artinmovimento.com

Serie A: il Chievo continua a sorprendere, il Napoli perde la prima posizione

loghi

Dopo cinque giornate il campionato di Serie A sembra non avere ancora deciso la sua preferita, in 5 punti sono raccolte 10 squadre, anche con sorprese inaspettate, come il Chievo Verona che è terza insieme alla Roma ad esempio. La 5° giornata regala tanti gol e partite a senso unico, ma alcuni match equilibrati giocati sul filo del rasoio hanno permesso ai tifosi di restare col fiato sospeso fino al 95’. Le emozioni più grandi si sono vissute ad Udine e Verona: alla Dacia Arena l’Udinese viene rimontata due volte dalla Fiorentina, ai gol di Zapata e Danilo, rispondono Babacar…

donadoni-campoDopo cinque giornate il campionato di Serie A sembra non avere ancora deciso la sua preferita, in 5 punti sono raccolte 10 squadre, anche con sorprese inaspettate, come il Chievo Verona che è terza insieme alla Roma ad esempio.
La 5° giornata regala tanti gol e partite a senso unico, ma alcuni match equilibrati giocati sul filo del rasoio hanno permesso ai tifosi di restare col fiato sospeso fino al 95’.
Le emozioni più grandi si sono vissute ad Udine e Verona: alla Dacia Arena l’Udinese viene rimontata due volte dalla Fiorentina, ai gol di Zapata e Danilo, rispondono Babacar e Bernardeschi su rigore, tutto in neanche un’ora di gioco. A Verona invece il Chievo strapazza il Sassuolo, mettendo ancora una volta in chiaro che sarà difficilissimo per chiunque passare al Bentegodi, il 2-1 non mette bene in risalto l’andamento di un match largamente comandata dai Clivensi.
Nulla da fare per Napoli e Torino che impattano a Genova e Pescara, dove Gasperini e Oddo riescono agevolmente a fermare gli avversari rischiando più volte di affondare il colpo, nonostante gli 0-0 finali.
Vittorie rotonde per Juventus e Roma che in un tempo solo liquidano le pratiche Cagliari e Crotone, per entrambe alla fine arriverà un 4-0, 4 gol diversi a Torino, doppietta per Dzeko a Roma, un attaccante trasformato dallo scorso anno.
Se a Torino è l’ex Giallorosso Pjanic ad incantare lo Stadium, a Roma continua ad essere l’eterno capitano Francesco Totti ad illuminare il cielo sopra l’Olimpico. Anche ieri sera i suoi lanci, i suoi stop, i suoi passaggi, hanno deliziato tutti i tifosi presenti allo stadio, ricordando che fra 4 giorni compirà 40 anni, insomma, la classe non è acqua.roma-crotone
Le due Milanesi sembrano aver preso la giusta direzione, entrambe vincono 2-0 contro Lazio ed Empoli, che poco hanno fatto per mettergli i bastoni tra le ruote. Montella e De Boer hanno di che essere soddisfatti, ed entrambi si trovano nelle zone nobili della classifica.
Vince anche il Bologna contro una Sampdoria in piena crisi al terzo ko consecutivo, grazie ad un magnifico gol di Verdi e al raddoppio di Destro, facendo prendere un po’ di fiducia ad una formazione che ha iniziato tentennando.
Vittoria all’ultimo respiro per il Palermo che espugna lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, battendo l’Atalanta per 1-0 con un bel gol di Nestorowsky a tempo scaduto.
Classifica che vede la Juve al comando con 12 punti, scavalca di nuovo il Napoli che si porta dietro Roma, Chievo e Inter staccate di un altro punto, mentre in zona retrocessione il Crotone rimane ultimo a 1 punto, con 3 appena sopra troviamo Atalanta, Empoli e Cagliari.

Gabriele La Spina
Fonte immagini:[legaseriea.it]

More in Sport

Most popular