artinmovimento.com

Lettere di un amore americano… a Torino

IMG-20161006-WA0005

Ideateatro presenta, in doppia recita, LETTERE DI UN AMORE AMERICANO, atti unici di Tennessee Williams, per la regia di Sandro Calabrò, affiancato da Giorgio Fissore (Aiuto regia), Dorella Apa (Assistente alla regia), con le scenografie firmate da Rosita Ginger Mezzela. Quattro storie americane – una ambientata a fine ‘800 e le altre nella prima metà del ‘900 – dove le protagoniste si trovano a fare i conti con amori non ricambiati, immaginari o impossibili. Un medesimo destino di solitudine e follia accomuna le loro esistenze, che restano tuttavia irriducibili l’una all’altra. Uniche e differenti, come i colori dalle campiture nette che ne accompagnano…

Locandina trenoIdeateatro presenta, in doppia recita, LETTERE DI UN AMORE AMERICANO, atti unici di Tennessee Williams, per la regia di Sandro Calabrò, affiancato da Giorgio Fissore (Aiuto regia), Dorella Apa (Assistente alla regia), con le scenografie firmate da Rosita Ginger Mezzela. Quattro storie americane – una ambientata a fine ‘800 e le altre nella prima metà del ‘900 – dove le protagoniste si trovano a fare i conti con amori non ricambiati, immaginari o impossibili. Un medesimo destino di solitudine e follia accomuna le loro esistenze, che restano tuttavia irriducibili l’una all’altra. Uniche e differenti, come i colori dalle campiture nette che ne accompagnano il racconto e ne rivelano i motivi dominanti. Giallo per la nostalgia di un’estate di luce abbagliante, unica testimone di un amore tanto più presente quanto mai esistito. Rosso per la passione soffocata nel disincanto di un bordello. Azzurro per la fugacità di un incontro – reso eterno nelle parole di una lettera – con l’eroe poeta venuto dal mare. E rosa, infine, simbolo per eccellenza, colore fiore e donna insieme, Rosa – riferimento forse a un affetto caro all’autore, la folle sorella: per dire che la bellezza abita in ciò che è fragile e caduco e in questo vuole essere amata. Finali struggenti e romantici accompagnano le quattro donne alla conclusione delle loro esistenze. Il cast è formato da: Sandra Pecoraro, Maria Elvira Rao, Mariagrazia Graziano, Franca Scoppa, Tiziana Romano, Paolo Agazzi, Alberto Palma, Malvyna Lasepo, Arianna Zucco, Michela Vitale, Piero Ribiscini, Sabrina Morrone, Antonello Driutti, Paola Di Bernardo, Sandro Calabró, Guido Traversa, Matteo Paradiso, Cesare Succo, Giorgia Pansa, Serena Attanasio, Pia Molinari, Flavia Moschetto, Alex Bar, Riccardo Battaglia, Gianni Comite, Gianluca Mellia.
Lo spettacolo andrà in scena a Torino il 26 Marzo 2017 presso il Teatro Giulia Di Barolo (piazza santa Giulia 2 Bis) e il 2 Aprile 2017 presso il Piccolo Teatro Comico (via Mombarcaro, 99).
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular