artinmovimento.com

Circo Luce, sulle ruote della fantasia

gianin d'la vigna

Giuanin D’La Vigna e Castagno Taccagno sono due marionette. Viaggiano in bicicletta, su una bicicletta molto speciale costruita apposta per loro, sono nate a Torino tra il 2012 e il 2014 e hanno già fatto il giro della Sicilia, della Sardegna e della Corsica, e due viaggi da Torino a Palermo e da Torino a Barcellona. La fantasia, le mani e la voce di questo progetto sono di Luciano Strasio, artista e falegname torinese che dal 2011 lavora alle Officine Creative Cecchi Point di Torino, e quello che vi presentiamo è il Circo Luce. Dal 2009 Luciano Strasio ha iniziato…

logo-circoluceGiuanin D’La Vigna e Castagno Taccagno sono due marionette. Viaggiano in bicicletta, su una bicicletta molto speciale costruita apposta per loro, sono nate a Torino tra il 2012 e il 2014 e hanno già fatto il giro della Sicilia, della Sardegna e della Corsica, e due viaggi da Torino a Palermo e da Torino a Barcellona.
La fantasia, le mani e la voce di questo progetto sono di Luciano Strasio, artista e falegname torinese che dal 2011 lavora alle Officine Creative Cecchi Point di Torino, e quello che vi presentiamo è il Circo Luce.
Luciano StrasioDal 2009 Luciano Strasio ha iniziato a costruire marionette e a tenere laboratori di teatro per bambini e ragazzi. L’idea del Circo Luce è nata dal desiderio di viaggiare con la propria bicicletta, che diventa mezzo di trasporto, palcoscenico, luogo dell’anima in cui abitano e prendono vita le due piccole storie che si fanno spettacolo per gli spettatori.
Intorno alla bici di Luciano si monta un piccolo tendone da circo e sotto di esso sono posizionate le due scatole all’interno delle quali ci sono i personaggi.
Ciascuno spettacolo dura 5 minuti, e viene ripetuto fino a che ci sono spettatori oppure, come dice Luciano “fino a che mi regge la voce”.
Tutta l’attrezzatura per lo spettacolo, bicicletta compresa, lo ha costruito Luciano stesso con materiali di recupero, come ci mostra in questo video.

Per continuare la sua avventura e aggiungere nuove mete all’itinerario di Castagno Taccagno e Giuanin D’ La Vigna, Luciano ha deciso di aprire una campagna di Crowdfunding, che potete trovare qui.
Forte anche del patrocinio della FIAB, Luciano sta preparando la nuova bici che servirà per il viaggio in partenza a Giugno. Più lunga e più alta, sarà dotata di pannelli solari per l’impianto elettrico e di amplificazione, interamente a impatto zero e all’insegna dell’arte del riciclo.
Da Torino partirà percorrendo la Pianura Padana, per scendere poi lungo la costa adriatica e attraversare infine lo Stretto di Messina e tornare in Sicilia, alle Isole Eolie, poi in Sardegna e infine riguadagnare la terra ferma a Genova prima del ritorno a casa.
Se vi imbattete in una strana bicicletta con un tendone da circo non potete avere più dubbi, è Luciano Strasio con il suo Circo Luce.
Chiara Trompetto
[Fonti delle immagini: circoluce.it, produzionidalbasso.com]

More in Non catalogato

Most popular

Most popular