artinmovimento.com

“Erbe da bere”, un interessante vademecum per ogni stagione

Tisana2

Ogni momento dell’anno ha più di un’erba giusta per aiutarci a stare bene attraverso infusi, macerati e decotti. La biologa nutrizionista Nadia Gulluni, con un taglio molto pratico, in Erbe da bere, edito da Tecniche nuove, ci prende per mano conducendoci un viaggio fra 45 piante da tisana, descrivendoci le loro proprietà e di come si usano, e fornendo le ricette di oltre cento tisane, facili da preparare. Come scrive il professor Fabio Firenzuoli nell’introduzione l’opera si presenta come un bel contributo, originale, molto utile nel rendere semplice, pratica ed efficace l’informazione e la divulgazione di uno strumento di salute…

Erbe da bereOgni momento dell’anno ha più di un’erba giusta per aiutarci a stare bene attraverso infusi, macerati e decotti. La biologa nutrizionista Nadia Gulluni, con un taglio molto pratico, in Erbe da bere, edito da Tecniche nuove, ci prende per mano conducendoci un viaggio fra 45 piante da tisana, descrivendoci le loro proprietà e di come si usano, e fornendo le ricette di oltre cento tisane, facili da preparare.
Come scrive il professor Fabio Firenzuoli nell’introduzione l’opera si presenta come un bel contributo, originale, molto utile nel rendere semplice, pratica ed efficace l’informazione e la divulgazione di uno strumento di salute e medicina quale la tisana, a cavallo tra il mondo della natura e quello della scienza, tra la storia e l’attualità, tra la speranza di cura e la certezza dell’efficacia.
Concordiamo pienamente con le considerazioni di Fiorenzuoli e apprezziamo il testo proprio per il suo grande pragmatismo. Tutti possono consultarlo perché il registro è accessibile e Nadia Gulluniniente è lasciato al caso. Ogni erba è descritta in modo esaustivo e quindi dalla lettura di Erbe da bere si possono e ricavare informazioni utili e decisamente interessanti.
Leggendo il testo si scopre infatti che d’inverno le piante da scegliere sono quelle che servono a combattere i sintomi dei raffreddamenti, o che ci sostengono nelle attività sportive all’aperto. In primavera invece c’è bisogno di quelle che aiutano nella depurazione e nel ritrovare la linea. D’estate la preferenza va alle piante più ricche di antiossidanti e di sali minerali, e a quelle che regolano la sudorazione. In autunno le tisane migliori sono quelle che sostengono l’umore e aiutano a non andar giù di tono e non ingrassare.
In sintesi quindi un piccolo vademecum ricco e stimolante, da avere in casa soprattutto quando si hanno figli…
Annunziato Gentiluomo

More in Alimentazione

More in Benessere

Most popular

Most popular