artinmovimento.com

I vincitori della seconda edizione di OIFF Short e un plauso per la selezione

OIFF_LOGO

Si è conclusa ieri, 31 maggio, la seconda edizione di OIFF Short, proposta delle associazioni ArtInMovimento e Systemout, in streaming, nel rispetto delle direttive del Decreto del Consiglio dei Ministri per il contenimento della diffusione del Covid-19. È stata comunque un’edizione di successo con gli oltre 4 mila visitatori online che, sul canale dedicato Vimeo, hanno goduto gratuitamente della proposta della rassegna incentrata su 32 cortometraggi indie provenienti da tutto il mondo. La Giuria ha visionato i lavori e all’unanimità ha assegnato i seguenti premi. Il francese Peso di Luchino Gatti è il Miglior Cortometraggio dell’edizione 2020 della rassegna. Inoltre lo…

PESO-posterSi è conclusa ieri, 31 maggio, la seconda edizione di OIFF Short, proposta delle associazioni ArtInMovimento e Systemout, in streaming, nel rispetto delle direttive del Decreto del Consiglio dei Ministri per il contenimento della diffusione del Covid-19.
È stata comunque un’edizione di successo con gli oltre 4 mila visitatori online che, sul canale dedicato Vimeo, hanno goduto gratuitamente della proposta della rassegna incentrata su 32 cortometraggi indie provenienti da tutto il mondo.
La Giuria ha visionato i lavori e all’unanimità ha assegnato i seguenti premi.
Il francese Peso di Luchino Gatti è il Miglior Cortometraggio dell’edizione 2020 della rassegna. Inoltre lo stesso Gatti ha ricevuto il premio come Miglior Regista.
Adil Abdurrahman, per la sua interpretazione in The Heavy Burden, è stato insignito del titolo di Miglior Attore, mentre la Miglior Attrice è stata Olga Riazanova (They salivate). Il Miglior Montaggio è andato invece a Tomatic di Annunziato-Gentiluomo-e1553168092130Christophe Saber.
Siamo orgogliosi dei risultati della versione online di OIFF Short. Più di 4 mila visitatori online per questa importante costola del più strutturato e blasonato Torino Underground Cinefest. Abbiamo registrato un grande interesse di pubblico anche se nutriamo la speranza di tornare ben presto a riempire le sale e a immergerci nel contesto proprio del mondo del cinema, afferma il direttore artistico, Annunziato Gentiluomo.
Noi di ArtInMovimento Magazine siamo stati la testata media-partner dell’evento e ne siamo orgogliosi e facciamo i complimenti al nostro direttore e al suo staff di selezione per la qualità della programmazione proposta.
Nicolò Romeo

More in Ambiente

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular