artinmovimento.com

A Torino “L’Apprendimento di servizio come esercizio di Cittadinanza: teoria, pratica e diffusione”

Brochure Seminario SL Spinelli.cop

La S.I.E.S. Altiero Spinelli di Torino organizza nei giorni 24 e 25 ottobre presso l’Oasi di Cavoretto, sita a Torino, in Strada Santa Lucia 89, il seminario L’Apprendimento di Servizio come esercizio di Cittadinanza: teoria, pratica e diffusione. Domani si inizierà alle 17.00 con due ore di riunione di coordinamento della rete dell’area geografica Nord, cui prenderanno parte i referenti regionali dell’Emilia Romagna (LS “Bertolucci” – Parma),  del Friuli V. Giulia (Liceo “Percoto” – Udine), della Liguria (IIS “Ruffini” – Imperia), della Lombardia (IIS “Caniana” – Bergamo) e del Veneto (IIS “M. Polo” – Venezia). Il venerdì, invece, dopo la registrazione…

Spinelli_logoLa S.I.E.S. Altiero Spinelli di Torino organizza nei giorni 24 e 25 ottobre presso l’Oasi di Cavoretto, sita a Torino, in Strada Santa Lucia 89, il seminario L’Apprendimento di Servizio come esercizio di Cittadinanza: teoria, pratica e diffusione.
Domani si inizierà alle 17.00 con due ore di riunione di coordinamento della rete Brochure Seminario SL Spinelli_1 antadell’area geografica Nord, cui prenderanno parte i referenti regionali dell’Emilia Romagna (LS “Bertolucci” – Parma),  del Friuli V. Giulia (Liceo “Percoto” – Udine), della Liguria (IIS “Ruffini” – Imperia), della Lombardia (IIS “Caniana” – Bergamo) e del Veneto (IIS “M. Polo” – Venezia).
Il venerdì, invece, dopo la registrazione dei partecipanti e i saluti istituzionali dell’USR del Piemonte, alle ore 10.00 il dirigente scolastico della scuola A. Spinelli, Massimo Cellerino, aprirà i lavori della giornata, presentando le finalità del progetto e dell’evento formativo. Seguiranno gli interventi di Caterina Spezzano, Dirigente tecnico MIUR – Dip. Istruzione, Service Learning: l’impegno del MIUR per una didattica innovativa; quello di Stefania Chipa e Lorenza Orlandini, Ricercatrici Indire, Il Service Learning per l’innovazione scolastica. Competenze, territorio, comunità.
sala-plenaria-oasi-cavoretto-1La seconda parte della mattinata prevede la relazione di Martin Dodman, docente alla Libera Università di Bolzano, Valutazione degli apprendimenti formali, non formali e informali nei progetti di Service Learning, e la presentazione delle esperienze realizzate dalle scuole di Emilia Romagna, Friuli V. Giulia, Liguria, Lombardia e Veneto – e dalla stessa S.I.E.S. A. Spinelli di Torino.
service-learning-647x380Nel pomeriggio, dopo l’introduzione della dirigente scolastica Rita Garlaschelli dell’USR Lombardia  i partecipanti, suddivisi in piccoli gruppi, saranno chiamati a elaborare un progetto di “apprendimento-servizio” attinente a una delle seguenti aree tematiche: Tutela dell’ambiente, Valorizzazione del territorio, Dialogo con la comunità e le istituzioni, Fasce deboli. In questa attività laboratoriale saranno seguiti dai docenti della scuola A. Spinelli Paola Caccia, Fulvio Gambotto, Annunziato Gentiluomo e Alessandro Perri, in qualità di tutor (Brochure Seminario SL Spinelli).
key_components_amp_partnersLa giornata si concluderà intorno alle 17.00 con la sintetica restituzione dei risultati dei lavori di gruppo.
L’Apprendimento-servizio è un approccio educativo volto a coniugare gli apprendimenti con l’attività al servizio di bisogni reali del territorio. Si tratta di esperienze già note alla maggior parte delle scuole, in Italia e all’estero, che hanno positive ricadute sugli apprendimenti e favoriscono l’esercizio della cittadinanza attiva. La scuola ‘A. Spinelli’, su mandato del Miur e in collaborazione con INDIRE, invita le scuole del Nord Italia servce learning tool kita collaborare a un lavoro di ricerca: si tratta di capire se questo approccio educativo si possa effettivamente integrare nella tradizione pedagogica e nel quadro ordinamentale italiana, dice il ds Massimo Cellerino.
I partecipanti iscritti sono una sessantina da diverse parti del Piemonte: è un numero che dimostra l’interesse delle scuole e fa ben sperare nella buona riuscita dell’iniziativa, che inaugura la costituzione di una solida ‘rete’ per promuovere e diffondere questo approccio didattico fortemente innovativo, conclude Cesarea Citta, responsabile organizzativa della due-giorni.
Un interessante momento di confronto…
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular