artinmovimento.com

LastMinuteSottoCasa, l’app per combattere lo spreco alimentare

LastMinuteSottoCasa

Un’idea semplice per combattere lo spreco alimentare unendo commercianti con prodotti alimentari in eccedenza e clienti “a km zero”: ideato un anno fa da due innovatori torinesi, il progetto LastMinuteSottoCasa (LMSC) è un portale nato all’interno dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino che è diventato un App che utilizza la logica del marketing di prossimità. I negozi di alimentari con prodotti in eccedenza informano con immediatezza e semplicità i consumatori che si trovano in aree limitrofe, che possono approfittare della promozione “last minute” in corso. La logica di funzionamento è ovviamente basata sulla geolocalizzazione: le app e il portale danno…

LastMinuteSottoCasaUn’idea semplice per combattere lo spreco alimentare unendo commercianti con prodotti alimentari in eccedenza e clienti “a km zero”: ideato un anno fa da due innovatori torinesi, il progetto LastMinuteSottoCasa (LMSC) è un portale nato all’interno dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino che è diventato un App che utilizza la logica del marketing di prossimità. I negozi di alimentari con prodotti in eccedenza informano con immediatezza e semplicità i consumatori che si trovano in aree limitrofe, che possono approfittare della promozione “last minute” in corso.

La logica di funzionamento è ovviamente basata sulla geolocalizzazione: le app e il portale danno la possibilità al cliente di indicare a che distanza vogliono ricevere le proposte e da quali tipologie di negozio, ricevendo quindi solo offerte che rientrino in un determinato range di distanza.

Grazie al progetto LMSC, gli effetti positivi non sono solo stati economici, ma anche etici ed ecosostenibili: ogni mese circa due tonnellate e mezzo di prodotti alimentari non vengono gettati nella spazzatura.

Il percorso di sviluppo del portale ha consentito di valutare le potenzialità di questo strumento sia per il commerciante che per il consumatore, permettendo altresì alla categorie dei piccoli esercenti di ridurre il digital divide rispetto alla GDO (Grande Distribuzione Organizzata).

LastMinuteSottoCasaNon sono mancate ovviamente le partnership di rilievo: la società DAY del gruppo UP, conosciuta per i buoni pasto, dispone di una piattaforma di 110mila esercizi convenzionati e di circa 500mila utilizzatori quotidiani dei suoi buoni pasto, che ha intenzione di rendere partecipi del progetto LMSC, valutando anche prospettive in ambito europeo.

LMSC è utilizzabile sia attraverso il sito web www.lastminutesottocasa.it che attraverso le app per Android e per iOS.

Paolo Ernesto Sussi

[Fonte immagini: lastminutesottocasa.it – corriere.it – lifegate.it]

More in Cultura

Most popular

Most popular

Most popular

Most popular

Most popular