artinmovimento.com

Festival CinemAmbiente partner dell’Università degli Studi di Torino… un ciclo di sei incontri

Birthday Canyon, Greenland ice sheet

L’edizione 2015 del Festival Cinemambiente si svolgerà dal 6 all’11 ottobre, in collegamento con la manifestazione Nutrire le città e col Terzo forum mondiale dello sviluppo locale dell’ONU che saranno ospitati a Torino. Ma Cinemambiente significa anche CinemAmbiente TV, CinemAmbiente Tour, CinemAmbiente Lab, Green Film Network. A queste iniziative, da domani, si aggiunge un’importante collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, che si apre al cinema ambientalista, all’interno del progetto Cittadinanze. Un ulteriore e importante risultato per uno dei maggiori Festival internazionali a tematica ambientale. La nostra attività durante l’anno è continua, con centinaia di proiezioni in sala in Italia (Cinemambiente…

cr5o.banner2L’edizione 2015 del Festival Cinemambiente si svolgerà dal 6 all’11 ottobre, in collegamento con la manifestazione Nutrire le città e col Terzo forum mondiale dello sviluppo locale dell’ONU che saranno ospitati a Torino. Ma Cinemambiente significa anche CinemAmbiente TV, CinemAmbiente Tour, CinemAmbiente Lab, Green Film Network. A queste iniziative, da domani, si aggiunge un’importante collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, che si apre al cinema ambientalista, all’interno del progetto Cittadinanze. Un ulteriore e importante risultato per uno dei maggiori Festival internazionali a tematica ambientale.

ultima chiamataLa nostra attività durante l’anno è continua, con centinaia di proiezioni in sala in Italia (Cinemambiente Tour), con migliaia di proiezioni nelle scuole (Cinemambiente TV), workshop (Cinemambiente Lab), e con il coordinamento del Green Film Network che riunisce circa trenta festival da tutto il mondo. L’inserimento dei film di Cinemambiente nel corso di studi universitari è per me un motivo di grande soddisfazione. Oltre al riconoscimento del nostro lavoro da parte del pubblico e della stampa ora arriva quello del mondo accademico. Si tratta di una sorta di “best of Cinemambiente” con proiezioni gratuite all’interno dell’Università, ma aperte a tutta la cittadinanza, afferma Gaetano Capizzi, fondatore del progetto Cinemambiente.

cin-labl corso di Laurea Magistrale in Economia dell’Ambiente, della Cultura e del Territorio ha organizzato questo Laboratorio (Programma CinemAmbiente e cineCLEforum) per offrire ai propri studenti un’importante occasione di incontro/confronto con il mondo reale e la cittadinanza su alcune delle più scottanti tematiche ambientali globali. La collaborazione tra Università e Cinemsdalmazz.fotografiaAmbiente ha permesso, da un lato, di selezionare film e documentari fra i più prestigiosi e riconosciuti a livello internazionale e, dall’altro lato, di garantire la partecipazione di registi ed esperti per offrire al dibattito profondità e rigore scientifico, dichiara la professoressa Silvana Dalmazzone, afferente al Dipartimento di Economia e Statistica dell’Università di Torino.

I limiti dello sviluppo, il sovrasfruttamento delle risorse ittiche, i cambiamenti climatici, lo scottante tema dell’amianto e delle scorie nucleari, la lotta agli sprechi alimentari e il problema della deforestazione: sono solo alcuni dei filoni tematici che verranno trattati nei sei film proposti, a seguito dei quali si alterneranno approfondimenti, incontri e dibattiti con esperti, studiosi degli etp2.bannerspecifici temi e registi, fornendo un’indubbia validità scientifica all’intero progetto. Il ciclo di proiezioni, che andrà avanti anche per tutto il mese di aprile sempre nell’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi (CLE) in Lungo Dora Siena 100 a Torino, sarà a ingresso gratuito e aperto a tutto il pubblico interessato, oltre che agli studenti. Media partner dell’iniziativa sarà eHabitat.it, quotidiano online di informazione ambientale. Sulle sue pagine per tutta la durata dell’iniziativa saranno pubblicati approfondimenti e interviste ai protagonisti degli incontri.

ultima_chiamata-posterIl primo appuntamento sarà domani, mercoledì 11 marzo, alle ore 16.45, presso l’Aula Magna del CLE – Campus Luigi Einaudi – sito in Lungo Dora Siena, 100 a Torino, col film del torinese Enrico Cerasuolo Ultima chiamata (Ita, 2013, 90′).
A seguire, intorno alle ore 18.30, ci sarà l’incontro-dibattito col regista, reduce da successi e premiazioni internazionali.
Un’iniziativa importante e una partnership di notevole spessore che contribuiscono a rendere il Festival Cinemambiente un evento della durata di un anno e un motore di sensibilizzazione perenne sui temi ambientali su cui, oggi più che mai, bisogna continuare a riflettere…
Annunziato Gentiluomo

 

More in Cultura

Most popular