artinmovimento.com

Al Teatro Superga “Io, Ludwig van Beethoven” con Corrado D’Elia

D'Elia BeethovenTSN

Sabato 10 novembre in esclusiva regionale al Teatro Superga è in programma “Io, Ludwig van Beethoven” scritto, diretto e interpretato da Corrado D’Elia. Questo è il secondo spettacolo nel cartellone “Amami alla Follia” del Teatro Superga, con la decisione di ospitare un grande protagonista della drammaturgia contemporanea, viva e di qualità, riconosciuto dalla critica nazionale e internazionale. Corrado d’Elia è un “uomo di teatro a tutto tondo”, attore, regista, drammaturgo, direttore artistico, organizzatore di rassegne. Interprete pluripremiato con Premio Hystrio 2002, Premio Franco Enriquez 2007, Premio internazionale Luigi Pirandello 2009, Premio della Critica Italiana 2010. Fondatore nel ’95 di Teatri…

teatro supergaSabato 10 novembre in esclusiva regionale al Teatro Superga è in programma “Io, Ludwig van Beethoven” scritto, diretto e interpretato da Corrado D’Elia.
Questo è il secondo spettacolo nel cartellone “Amami alla Follia” del Teatro Superga, con la decisione di ospitare un grande protagonista della drammaturgia contemporanea, viva e di qualità, riconosciuto dalla critica nazionale e internazionale.
Corrado d’Elia è un “uomo di teatro a tutto tondo”, attore, regista, drammaturgo, direttore artistico, organizzatore di rassegne. Interprete pluripremiato con Premio Hystrio 2002, Premio Io,Ludwig_CorradoDEliaFranco Enriquez 2007, Premio internazionale Luigi Pirandello 2009, Premio della Critica Italiana 2010. Fondatore nel ’95 di Teatri Possibili, ampio progetto di formazione, produzione, ente e circuito, fino al 2015 è stato direttore del Teatro Libero di Milano, oggi del progetto MTM – Manifatture Teatrali Milanesi. Con la Compagnia Teatri Possibili/Teatro Libero, oggi Compagnia Corrado d’Elia, ha affrontato da regista e interprete Brecht, Shakespeare, Camus, Goldoni, Dostoevskij, “Novecento” di Alessandro Baricco, Ibsen, Pinter, Cechov.
Afferma D’Elia: “Credo che uno dei compiti di chi fa l’attore sia non solo fare capire il proprio lavoro a chi non lo fa, ma anche parlare delle proprie passioni e dei personaggi che le suscitano. Questa volta è l’amore per la musica e per Beethoven“. “Io, Ludwig van Beethoven”  è una produzione del 2013 entrata negli “Album” di D’Elia insieme a “Don Chisciotte”, “Dante, inferno”, “Poesia, la vita”. Si tratta di un monologo intenso, la biografia metamusicale del geniale compositore tedesco.  “Sono convinto che per ogni artista sia un privilegio non solo proporre uno spettacolo, ma anche poterlo riproporre“, afferma Corrado D’Elia raccontando la ripresa di “Io, Ludwig van Beethoven”, successo che da anni aumenta il numero di repliche al Teatro Litta di Milano, per la crescente affluenza di pubblico.
Uno spettacolo apprezzato sia dagli appassionati di musica classica, in quanto omaggio piacevole ed equilibrato del D'Elia BeethovenTSNcompositore, sia dai neofiti che poco conoscono il musicista,  grazie alla cifra stilistica di D’Elia che attraverso la musica e la vita di Beethoven fornisce le chiavi di lettura per apprezzare le melodie e per scoprire qualcosa della natura umana di ciascuno di noi.
In “Io, Ludwig van Beethoven”  la vita del genio del ‘800 viene ripercorsa per intero, a partire dai tanti misteri, la sordità, i rapporti col padre e con il suo tempo, il  talento, gli amori, le sue durezze e soprattutto la sua immortale musica.  Infine quella Nona Sinfonia, i quattro movimenti così conosciuti e amati che hanno cambiato la storia della musica. Perché Beethoven aspettò dieci anni per comporre la Nona avendone la musica già in testa? Cosa successe in quei dieci anni? Cosa cambiò nel mondo che lo circondava e cosa successe dentro di lui, e, soprattutto, come si preparò alla serata della prima rappresentazione, a Vienna, il 7 maggio del 1824? Questo è ciò che “Io, Ludwig van Beethoven” racconta, in modo sensibile e originale.

Biglietti: platea 30 € – platea ridotto 27 € | galleria € 24 – galleria ridotto € 21,50
Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)
Biglietteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19; per prenotazioni: biglietteria@teatrosuperga.it oppure  Tel. 011.6279789
L’acquisto online è possibile  su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone

Redazione ArtInMovimento Magazine

 

More in Cultura

Most popular