artinmovimento.com

Fotografia iconica di moda: Hans Feurer alla Permanente di Milano

hans_feurer_9344_north_990x

Hans Feurer, vera icona del mondo della moda, sarà protagonista, attraverso una selezione di scatti fotografici dalla fine degli anni Sessanta fino agli anni Novanta, di una retrospettiva milanese. Dal 17 al 24 settembre alla Permanente di Milano, in occasione della settimana della moda, sarà possibile ammirare l’arte di questo maestro svizzero dell’immagine, un mondo di immagini autentiche che si allontana dal fotoritocco per avvicinarsi ad uno studio perfetto della luce naturale. Le sue muse ispiratrici sono state tra le donne più belle del mondo, da Iman Bowie a Grace Jones, passando per Stéphanie Seymour e Pat Cleveland. La fotografia…

tumblr_maqawaolzX1rqzve6o1_500Hans Feurer, vera icona del mondo della moda, sarà protagonista, attraverso una selezione di scatti fotografici dalla fine degli anni Sessanta fino agli anni Novanta, di una retrospettiva milanese. Dal 17 al 24 settembre alla Permanente di Milano, in occasione della settimana della moda, sarà possibile ammirare l’arte di questo maestro svizzero dell’immagine, un mondo di immagini autentiche che si allontana dal fotoritocco per avvicinarsi ad uno studio perfetto della luce naturale. Le sue muse ispiratrici sono state tra le donne più belle del mondo, da Iman Bowie a Grace Jones, passando per Stéphanie Seymour e Pat Cleveland. La fotografia di Feurer è così iconica da essere facilmente riconoscibile: predilige gli spazi all’aria aperta invece dello studio e la luce, costante protagonista del suo lavoro, al fotoritocco. La figura femminile è sempre bella, fiera e combattiva, immersa nella natura selvaggia dell’amata Africa.
Feurer ha realizzato nell’arco di più di trent’anni migliaia di immagini e servizi fotografici, dai celebri 80815f8d-2c45-4326-8cfc-e7e5ca6e979escatti della Swinging London degli anni Settanta realizzati per la rivista NOVA, al mitico calendario Pirelli nel 1974 fino alle famose campagne pubblicitarie per Kenzo negli anni Ottanta e alle numerose collaborazioni con le più importanti riviste di moda Elle, VOGUE e Numéro con le quali Feurer collabora tutt’ora. Un’ottima occasione per godere di un’estetica vera e lontana dalle immagini, spesso manipolate, delle donne e gli uomini copertina di oggi.

Mirko Ghiani

[Immagini da pinterest.it]

More in cinema

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular