artinmovimento.com

Il pianoforte solista di Massimo Turchetto per l’appuntamento di oggi con le Aurore Musicali

Massimo Turchetto

Questa sera l’appuntamento con le Aurore Musicali ha in programma il concerto per pianoforte solista di Massimo Turchetto. Diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, Massimo Turchetto svolge dal 1992 un’intensa attività concertistica, con circa cinquecento esibizioni tra concerti e recite operistiche, che ha svolto soprattutto nel ruolo di pianista accompagnatore. Ha collaborato dal 1993 al 2008 con la Cooperativa Culturale Artisti Lirici Torinese “Francesco Tamagno” di Torino, svolgendo attività continua di accompagnatore pianistico, maestro sostituto, maestro suggeritore e maestro del coro. Con la Società Tamagno ha suonato integralmente al pianoforte diverse opere liriche allestite…

edu1-800x400-800x4001-800x400Questa sera l’appuntamento con le Aurore Musicali ha in programma il concerto per pianoforte solista di Massimo Turchetto.
Diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, Massimo Turchetto svolge dal 1992 un’intensa attività concertistica, con circa cinquecento esibizioni tra concerti e recite operistiche, che ha svolto soprattutto nel ruolo di pianista accompagnatore.
Ha collaborato dal 1993 al 2008 con la Cooperativa Culturale Artisti Lirici Torinese “Francesco Tamagno” di Torino, svolgendo attività continua di accompagnatore pianistico, maestro sostituto, maestro suggeritore e maestro del coro. Con la Società Tamagno ha suonato integralmente al pianoforte diverse opere liriche allestite con scene e costumi in diverse stagioni liriche di teatri torinesi. Fino ad ora ha eseguito, in versione integrale, “La Traviata”, “Rigoletto”, Il trovatore”, “Il barbiere di Siviglia”, “L’Elisir d’amore”, “Cavalleria Rusticana”, “Pagliacci”, “Tosca”, “La logobohème”, ” Madama Butterfly”, “L’amico Fritz”, “Don Pasquale”, “Il medico suo malgrado” (Salvatore Allegra, 1935). Nel 2002 ha esordito come maestro del coro nelle opere “Tosca” (regia di Massimo Scaglione) e “La Traviata” nella stagione operistica del Teatro Superga di Nichelino (Torino); nel 2004 ha inciso con il Coro della Compagnia d’Opera italiana il cd “Verdi – cori celebri”, edito con il volume musicale di RICORDI.
Massimo TurchettoHa ricevuto il premio “Il Monferrato” dalla Provincia di Alessandria, quale riconoscimento all’attività concertistica
svolta nella provincia alessandrina. Nel 1994 si è esibito in veste di solista a Milano (Palazzo Reale) in occasione della manifestazione italo – svedese “Stockolm Water Prize”, alla presenza delle autorità svedesi. Il 21 dicembre 1995 si è esibito con il coro Tamagno presso l’Auditorium RAI di Torino in un concerto di beneficenza della Telethon, eseguendo alcuni brani con il soprano Katia Ricciarelli.
Negli anni 1999-2001 è stato pianista collaboratore del celebre mezzosoprano Fiorenza Cossotto, con la quale si è anche esibito il 7 dicembre ’99 in un concerto dedicato a Flaviano Labò, in provincia di Piacenza. Accanto al repertorio lirico si è esibito anche in numerosi concerti di repertorio vocale cameristico sia sacro che profano, ed è significativa in questo senso la collaborazione con il Coro di Torino (ex CORO RAI); da menzionare l’esecuzione dei quartetti vocali e degli Zigeuner Lieder di J. Brahms, sotto la direzione del maestro Fulvio Fogliazza.
Dal 1997 è docente come pianista collaboratore e insegnante di pianoforte presso il Civico Istituto di Musica “G. Verdi” di Asti, e dal 1999 è docente di pianoforte presso la scuola civica “Rebora” di Ovada (Alessandria). Dal 2002 al 2009 è accompagnatore al pianoforte della classe di canto presso il Civico Istituto di Musica “Brera” di Novara. Dal 2014 è docente di pianoforte presso il Liceo Artistico Statale V. Alfieri di Asti.

Ecco il programma della serata

F. H. HAYDN – Sonata Hob. XVI: 49
– Allegro
– Adagio e cantabile
– Finale
– Tempo di Minuetto
F. CHOPIN – Polacca op. 26 n. 2
F. CHOPIN – Notturno op. 32 n. 1
I N T E R V A L L O
F. CHOPIN – Notturno op. 55 n. 2
E. GRIEG – Sonata op. 7
– Allegro moderato
– Andante molto
– Alla Minuetto ma poco più lento
– Finale molto allegro

L’appuntamento come sempre è in Corso Gen. Govone 16/A a Torino, presso l’Auditorium Orpheus dell’Educatorio della Provvidenza. Apertura biglietteria ore 20,20 e inizio spettacolo alle ore 20,45. Ingresso a 5.00 Euro fino a esaurimento posti.

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Benessere

More in Cultura

Most popular