, conte di Essex) e a figure femminili dello spessore drammaturgico delle regine di Tudor: lo…

44 maria stuarda

Grandi voci e poco pubblico per Maria Stuarda a Genova

Nella primavera 2016, il Teatro Carlo Felice di Genova mise in scena con ottimo successo Roberto Devereux di Donizetti. A un anno di distanza, un altro titolo donizettiano di soggetto inglese – anche se è improprio individuare una trilogia in Anna Bolena, Maria Stuarda e Roberto Devereux – ha allietato i melomani liguri. La qualità delle voci è stata, ancora una volta, esaltante; non si è invece visto, almeno alla recita domenicale del 21 maggio, tutto il pubblico che gremiva la sala un anno fa, e in platea abbondavano i posti vuoti. La ragione di questa defezione non va certamente…