artinmovimento.com

Il pilotaggio della realtà per Grabovoj

numeri doppi

Mancando ormai pochissimo alla prima sessione di In diretta con Grabovoj (17 ottobre dalle 14 alle 16), vogliamo presentare la filosofia dello scienziato russo attraverso dei brevi brani che siano capaci di farne cogliere la grandezza (grabovoj-locandina). Parliamo oggi, grazie a degli spunti offerti da Alla Bardagova, del Pilotaggio della realtà. Secondo l’accademico russo, è possibile creare in modo assolutamente semplice la realtà che si desidera, in funzione del proprio benessere e di quello altrui attraverso la strutturazione della coscienza. Scrive a proposito, infatti, la realtà fisica, cioè, una realtà oggettiva quanto tale, non esiste. Quello che ci sembra essere la realtà oggettiva,…

IndirettaconGrabovoi_logoMancando ormai pochissimo alla prima sessione di In diretta con Grabovoj (17 ottobre dalle 14 alle 16), vogliamo presentare la filosofia dello scienziato russo attraverso dei brevi brani che siano capaci di farne cogliere la grandezza (grabovoj-locandina).
fronte_sequenze_numeriche_3834vol1Parliamo oggi, grazie a degli spunti offerti da Alla Bardagova, del Pilotaggio della realtàSecondo l’accademico russo, è possibile creare in modo assolutamente semplice la realtà che si desidera, in funzione del proprio benessere e di quello altrui attraverso la strutturazione della coscienza. Scrive a proposito, infatti, la realtà fisica, cioè, una realtà oggettiva quanto tale, non esiste. Quello che ci sembra essere la realtà oggettiva, in realtà è stato creato dalla spirito, per via dalla struttura della coscienza. Infatti, Vi ricordo, che la coscienza percepisce come realtà solo ciò che esiste nella coscienza. Ed è per questo che, la nostra Terra, per esempio, è solo una proiezione della coscienza collettiva su uno dei suoi parametri.

Grigorij Grabovoj parte dal presupposto che la coscienza dell’uomo è capace non solo di rispecchiare la realtà attraverso la percezione, ma funziona anche come una sostanza autonoma creativa. Da qui deriva che l’uomo, essendo uno degli elementi del Creato, dove tutto è collegato, è capace di interagire con tutti gli altri elementi del creato, per via del cambiamento della propria coscienza.
Grabovoi16Ogni sistema, sia esso un atomo o un pianeta, possiede la sua vibrazione di base da cui si crea la sua forma. Se per qualche ragione tale complesso entra in crisi la sua vibrazione subisce una distorsione che, secondo gli insegnamenti di Grabovoj, si esprime come un discostamento dall’ordinamento divino preesistente. Tuttavia è possibile correggere tali distorsioni, tramite vari tecnologie spirituali fra cui singoli codici numerici. Infatti ogni numero di una sequenza numerica non è altro che una frequenza che può esser usata per ripristinare l’ordine divino.
La malattia in sostanza è un’informazione scorretta/negativa densificata e manifestata in alcuni parti dell’organismo. I metodi unici di Grigorij Grabovoi permettono normalizzare l’grabovojinformazione nel momento che precede la densificazione, cioè la trasformazione nella materia: ciò significa che ognuno con giusta pratica e training spirituale può essere sempre sano e addirittura anche eterno.
Idea fondamentale della riflessione di Grabovoj è che tutti gli eventi del futuro possono essere trasformati nel tempo corrente, attraverso concrete azioni mentali dell’individuo.
Grabovoj chiama questo processo Pilotaggio della realtà.
Per chi fosse interessato a vivere l’evento mondiale In diretta con Grabovoj, contatti la nostra redazione all’indirizzo e-mail redazione@artinmovimento.com, scrivendo il proprio nome e cognome ed esprimendo tale interesse. Per le due sessioni di 45 minuti, il costo è di 28€.

Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in cinema

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular