artinmovimento.com

Ensemble Recherche, il 3 novembre per Traiettorie 2016

ensemble-recherche

Continuano gli appuntamenti della rassegna Traiettorie 2016 a Parma. Il prossimo sarà giovedì 3 novembre con Ensemble Recherche, ecco il programma. Giovedì 3 novembre 2016 Sala dei Concerti della Casa della Musica, ore 20:30 Ensemble Recherche Programma della serata: Hilda Paredes (1957) Siphonophore (2016) per flauto, clarinetto, violino, viola, violoncello e pianoforte **Prima esecuzione assoluta – Commissione Traiettorie 2016 Wolfgang Rihm (1952) Chiffre IV (1983-1984) per clarinetto, violoncello e pianoforte Gabriele Manca (1957) L’irregolarità della mosca, o la memoria orizzontale (2016) per violino, viola e violoncello **Prima esecuzione assoluta – Commissione Traiettorie 2016 Stefano Scodanibbio (1956-2012) Wie der Wind es…

Continuano gli appuntamenti della rassegna Traiettorie 2016 a Parma. Il prossimo sarà giovedì 3 novembre con Ensemble Recherche, ecco il programma.

Giovedì 3 novembre 2016
Sala dei Concerti della Casa della Musica, ore 20:30
Ensemble Recherche

Programma della serata:

Hilda Paredes (1957)
Siphonophore (2016)
per flauto, clarinetto, violino, viola, violoncello e pianoforte
**Prima esecuzione assoluta – Commissione Traiettorie 2016

Wolfgang Rihm (1952)
Chiffre IV (1983-1984)
per clarinetto, violoncello e pianoforte

Gabriele Manca (1957)
L’irregolarità della mosca, o la memoria orizzontale (2016)
per violino, viola e violoncello
**Prima esecuzione assoluta – Commissione Traiettorie 2016

Stefano Scodanibbio (1956-2012)
Wie der Wind es trägt (2005)
per violino, viola e violoncello

Arnold Schönberg (1874-1951)
Kammersymphonie op. 9 (1906-1907)
Trascrizione di Anton Webern (1923)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Organico:
Martin Fahlenbock, flauto
Shizuyo Oka, clarinetto
Melise Mellinger, violino
Barbara Maurer, viola
Åsa Åkerberg, violoncello
Jean-Pierre Collot, pianoforte

ensemble-rechercheQuattordici presenze in ventisei anni e quindici concerti, questi i numeri che fanno di Ensemble Recherche l’interprete più assiduo di Traiettorie, la rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea organizzata da Fondazione Prometeo. Giovedì 3 novembre l’ensemble di Friburgo in Brisgovia, fondato nel 1985 e decisamente fra i gruppi leader della musica contemporanea, sarà nuovamente ospite a Parma.
Il programma della serata è un vero ritratto dell’ensemble, con pietre miliari del Novecento, musiche degli ultimi quarant’anni e prime assolute, che in questo caso sono due commissioni di Traiettorie 2016, una per ensemble di Hilda Paredes e “L’irregolarità della mosca, o la memoria orizzontale” di Gabriele Manca per trio d’archi. Questo ensemble, con oltre cinquecento prima assolute in trent’anni, ha iscritto il proprio nome nell’albo della musica d’oggi senza tuttavia rinunciare ad ampliare il proprio repertorio anche al XIX secolo.
A fianco di queste commissioni, infatti, troviamo due pezzi di due compositori della prima generazione postbellica, pur molto diversi fra loro: “Chiffre IV” (1983-1984) di Wolfgang Rihm, tra i protagonisti di quella tendenza passata sotto il nome di “New Simplicity”; “Wie der Wind es trägt” (“Come il vento lo porta”, 2005) di Stefano Scodanibbio è invece uno spazio dove la casualità s’incontra anarchicamente con la tecnica e la ragione.logo-fondazione-prometeo
Il pezzo storico è la «Kammersymphonie» di Arnold Schönberg, il lavoro con cui il leader della chiostroseconda scuolaviennese tentò di rompere con il passato per affrontare in maniera decisa l’approccio al mondo dell’indefinitezza e il rifiuto della gradevolezza sonora.
Ensemble Recherche di base è costituito da nove strumentisti, ma si presenta a Traiettorie 2016 nella sua formazione a sei (flauto Martin Fahlenbock, clarinetto Shizuyo Oka, violino Melise Mellinger, viola Barbara Maurer, violoncello Åsa Åkerberg, pianoforte Jean-Pierre Collot).

Biglietteria il giorno del concerto presso la Reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1) a partire dalle ore 19:30, possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo
Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 – 348 1410292, e-mail: info@fondazioneprometeo.org
Casa della Musica: tel. 0521 031170

Biglietto intero, euro 15,00, con riduzioni per studenti, over 65 e soci Touring Club Italiano.

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular