artinmovimento.com

Memory Up mette in palio 1000 pacchetti di formazione per gli insegnanti

11009880_10206264809010258_8063648557497650807_o

L’insegnante, lo sappiamo bene, è uno dei mestieri più importanti al mondo perché gioca un ruolo fondamentale nella formazione delle generazioni future. In occasione della Giornata Mondiale degli Insegnanti, tenutasi il 5 ottobre scorso, Memory Up, azienda di formazione nel campo dell’Apprendimento avanzato e dello Sviluppo personale, ha lanciato un’iniziativa dedicata ai docenti. Si tratta di 1000 pacchetti “Comunicazione e Lettura Turbo” in regalo per i primi 1000 insegnanti di tutta Italia che aderiscono all’iniziativa. Da dove nasce questo interesse? La mission di Memory up è portare le tecniche di apprendimento avanzato e la crescita personale all’interno delle scuole per…

L’insegnante, lo sappiamo bene, è uno dei mestieri più importanti al mondo perché gioca un ruolo fondamentale nella formazione delle generazioni future. In occasione della Giornata Mondiale degli Insegnanti, tenutasi il 5 ottobre scorso, Memory Up, azienda di formazione nel campo dell’Apprendimento avanzato e dello Sviluppo personale, ha lanciato un’iniziativa dedicata ai docenti. Si tratta di 1000 pacchetti “Comunicazione e Lettura Turbo” in regalo per i primi 1000 insegnanti di tutta Italia che aderiscono all’iniziativa.

Da dove nasce questo interesse? La mission di Memory up è portare le tecniche di apprendimento avanzato e la crescita personale all’interno delle scuole per fornire agli studenti un metodo per amplificare le proprie capacità di apprendimento, superare i propri limiti, avere più tempo libero e più sicurezza nell’ottenere i risultati che desiderano.

Troppi studenti e professionisti infatti vivono gli anni di studio con difficoltà e molti sacrifici, che, grazie alle tecniche giuste, potrebbero essere evitati. Il mondo del lavoro, inoltre, è sempre più competitivo e non solo le nozioni richieste sono sempre di più, ma sono anche sempre più frequenti gli aggiornamenti da fare per stare al passo con i tempi e le competenze trasversali (le cosiddette soft skills) richieste per ricoprire anche le mansioni più semplici. I sistema scolastico, attualmente, non permette ancora di sviluppare a 360° le capacità per affrontare tutto questo.

Da diversi anni la Memory Up, grazie al corso di Apprendimento avanzato e Sviluppo personale, si occupa di insegnare ad allievi di tutte le età come imparare informazioni di ogni tipo, molto più velocemente, sviluppando anche quelle competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Il metodo comprende diverse tecniche che vanno a migliorare ogni singolo step dell’apprendimento: dalla fase di lettura imparando a incrementare la quantità di parole lette al minuto, aumentando anche la comprensione; alla fase di estrapolazione dei concetti importanti e della loro organizzazione con le mappe mentali (inventate da Tony Buzan e ad oggi considerate il miglior strumento al mondo per prendere appunti, strutturare concetti, preparare speech efficaci e gestire il proprio tempo), per poi arrivare alla fase di memorizzazione con tecniche di memoria risalenti al I secolo avanti Cristo e perfezionate da molteplici mnemonisti negli ultimi 2000 anni, fino alla fase di esposizione dei concetti, con tecniche di public speaking.
Nel percorso vengono inoltre trasmesse agi allievi le cosiddette soft skills utili da impiegare nel mondo del lavoro e nella vita di tutti i giorni: gestione del denaro, come avere una mentalità vincente e produttiva, comunicazione autentica, leadership e soprattutto come affrontare tutto questo con una strategia efficace per raggiungere obiettivi in campo scolastico, professionale e personale in modo consapevole.

Per l’azienda regalare formazione ai docenti vuol dire, quindi, valorizzare e supportare le figure che hanno la responsabilità di forgiare le nuove generazioni, i professionisti di domani.

Come funziona l’iniziativa?
In occasione della giornata mondiale degli insegnanti, Memory Up ha deciso di far loro un regalo: 1000 pacchetti “Comunicazione e Lettura turbo” venduti solitamente a 976 euro ciascuno, saranno completamente gratuiti. Ogni docente che lo desidera può infatti registrarsi senza alcun costo all’iniziativa e usufruire del “Communication Lab” e del percorso “Lettura Turbo”.

Cos’è il “Communication Lab”? Tramite un laboratorio pratico di public speaking gli insegnanti potranno migliorare la propria capacità di catturare l’attenzione degli alunni, di stimolare le interazioni e l’interesse nelle aule, imparando i segreti per preparare speech e docenze efficaci e sempre più impattanti. Il percorso si strutturerà in 3 incontri:
1. il primo sarà dedicato alle basi del public speaking con tutti i passaggi per strutturare un discorso chiaro ed efficace, usando le tecniche dei migliori public speaker al mondo;
2. nel secondo incontro si parlerà della gestione della classe e dei segreti per tenere alta l’attenzione degli alunni durante le lezioni e di come ottimizzare l’insegnamento grazie alla “comunicazione strategica”;
3. una sessione di domande e risposte in cui gli insegnanti potranno portare le loro case history per confrontarsi e gestire sempre meglio le proprie aule.

Cos’è la “Lettura Turbo”? Grazie ad esercizi mirati, i docenti potranno raddoppiare, triplicare o addirittura quadruplicare la propria velocità di lettura.
È una vera e propria palestra per gli occhi e la mente. Tramite esercizi mirati, l’obiettivo del corso è quello di:
• ridurre le pause che fa il nostro occhio normalmente quando legge la riga di un testo (i cosiddetti punti di fissità);
• ampliare il campo di lettura, in modo da arrivare a leggere a colpo d’occhio interi gruppi di parole e righe;
• aumentare la velocità di percezione delle parole, senza perdere la propria capacitá di comprensione.
Il tutto permette di incrementare quello che è il primo parametro su cui si basano i progressi nell’ambito della lettura turbo, ovvero il PAM (Parole Al Minuto lette). Anche in questo caso, il corso sarà strutturato in 3 incontri: una lezione in diretta streaming in cui verranno insegnate le migliori tecniche per leggere più velocemente, seguita da 2 “follow up”, cioè due sessioni di domande e risposte per monitorare l’andamento del percorso.
Grazie a questo, gli insegnanti avranno più tempo per se stessi e per nuove attività: potranno non solo aggiornarsi più velocemente, ma anche farlo con maggiore efficacia.

Ricordiamo che è possibile aderire all’iniziativa fino al 20 dicembre.
A questo link potrete trovare maggiori informazioni sull’iniziativa: https://www.memoryup.it/iniziativa-giornata-mondiale-insegnanti-o/

Memory Up è un’azienda leader nel campo dell’Apprendimento avanzato e Sviluppo personale, nata a Torino nel novembre del 2016, quando Paolo Mattia Palazzolo e Antonella Sgobbo, due formatori e coach, hanno scelto di dare vita ad una realtà fuori dall’ordinario, che si presenta con queste parole:
All’interno di Memory Up si condividono valori come l’importanza di mettersi in gioco, di essere responsabili e protagonisti nella propria vita e, non per ultimo, di focalizzarsi sulla propria crescita e su quella delle persone intorno a noi, attraverso una stretta collaborazione tra i singoli che dà un forte senso alla parola “squadra”.
Dai due visionari che hanno dato vita a Memory Up abbiamo fatto tanta strada: a distanza di soli 5 anni la nostra azienda conta migliaia di persone formate in tutta Italia, decine di percorsi formativi svolti in aziende, migliaia di ore di lezione erogate e centinaia di testimonianze positive di risultati ottenuti dai nostri allievi.
Questa iniziativa è il nostro contributo non solo per gli insegnanti, ma anche per tutte le generazioni future. Crediamo che ognuno, facendo la propria parte, possa davvero impattare sulla formazione dei nostri ragazzi.

Redazione ArtInMovimento Magazine
[Immagine di copertina: Chiara Trompetto]
,

More in Cultura

Most popular

Most popular