artinmovimento.com

La Premiere Film al VI TUC… Un colpo grosso per il festival torinese

TUC_Fondale_250x220_Fogra39

Dopo la partnership con la tedesca Realeyz.de di Andreas Wildfang, nei giorni scorsi il Torino Underground Cinefest, festival torinese del cinema indie, proposto dalle associazioni SystemOut e ArtInMovimento, ha stretto un’importante collaborazione con Premiere Film. Si tratta di una società di distribuzione festivaliera sul mercato da pochi anni, ma con uno storico già degno di nota. Moltissimi i film da loro rappresentati a Cannes, Venezia, Berlino, Sundance, Toronto e in altri festival importanti. È una collaborazione che ci lusinga. Premier Film sarà con noi a Torino durante l’edizione di Marzo 2019 con importantissime novità. Il loro catalogo di film è…

logo TUCDopo la partnership con la tedesca Realeyz.de di Andreas Wildfang, nei giorni scorsi il Torino Underground Cinefest, festival torinese del cinema indie, proposto dalle associazioni SystemOut e ArtInMovimento, ha stretto un’importante collaborazione con Premiere Film. Si tratta di una società di distribuzione festivaliera sul mercato da pochi anni, ma con uno storico già degno di nota. Moltissimi i film da loro rappresentati a Cannes, Venezia, Berlino, Sundance, Toronto e in altri festival importanti.

logo-premiere-film-1È una collaborazione che ci lusinga. Premier Film sarà con noi a Torino durante l’edizione di Marzo 2019 con importantissime novità. Il loro catalogo di film è molto valido, ricco di produzioni sia italiane e sia straniere. Collaborazioni come queste ci gratificano e ci fanno comprendere che ci stiamo muovendo nella dartinmovimento_finaleirezione giusta, afferma Mauro Russo Rouge, il direttore artistico dell’evento.
Dopo Cannes, Venezia, Berlino, Sundance, grazie a questa collaborazione tutta italiana, la Premier Film sbarca a Torino. Per noi questo è fonte di orgoglio perché testimonia che stiamo crescendo e perché evidenzia che le ricadute sulla città che ci ospita ci sono, precisa Annunziato Gentiluomo, presidente dell’Associazione ArtInMovimento.
Il TUC evolve con noi e i nostri utenti seguono questo movimento e rispondono. Infatti, in nemmeno tre mesi dall’apertura delle iscriziosystem_out_logoni per la nuova edizione del Torino Underground Cinefest, abbiamo già ricevuto quasi 900 film da tutto il mondo, conclude Matteo Valier, vice-presidente dell’Associazione SystemOut.
E il TUC sta crescendo a vista d’occhio e sta, a nostro avviso, conquistando uno spazio importante nella piazza torinese. Noi lo continueremo a seguire e lo sosterremo come merita. Ne vedremo delle belle…
Chiara Trompetto

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular