artinmovimento.com

Il cestista Chris Wright si racconta a Casa Oz il 19 aprile

ChrisWright_AuxTrento_20170313-1975

Mercoledì 19 aprile  a Torino arriverà un ospite speciale a parlare di un tema delicato, difficile da affrontare anche per uno sportivo abituato alle sfide. Lui è Chris Wright, 27 anni, playmaker della squadra di basket della FIAT Torino Auxilium, nella serie A italiana. Chris è l’unico cestita professionista in attività a essere affetto da sclerosi multipla, per questo la sua testimonianza è così importante. La patologia gli è stata diagnosticata nel 2012, nel pieno della sua carriera che, secondo i pareri di molti, sarebbe dovuta finire. Lui però non si è voluto arrendere, e grazie a una terapia mirata…

ChrisWright_AuxTrento_20170313-1722 (1)Mercoledì 19 aprile  a Torino arriverà un ospite speciale a parlare di un tema delicato, difficile da affrontare anche per uno sportivo abituato alle sfide.
Lui è Chris Wright, 27 anni, playmaker della squadra di basket della FIAT Torino Auxilium, nella serie A italiana. Chris è l’unico cestita professionista in attività a essere affetto da sclerosi multipla, per questo la sua testimonianza è così importante. La patologia gli è stata diagnosticata nel 2012, nel pieno della sua carriera che, secondo i pareri di molti, sarebbe dovuta finire. Lui però non si è voluto arrendere, e grazie a una terapia mirata e controlli costanti è tornato a magazziniOZgiocare ad alto livello, andando oltre le proprie paure, oltre i pregiudizi e i luoghi comuni, come sostiene egli stesso.
Chris Wright ha deciso per questa occasione di raccontare la sua storia a una platea speciale, in un luogo speciale come i  MagazziniOz. MagazziniOz è una Cooperativa Sociale di tipo A+B che sostiene e aiuta i progetti e le iniziative di CasaOz, associazione il cui scopo è l’ accoglienza e il sostegno a bambini malati e alle loro famiglie.
logo_casaozLa tenacia di questo giovane giocatore è il messaggio che CasaOz intende trasmettere e far respirare a coloro ai quali sono rivolte le attività associative. Anche se si presentano difficoltà di ogni genere, ce la si può fare, poiché è l’attitudine con cui le si affronta che cambia l’approccio e rafforza le motivazioni.
Al termine dell’incontro Chris Wright risponderà alle domande dei partecipanti, perché una testimonianza come la sua può davvero essere determinante per chi si trova a convivere con le difficoltà legate a una malattia.
L’appuntamento con Chris Wright si terrà mercoledì 19, alle ore 17:30 in via Giolitti 19/A.
Si possono trovare informazioni approfondite sui siti www.magazzinioz.it e www.casaoz.org

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Dalle associazioni

More in Sport

Most popular

Most popular