artinmovimento.com

Da domani Martina Mamani in provincia di Torino… da non perdere!

Martina12

Manca pochissimo e la provincia di Torino potrà godere della presenza di Martina Mamani, sciamana peruviana per la prima volta in Italia. Martina Mamani, Messaggera delle Stelle, è Maestra di Medicina della tradizione Quechua e porta con sé la saggezza, l’umiltà, la dolcezza e la connessione alla Pachamama, propria della tradizione andina. Nata nel tempio di Wiracocha, a Raqchi a circa 100 km da Cusco, da una famiglia di guaritori da generazioni, è stata guardiana del tempio di Wiracocha, conservando ed avendo cura della saggezza della medicina tradizionale andina detta (Llachay Nioq). Fin da bambina, è stata iniziata al cammino sciamanico andino, e…

Martina7Manca pochissimo e la provincia di Torino potrà godere della presenza di Martina Mamani, sciamana peruviana per la prima volta in Italia. Martina Mamani, Messaggera delle Stelle, è Maestra di Medicina della tradizione Quechua e porta con sé la saggezza, l’umiltà, la dolcezza e la connessione alla Pachamama, propria della tradizione andina. Nata nel tempio di Wiracocha, a Raqchi a circa 100 km da Cusco, da una famiglia di guaritori da generazioni, è stata guardiana del tempio di Wiracocha, conservando ed avendo cura della saggezza della medicina tradizionale andina detta (Llachay Nioq). Fin da bambina, è stata iniziata al cammino sciamanico andino, e oggi si conferma come una delle più importanti guide spirituali e donne medicina del Perù.
Dopo una tappa intensissima in Sicilia (22-25 aprile a Modica) dove ha aiutato tantissime persone, giunge a Torino, precisamente a Rivarolo Canavese, presso il Centro C.A.O.S. sito in via Bonaudi 40/B, e a Collegno, presso lo YogAcademy di via Mompantero, 35, rispettivamente, domani, 26 aprile, e dopodomani, 27 aprile.
La conferenza a Rivarolo inizierà alle 20:45 e avrà come titolo I rituali sciamanici andini tra guarigione e divinazione. Si concluderà con una pratica di purificazione di gruppo. Verranno passati in rassegna gli strumenti più efficaci e antichi di guarigione sciamanica e dato un importante spazio alla letture delle foglie di coca di cui la mamita è un grande esperta.
Martina Mamani a Collegno proporrà sempre alle 20.45 la conferenza Llanantin: la sacralità del maschile e del femminile in ognuno di noi.
martina-mamani3Alla fine la sciamana proporrà una pratica di armonizzazione del nostro poqpo (campo energetico) soprattutto allineando le polarità sessuali dentro di noi.
La mamita, data la grande richiesta, si è data disponibile per altre tre sessioni individuali di trenta minuti (ore 10.30, 11.00 e 11.30) il 27 aprile a Torino, in corso Verona, 20 al II piano (presso Gentiluomo). Per chi fosse interessato contatti subito la redazione scrivendo a redazione@artinmovimento.com o chiamando a 3663953014.
Seguiranno poi un work-shop dal 29 aprile all’1 maggio a Pian della Castagna – Bosio in provincia di Alessandria e un seminario il 2 maggio presso l’Hotel Atlantic a Borgaro Torinese. Il seminario La medicina dei quattro elementi a premic_martina-mamaniBorgaro Torinese (in via Lanzo, 163-165), dalle 20.00 alle 22.30, ha l’obiettivo di armonizzare e bilanciare i quattro elementi insiti in ciascuno di noi. All’Aria è associato il piano mentale che si esprime attraverso il pensiero, le credenze, il canto, la meditazione, la visione e la parola. Alla Terra il piano fisico e le esperienze dalla vita. All’elemento Acqua le emozioni e i sentimenti e di riflesso le relazioni. Al Fuoco l’energia, intesa come passione, creatività, sessualità e movimento. Per questo workshop ci sono ancora cinque posti disponibili.
Durante il tour italiano, Martina Mamani sarà accompagnata Ninoska Carbajal(Cusco), psicologa, danza terapeuta e studiosa della tradizione spirituale andina.
La partecipazione alla conferenza per i soci di ArtInMovimento, Associazione Valle Sacra e YogAcademy sarà di 10 euro. Per gli esterni 15 euro. Le sessioni invece per i soci suddetti 25 euro mentre per i non soci 30 euro. Il workshop a Borgaro Torinese costerà invece 25 euro a soci ai 30 euro a non soci.
Sicuramente un’occasione da non perdere…
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular

Most popular