artinmovimento.com

ROBERTO BOLLE and FRIENDS a Bologna

bolle

La grande étoile della danza Roberto Bolle, anche quest’anno, tornerà l’1 e il 2 marzo al Teatro EuropAuditorium col suo Roberto Bolle and Friends, di cui non è solo principale interprete ma anche direttore artistico. Un evento speciale, prodotto da Artedanza srl., con un programma pensato come sempre ad hoc per questa città che ha sempre tributato alla stella della danza internazionale un affetto e una devozione speciali ed è stata il fulcro del suo primo FanClub, affettuosamente definito “delle Bollerine”. Il programma studiato per questi due attesissimi appuntamenti di Bologna ha trovato nell’accostamento del repertorio classico – con titoli…

f228La grande étoile della danza Roberto Bolle, anche quest’anno, tornerà l’1 e il 2 marzo al Teatro EuropAuditorium col suo Roberto Bolle and Friends, di cui non è solo principale interprete ma anche direttore artistico.
Un evento speciale, prodotto da Artedanza srl., con un programma pensato come sempre ad hoc per questa città che ha sempre tributato alla stella della danza internazionale un affetto e una devozione speciali ed è stata il fulcro del suo primo FanClub, affettuosamente definito “delle Bollerine”.
Il programma studiato per questi due attesissimi appuntamenti di Bologna ha trovato nell’accostamento del repertorio classico – con titoli celeberrimi come Il Corsaro, Il Cigno Nero, Esmeralda e Le fiamme di Parigi – a quello più moderno e contemporaneo – Cello Suites, Ballet 101, Arlesienne – la sua cifra distintiva. Ma il programma, già così ricco, presenta anche due importanti novitàtumblr_n8i4fjxPnK1slymgoo1_500. In primo luogo Swing, creazione di Itzik Galili eseguita qui in prima mondiale. E poi il debutto di Roberto Bolle in un pezzo-capolavoro di Roland Petit, Proust ou les Intermittences du coeur, nel quale si esibirà al fianco di una giovane promessa del Teatro alla Scala, Timofej Andrijashenko.
Il cast è completato da Anastasia Kolegova (Mariinsky Ballet, San Pietroburgo), Nicoletta Manni (Teatro alla Scala, Milano), Xander Parish (Mariinsky Ballet, San Pietroburgo), Dinu Tamazlacaru (Staatsballett Berlin, Berlino), Aliya Tanykpayeva (Hungarian National Ballet, Budapest), Mizuka Ueno (Tokyo Ballet, Tokyo).
I prezzi (comprensivi di prevendita) vanno da 57,50 € (II balconata) a 115 € (I platea).
Per le prevendite biglietti bisogna recarsi presso la biglietteria del Teatro EuropAuditorium in Piazza Costituzione n°4 a Bologna (dal lunedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00), presso la biglietteria del Teatro Il Celebrazioni in Via Saragozza n°234 a Bologna (dal lunedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00), presso il Circuito VIVATICKET-CHARTA e i punti d’ascolto delle IperCoop, e attraverso il Circuito TICKETONE, oltre alle prevendite abituali di Bologna e con carta di credito su www.teatroeuropa.it.
Per informazioni si contatti i numeri 051 37.25.40 o 051 63.75.199 o si invii un e-mail a info@teatroeuropa.it.
Redazione di ArtInMovimento Magazine

[Fonte delle immagini: robertobolle.com, tumblr.com, facebook.com]

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular