artinmovimento.com

A Carbonia il concorso CINEMA/LAVORO/MIGRAZIONE con il Mediterraneo Film Festival

10608213_707842455976348_330891755226368822_o

Cinema, lavoro e migrazione in una città come Carbonia, in Sardegna, che sul lavoro e la migrazione ha eretto le proprie fondamenta. La città del Sulcis ospiterà dall’8 al 12 ottobre 2014 la V edizione del concorso CINEMA/LAVORO/MIGRAZIONE, nell’ambito del Mediterraneo Film Festival, VII edizione della rassegna cinematografica incentrata sui temi del lavoro e della migrazione. Carbonia diventa così il luogo ideale dove discutere di questi argomenti, città che raggiunge oltre il 50% di disoccupazione giovanile. Dal dopoguerra ad oggi la città sarda ha vissuto fasi alterne, dal grande afflusso di minatori nel 1938 alla grande fuga, dalla creazione del…

Iglesias, Miniera di MasuaCinema, lavoro e migrazione in una città come Carbonia, in Sardegna, che sul lavoro e la migrazione ha eretto le proprie fondamenta.
La città del Sulcis ospiterà dall’8 al 12 ottobre 2014 la V edizione del concorso CINEMA/LAVORO/MIGRAZIONE, nell’ambito del Mediterraneo Film Festival, VII edizione della rassegna cinematografica incentrata sui temi del lavoro e della migrazione. Carbonia diventa così il luogo ideale dove discutere di questi argomenti, città che raggiunge oltre il 50% di disoccupazione giovanile. Dal dopoguerra ad oggi la città sarda ha vissuto fasi alterne, dal grande afflusso di minatori nel 1938 alla grande fuga, dalla creazione del polo industriale di Portovesme all’odierna dismissione. Una storia intrisa di dolore ma anche da una forte voglia di riscatto. Le proiezioni dei film si svolgeranno nei siti di archeologia mineraria recentemente restaurati e restituiti alla comunità.
Tra gli ospiti di questa edizione del festival Claudia Gerini, Marina Spada, Valeria Solarino, Francesco Pannofino, Felice Farina, il regista di “Perfidia” Bonifacio Angius, ancora Yann Dedet e Francesco Giaivia.
I finalisti sono 12 e si contenderanno i tre premi assegnati dalle tre giurie. Fiction e documentari rimasti in gara saranno proiettati in apertura delle serate, tutte con ingresso libero.
Una buona occasione per cogliere tutto il buono del fenomeno della migrazione.
Mirko Ghiani

[Immagini da sardegnaturismo.it]

More in Cultura

Most popular