artinmovimento.com

Il “ready made” del benessere: S.Y.M.M. di Annunziato Gentiluomo

symm3

Bioenergetica, yoga, mantra, pilates, ginnastica dolce, free dance, meditazione: tradizioni, approcci, stili lontani nel tempo e nello spazio che il dott. Gentiluomo ha fatto incontrare nel S.Y.M.M., una pratica straordinaria per spirito eclettico, un po’ dada nel suo essere sperimentazione e contaminazione di mente e corpo, di arte e vita. Il S.Y.M.M. – acronimo di Stretching, Yoga, Meditazione e Mantra – è stato ideato nel 2011 dal dott. Annunziato Gentiluomo, attualmente insegnante presso la Scuola Primaria della Scuola Internazionale Europea Statale Altiero Spinelli di Torino, membro dell’OsMeSa (Osservatori e Metodi per la Salute – Università di Milano Bicocca), docente al…

symm a locri11Bioenergetica, yoga, mantra, pilates, ginnastica dolce, free dance, meditazione: tradizioni, approcci, stili lontani nel tempo e nello spazio che il dott. Gentiluomo ha fatto incontrare nel S.Y.M.M., una pratica straordinaria per spirito eclettico, un po’ dada nel suo essere sperimentazione e contaminazione di mente e corpo, di arte e vita.
Il S.Y.M.M. – acronimo di Stretching, Yoga, Meditazione e Mantra – è stato ideato nel 2011 dal dott. Annunziato Gentiluomo, attualmen20140822_185755te insegnante presso la Scuola Primaria della Scuola Internazionale Europea Statale Altiero Spinelli di Torino, membro dell’OsMeSa (Osservatori e Metodi per la Salute – Università di Milano Bicocca), docente al Master in Sistemi Sanitari, Medicine Tradizionali e Non Convenzionali e a quello di Medicina Integrativa (Università degli Studi di Firenze),  Docente Tecnico del Benessere Discipline Reiki (R.D.14.73) e Karuna® (R.D.14.74) e Istruttore Tecnico del Benessere Disciplina Shiatsu (R.I.14.280) ASI DBN-DOS Arti Olistiche e Orientali. I suoi interessi, che spaziano dalle sociologia alle medicine non convenzionali e alle discipline bionaturali (pratica di cui è esperto), lo hanno portato, dopo anni di studio e sperimentazione nel campo della bioenergetica, al metodo S.Y.M.M.: un20140807_110243 insieme di pratiche che mettono al centro la corporeità, e lo fanno puntando all’integrazione dei vissuti emotivi e mentali di ciascun partecipante.
“Il corpo – spiega il dott. Gentiluomo – viene prima allungato dolcemente e preparato per delle semplici, ma efficaci asana dello Yoga. Poi si integra il vissuto con la meditazione guidata e si conclude con l’ascolto di mantra (manas+traya=Liberazione della mente), potenti formule della più antica conoscenza vedica che hanno la capacità di rimuovere le disarmonie interne e riequilibrare il corpo”.
Fondamentale pSYMM a Locri 12oi è l’utilizzo della musica, sulla base di quanto dimostrato dal Prof. Levitin e dai suoi lunghi studi: studi questi, che dimostrano come ascoltare buona musica abbia evidenti e significativi benefici per la salute mentale (riducendo i livelli di stress e i livelli del cortisolo, l’ormone dello stress), e fisica (migliorando le funzioni del sistema immunitario con un aumento dell’immunoglobulina e del numero delle cellule Natural killer – o linfociti). In ogni caso, citando il maledetto Verlaine, musica sopra ogni cosa: musica per star beneSYMM a Locri 13, musica per vivere bene.
“La scelta dei brani di ogni mia lezione – prosegue il dottore – è fortemente orientata alla canzone d’autore, in particolare in lingua italiana. Desidero che lo stimolo musicale raggiunga il partecipante con tutta la sua potenza, strumentale e letterale: coinvolgerli emotivamente con testi che rimandano ai loro vissuti e/o al tempo in cui erano mandati in radio, periodi in cui ognuno stava vivendo qualcosa di importante o significativo, o semplicemente momenti più spensierati”. Di qui la scelta della musica pop in luogo della new age, quella dei suoni della SYMM a Locri 14natura: è la prima, infatti, a creare empatia e ad agganciare lo studente che si trova a cantare come naturalmente, con la sua voce. Insomma, “esprimendo chi è”.
La musica come “passo in più”, non più solo per gli sport tradizionali, ma soprattutto in discipline e pratiche che arrivano dal Sol Levante. Una scelta “forse meno orientata a canonicità e ritualità, ma sempre più vicina alla realtà del loro significato per noi, oggi” – a parlare è Alessio Rissone, entusiasta studente del corso. “Una scelta molto curiosa e interessante”. Del resto, ne sono tutti convinti.20140807_103337
L’eccellente feedback, infatti, dimostrato dalla grande risposta e dal successo ottenuti al terzo anno di attività presso lo stabilimento balneare Ultima Spiaggia e al secondo anno presso il Lido Cactus, entrambi a Locri (RC), grazie all’organizzazione dell’Associazione Zephyria.
“Trovo che il SYMM con il Dott. Gentiluomo – prosegue Alessio – sia una pratica veramente interessante per il proprio benessere fisico. Mescolando – o contaminando -varie discipline, ha creato una pratica in grado di andare incontro a intsymm3eressi multipli, toccando tipologie ed esigenze di persone diverse, ma risultando coinvolgente e completa per tutti”. Una pratica, o meglio tante pratiche, da esercitare in assoluta sicurezza e senza alcuna preparazione fisica o mentale. Obiettivo, puntare in modo sinergico, ma diretto, al benessere 20140807_105248fisico e mentale della persona. Un grande scommessa, una bella sfida, più che riuscita grazie all’amore di chi – come Annunziato – si dice “felicissimo di poter offrire ai miei studenti l’occasione per prendersi un momento di pausa, per nutrire il proprio corpo e liberare la mente: “è fondamentale prenderci il nostro spazio e assusymm-nunzio2merci la responsabilità della nostra vita”.
Il dott. Gentiluomo ce l’ha fatta. Dadaista nel suo tentativo di trovare un’arte elementare che curasse gli uomini dalla follia dell’epoca; con pratiche diverse, provenienti da tecniche, arti e culture diverse, “saperi antropologici di salute”, ha realizzato il suo ready made. Ha liberato la mente. Come un nuovo Duchamp, ha permesso “che tutto sia”. Grazie.
Giuseppe Parasporo

More in Benessere

More in Cultura

More in Dalle associazioni

More in Scuola

Most popular