artinmovimento.com

Il 12 dicembre a Torino “Note di speranza” a favore di un progetto per Haiti

Sabato 12 dicembre, alle ore 20.30, l’associazione culturale L’Acacia presenterà il concerto lirico di beneficenza Note di Speranza che si terrà presso l’Auditorio Orpheus – Educatorio della Provvidenza – sito in corso Trento, 13 a Torino. L’evento, patrocinato dall’Ordine Massonico Misto Internazionale Le Droit Humain Federazione Italiana Loggia Taurasia n. 1722 di Torino, ha una chiara vocazione sociale. Infatti, il ricavato sarà devoluto interamente all’Associazione Turning Point Onlus per finanziare il progetto Clean Water, in Haiti, che prevede l’acquisto e l’istallazione di ottanta dispositivi di depurazione per fornire acqua pulita alla poverissima comunità rurale di Monnonville, circa 1500 abitanti. Il concerto lirico,…

locandinaSabato 12 dicembre, alle ore 20.30, l’associazione culturale L’Acacia presenterà il concerto lirico di beneficenza Note di Speranza che si terrà presso l’Auditorio Orpheus – Educatorio della Provvidenza – sito in corso Trento, 13 a Torino.
L’evento, patrocinato dall’Ordine Massonico Misto Internazionale Le Droit Humain Federazione Italiana Loggia Taurasia n. 1722 di Torino, ha una chiara vocazione sociale. Infatti, il ricavato sarà devoluto interamente all’Associazione Turning Point Onlus per finanziare il progetto Clean Water, in Haiti, che prevede l’acquisto e l’istallazione di ottanta dispositivi di depurazione per fornire acqua pulita alla poverissima comunità rurale di Monnonville, circa 1500 abitanti.
Il concerto lirico, per la direzione artistica di Angelica Frassetto, prfeet_01aa_hr_bigevede celeberrime arie del grande repertorio lirico, firmate da G. Verdi, G. RossiniG. Donizetti, W. A. Mozart, A. Thomas, G. Puccini, V. Bellini, O. Gambardella, G. Bizet, R. Leoncavallo, J. Offenbach e G. D’Anzi – M. Galdieri.
In scena, sostenuti dal Boheme Opera Giovani 3Coro Francesco Tamagno, diretto da Luigi Canestro, Massimiliano Fichera (Baritono), Giuseppe Raimondo (Tenore), Ilaria Lucille De Santis (Soprano), Wilma Ferrante (Mezzosoprano) e Laura Realbuto (Mezzosoprano). La direzione porta la firma del Maestro Carlo Caputo.
La Loggia Massonica Taurasia di Torino, che rappresento, opera nell’ambito dell’Ordine Internazionale de Le Droit-Humain, il primo Ordine Massonico ad aver ammesso le Donne tra i propri membri.
Logo Massoneria DroitIl progetto di lavoro  ha come fine il progresso dell’uomo e il bene comune, ispirandosi ai principi universali di giustizia e solidarietà umana.
La continua opera di tradurre in pratica i principi basilari dell’Ordine, Libertà, Uguaglianza e Fratellanza, ci spinge a uscire dai nostri Templi, a mostrarci Logo L_Acacia.singolocon fierezza e umiltà, a lavorare con coloro che contribuiscono a soddisfare le esigenze primarie delle fasce più vulnerabili delle popolazioni del mondo, nonché a fornire gli strumenti necessari a spezzare il circolo della povertà di essere umani sconosciuti, ma con nostri pari diritti e dignità.
Solo se condiviso e integrato nella nostra vita quotidiana l’Ideale massonico avrà senso. “Dove c’è miseria non può esserci vera libertà” affermava a gran voce Nelson Mandela. Ed è questo il senso della nostra piena partecipazione a questo concerto di beneficenza: dare speranza e poter contribuire al miglioramento dello status quo di famiglie e bambini ad Haiti, partendo dalla depurazione dell’acqua che è l’elemento vitale per eccellenza
, afferma Michele Garino, referente della Loggia Taurasia.Max Fichera.7

L’ingresso è di 15 €. Per prenotazioni e informazioni, si può contattare il numero +39.377.5459226.
La prevendita chiude il 5 dicembre 2015 e non sono previsti pagamenti con Bancomat e Carte di Credito.
La realizzazione di questo evento è l’espressione della sinergia di soggetti diversi che credono nell’importanza dell’arte come volano di crescita e come strumento per veicolare messaggi di speranza e fare fundraising per progetti umanitari. Accanto agli artisti, anche ArtInMovimento Magazine ha offerto il proprio contributo come Media partner e Ufficio Stampa, e accanto alla nostra redazione, Veglio Sergio ha curato la grafica, e Direct Input Output di Andrea Casalegno si è occupata della comunicazione sui social network.
Non resta che partecipare per godere di buona musica e soprattutto fare del bene…
Chiara Trompetto

More in Cultura

More in Operissima

Most popular

Most popular