artinmovimento.com

Serie A: la 1° giornata rispetta la tradizione con tanti gol e sorprese

quando-inizia-il-campionato-di-serie-a-2016-17

Come di consueto la prima giornata della Serie A regala sorprese, tantissimi gol e spettacolo nonostante ci sia ancora molto caldo, ma come sempre non tutte le big rispettano i pronostici. Il sipario si è alzato ieri con Roma-Udinese, partita che ha fatto registrare la vittoria più rotonda di questa giornata. Troppo severa la lezione impartita dagli uomini di Spalletti ai Friulani, la doppietta di Perotti su rigore e i gol di Dzeko e Salah regalano i 3 punti ai Romani e li caricano in vista del ritorno dei preliminari di Champions di martedì. Iniziano bene anche i Campioni d’Italia…

Come di consueto la prima giornata della Serie A regala sorprese, tantissimi gol e spettacolo nonostante ci sia ancora molto caldo, ma come sempre non tutte le big rispettano i pronostici.
Il sipario si è alzato ieri con Roma-Udinese, partita che ha fatto registrare la vittoria più rotonda di questa giornata. Troppo severa la lezione impartita dagli uomini di Spalletti ai Friulani, la doppietta di Perotti su rigore e i gol di Dzeko e Salah regalano i 3 pjuventus-fiorentina-finaleunti ai Romani e li caricano in vista del ritorno dei preliminari di Champions di martedì.
Iniziano bene anche i Campioni d’Italia della Juventus che battono in casa la Fiorentina per 2-1 grazie a Khedira e al nuovo acquisto Higuain che rendono inutile il pareggio di Kalinic, in una partita comunque dominata dai Torinesi per tutto il tempo.
Le sorprese sono arrivate invece da Verona e Pescara dove erano impegnate Inter e Napoli.
Una Inter senza idee e senza ordine affronta il solito Chievo collaudato che impiega un solo tempo a prendere le misure e affondare il colpo grazie a Birsa che sigla entrambi i gol con cui i Clivensi sconfiggono i Nerazzurri.
Il Napoli domina sempre la partita contro un ottimo Pescara che si chiude bene e riparte in copescara-napolintropiede, tattica che funziona e porta i neo promossi in vantaggio per 2-0, ma Mertens nella ripresa riprende gli Abruzzesi in 3’ ed evita la sconfitta a Sarri.
Un Bacca strepitoso corona una prestazione da incorniciare con una tripletta che fino al 90’ aveva messo in ginocchio il Torino in un match molto equilibrato, ma Benassi lo riapre in pieno recupero creando i presupposti per un assedio disperato. Al 95’ Paletta decide che il miglior modo per iniziare la stagione è farsi espellere con un brutto fallo in area regalando l’ultima chance ai Granata, ma Belotti si fa ipnotizzare dal giovanissimo Donnarumma che respinge il rigore e salva Milan da una rimonta clamorosa.
Bastano 18’ alla Lazio per mettere sui giusti binari la partita contro l’Atalanta, i gol di Immobile, Hoedt e Lombardi danno l’impressione di unaatalanta-lazio squadra solida e sicura di se, ma la Dea non ci sta e nella ripresa rimette tutto in gioco grazie alla doppietta di Kessie che in pochi minuti ridà speranza ai Bergamaschi.
La partita rimane in bilico fino all’89’ quando Cataldi appena entrato segna il quarto gol, rendendo vano il 3-4 finale di Petagna al 91’.
Sassuolo e Sampdoria vincono per 1-0 in casa di Palermo ed Empoli, stesso risultato di Bologna dove i Felsinei regolano la neo promossa Crotone, inizia bene anche il Genoa che batte 3-1 il Cagliari.

Gabriele La Spina
Fonte immagini: [legaseriea.it]

More in Cultura

Most popular