artinmovimento.com

Al festival di teatro Interplay lo spettacolo “Prometeo: il Dono” della Compagnia Simona Bertozzi

18698454_1889712464645278_6606762485294734468_n

Al prestigioso Festival internazionale di teatro Interplay arriva il fortunato spettacolo dedicato al mito di Prometeo. “Prometeo: il Dono” è il secondo episodio di un articolato progetto della Compagnia Simona Bertozzi – Nexss, dedicato al mito di Prometeo, composto da cinque diversi quadri coreografici, prodotti tra il 2015 e il 2016, e giunto a un’opera conclusiva debuttata con successo nel novembre scorso presso la Fondazione Nazionale della Danza di Reggio Emilia. Dopo una lunga tournée che ha visto la partecipazione a altri festival e rassegne in tutta Italia, lo spettacolo sarà dunque ospite martedì 30 maggio alle ore 21 al…

Prometeo Il Dono, Compagnia Simona Bertozzi-Nexus - foto Luca Del Pia (4)Al prestigioso Festival internazionale di teatro Interplay arriva il fortunato spettacolo dedicato al mito di Prometeo. “Prometeo: il Dono” è il secondo episodio di un articolato progetto della Compagnia Simona Bertozzi -
Nexss, dedicato al mito di Prometeo, composto da cinque diversi quadri coreografici, prodotti tra il 2015 e il 2016, e giunto a un’opera conclusiva debuttata con successo nel novembre scorso presso la Fondazione Nazionale della Danza di Reggio Emilia.
Dopo una lunga tournée che ha visto la partecipazione a altri festival e rassegne in tutta Italia, lo spettacolo sarà dunque ospite martedì 30 maggio alle ore 21 al Festival Interplay, presso la Lavanderia a Vapore di Collegno (Torino).
Suggerisce la coreografa e danzatrice Simona Bertozzi: “In questo secondo quadro coreografico del progetto Prometeo la riflessione sulla natura del dono si attualizza nella capacità di addentrarsi in una traiettoria d’indagine, di Prometeo Il Dono, Compagnia Simona Bertozzi-Nexus - foto Luca Del Pia (10)esercitare un linguaggio che, nella sostanza del gesto e del movimento, possa farsi luogo della visione e delle mutevoli corrispondenze fra le immagini. È una pratica vertiginosa quella che accomuna le presenze in scena. Ci si appassiona al dettaglio per precipitare in un continuo decentramento delle posture, per impossibilità ad arrestarsi. Laddove la pratica e l’ostinazione fan sì che il movimento appaia levigato e riconoscibile, è il compenetrarsi tra la sua grammatica e la mobilità degli immaginari in gioco a lasciare aperto il flusso delle impressioni e delle possibili trasfigurazioni. Quelle occasioni di fragilità che annebbiano lo sforzo e permettono di ri-negoziare la propria modalità di 18268326_1877152895901235_8027656634535262966_nentrare nel gesto e di agire nell’incontro con l’altro“.
Lo spettacolo è ideato da Simona Bertozzi e Marcello Briguglio. In scena, oltre alla stessa Bertozzi, vi saranno Stefania Tansini e Aristide Rontini.
Le musiche originali sono di Francesco Giomi, le luci di Antonio Rinaldi.

La serata alla Lavanderia a Vapore prevede, prima di “Prometeo: il Dono”, lo spettacolo “Ode to the attempt” Festival I del coreografo e danzatore belga Jan Martens.

La Lavanderia a Vapore si trova in Corso Pastrengo 51 a Collegno (Torino).

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular