artinmovimento.com

Prosegue il Sodiciotto Film Festival & Campus: ecco il programma di oggi

logo_NORMAL

Continua il Sottodiciotto Film Festival & Campus, inaugurato domenica 2 aprile insieme alla rassegna CinemAutismo. Vediamo insieme cosa ci aspetta oggi, 5 aprile. La giornata odierna vedrà l’adesione del Festival alla compagna di Save the Children “Illuminiamo il futuro”, per combattere la povertà educativa. Alle 16,00 al Cinema Massimo verrà proiettato “In he 7th Nation” di Stefano Virgilio Cipressi. Girato in Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Romania, Islanda, Svezia, è un mediometraggio che racconta la povertà educativa in Europa attraverso le voci di ragazzi e ragazze, operatori sociali e associazioni che si occupano dell’infanzia. Un viaggio attraverso periferie degradate, diritti negati,…

sottodiciotto2017_IMMAGINE-GUIDA-01-1170x1655 (1)Continua il Sottodiciotto Film Festival & Campus, inaugurato domenica 2 aprile insieme alla rassegna CinemAutismo.

Vediamo insieme cosa ci aspetta oggi, 5 aprile.
La giornata odierna vedrà l’adesione del Festival alla compagna di Save the Children “Illuminiamo il futuro”, per combattere la povertà educativa.
Alle 16,00 al Cinema Massimo verrà proiettato “In he 7th Nation” di Stefano Virgilio Cipressi. Girato in Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Romania, Islanda, Svezia, è un mediometraggio che racconta la povertà educativa in Europa attraverso le voci di ragazzi e ragazze, operatori sociali e associazioni che si occupano dell’infanzia. Un viaggio attraverso periferie degradate, diritti negati, discriminazioni, ma principalmente tra le proposte dei giovani per migliorare la loro condizione, nonostante un’Europa nella quale sono ancora circa 25 milioni i minori che vivono sotto la soglia di povertà oppure a rischio di esclusione sociale.
Interverranno Diego Grassedonio, referente territoriale di Save the Children per il Piemonte, e Antonella Inverno, responsabile Unità Policy and Law di Save the Children.

biennale-democrazia-logoSempre al Cinema Massimo alle 16,30, vi sarà un evento speciale organizzato da Sottodiciotto & Campus in collaborazione con Biennale Democrazia. Al Festival verranno presentati i 15 migliori video di “Le uscite di emergenza dei ragazzi di Biennale Democrazia”, l’iniziativa che ha invitato i giovani a dare attraverso immagini, parole e musica possibili risposte alle crisi che attraversano la nostra società. Interverranno i formatori di Biennale Democrazia Massimo Cuono, Giada Giustetto, Daniele Gorgone, Leonard Mazzone, Andrea Zummo e il curatore scientifico di Biennale Democrazia, Gabriele Magrin.

eroeProsegue l’omaggio che il Festival dedica a Walter Santesso, il Paparazzo de “La dolce vita” di Fellini, che, dopo essere passato dalla recitazione alla regia, scelse di dedicarsi a film per bambini e ragazzi.

Al Cinema Massimo alle ore 17,00 viene presentato “Eroe vagabondo”, film del 1966 di cui è protagonista un giovane fioraio innamorato di una ragazza destinata a morire di lì a poco. Lasciato il lavoro, il ragazzo si unisce a una compagnia di attori dei quali ignora le cattive intenzioni e di cui, inavvertitamente, intralcia i progetti…

Alle 18,30 al Cinema Ambrosio, in collaborazione con Cartoons on the Bay, viene presentato in anteprima italiana “Power Rangers” con cui il regista Dean Israelite reinventa i cinque supereroi già protagonisti della serie tv degli anni ’90 e di due lungometraggi, ispirandosi ai personaggi creati da Haim Saban, Shuki Levy e dalla Toei Company e rivisitandoli in chiave moderna. Il film è interpretato da Bill Hader, da Bryan Cranston e da Elizabeth Banks nella parte della perfida antagonista, a fianco ad attori giovanissimi che hanno i ruoli principali.

La trama ricalca in linea generale quella originale: cinque studenti un po’ problematici, venuti per caso a contatto con l’astronave aliena-quartier generale di Zordon, vengono investiti di superpoteri e della missione di difendere la loro piccola città, Angel Grove, e il mondo intero dalla minaccia della temibile e devastante Rita Repulsa.

Alle ore 18,30 al Circolo dei Lettori prosegue anche il WikiCampus, il ciclo di lezioni aperte a tutti e dedicate all’esplorazione dei rapporti tra cinema e letteratura nel terzo millennio, organizzate per Sottodiciotto dal corso di Laurea in DAMS. Il quarto appuntamento, “L’undici settembre visto dalla finestra” è dedicato alla prospettiva insolita in cui David Foster Wallace e Sean Penn, spostando lo sguardo su dettagli inconsueti, sono stati in grado di raccontare in modo sorprendente la tragedia delle Torri gemelle. Conduce Andrea Mattacheo, editor della Casa Editrice Einaudi.

timgadAlle ore 19,00 al Cinema Massimo il Festival presenta, in anteprima italiana, “Timgad”, del regista franco-algerino Fabrice Benchaouche e ambientato nei pressi della “Pompei africana”, la riscoperta colonia romana vicino a Batna. La storia, parla dell’Algeria moderna ma la ambienta tra le rovine dell’antichità, celebra le nuove generazioni come grande e unica risorsa del Paese. Il film prende l’avvio dal viaggio a Timgad dell’archeologo Jamel. Arrivato sul posto, Jamel scopre che il sito su cui dovrebbe effettuare nuovi scavi è diventato il campo da calcio dei ragazzini del villaggio. Sono dodici, nati tutti lo stesso giorno, senza divisa né scarpini, i piccoli calciatori hanno battezzato la loro squadra “la Juventus di Timgad” e sono decisi a tutto per gareggiare e vincere trofei. La spedizione di Jamel ha una svolta inattesa quando il vecchio insegnante Mokhtar gli propone di diventare allenatore per gli aspiranti campioni.

Al Cinema Massimo alle 21,00 prosegue Cartoni oltre Cortina, la rassegna di cortometraggi animati dedicata alla più significativa produzione realizzata, dal secondo dopoguerra agli anni Ottanta, nei Paesi socialisti europei, sedi all’epoca di una concentrazione di straordinari talenti. Queste opere, che ancora oggi stupiscono per la perfezione formale e per l’originalità dei contenuti, hanno saputo incidere nella storia dell’animazione internazionale, come si evince dai grandi riconoscimenti ottenuti dai titoli proposti. Tra questi abbiamo “Il solitario” di Vatroslav Mimica, premiato a Venezia nel 1958, “Surrogato” di Dušan Vukotić, primo film d’animazione non americano vincitore dell’Oscar nel 1962, “Il labirinto” di Jan Lenica, nominato ad Annecy nel 1973 tra i cinque migliori cortometraggi animati di sempre, “La mano” di Jiří Trnka, quinto nella classifica 1984 dell’American Film Academy dei migliori film d’animazione di tutti i tempi.

Prosegue anche Generazione Sottodiciotto – Il nuovo millennio raccontato dai millennials, il programma speciale con cui il Festival sfoglia il suo archivio ricco di oltre 3.000 video realizzati da bambini e ragazzi che hanno partecipato, dal 2000 in poi, ai concorsi della manifestazione, per vedere i cambiamenti avvenuti nel mondo dei giovanissimi in questi 18 anni.
Italy coach Mauro BerrutoAl Cinema Massimo alle 21,00 l’appuntamento è dedicato al modo in cui i bambini e ragazzi hanno vissuto, e variamente raccontato in immagini, nel corso degli anni, il tempo libero e lo sport. Ne parleranno l’allenatore di pallavolo Mauro Berruto, il regista Enrico Bisi e il giornalista musicale Maurizio Blatto.
A seguire, alle ore 22,30, la proiezione di “Numero Zero – Le origini del rap italiano”, documentario con cui Enrico Bisi racconta l’arrivo da Oltreoceano dell’onda dell’hip hop e, poco dopo, l’inizio della diffusione del rap anche nel nostro Paese, con il primo disco italiano che esce nel 1990, un’irripetibile stagione di creatività musicale raccontata dai protagonisti, accompagnati dalla voce narrante di Ensi.

logoUCbigAlle ore 21,00 presso l’Unione Culturale di Via Cesare Battisti, in collaborazione con Sottodiciotto & Campus, Supershock e musicARTeatro, l’Unione culturale presenta il cineconcerto e incontro “Viaggio a New York 1961″.
Verrà proiettato “Viaggio a New York” di Ezio Gribaudo e Francesco Aschieri, con accompagnamento musicale dal vivo di Supershock. Il documentario, ormai storico, racconta il viaggio che l’artista torinese Ezio Gribaudo fece nel 1961 con Lucio Fontana, in occasione della personale di Fontana stesso alla Galleria Martha Jackson. La serata, a cui interverrà Ezio Gribaudo, è dedicata a una straordinaria stagione di avanguardie creative, che culminò, nel maggio del 1967, nella prima rassegna italiana del New American Cinema organizzata proprio a Torino dall’Unione culturale e riproposta quest’anno a Milano presso la Fondazione Prada. L’evento, inoltre, inaugura la rassegna “Suoni in scena. La primavera musicale dell’UC 2017″.

Tutti gli appuntamenti e le proiezioni del Festival sono a ingresso gratuito.
I biglietti gratuiti per l’anteprima organizzata in collaborazione con Cartoons on the Bay (Power Rangers, ore 18.30, Cinema Ambrosio 1) vanno prenotati attraverso la sezione dedicata del sito www.cartoonsbay.rai.it
Per informazioni contattare l’indirizzo info@sottodiciottofilmfestival.it oppure il numero 011 538962 o consultare il sito www.sottodiciottofilmfestival.it

Redazione ArtInMovimento Magazine
[Immagine locandina di “Eroe vagabondo”: filmtv.it]

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular