artinmovimento.com

Sporting – Salinis: l’ultimo scoglio per le Final Eight

Rovito1

È il temibilissimo doppio scontro diretto contro le pugliesi del Salinis l’ultimo scoglio per strappare il biglietto per le fasi delle Final Eight di Coppa Italia. Con il campionato che osserverà un turno di riposo in occasione delle festività natalizie, non si ferma lo Sporting Locri, oggi in campo per l’andata dei Play Off a determinare il secondo gruppo di quattro squadre che avranno accesso alle Final Eight di Coppa Italia Nazionale. Con Real Statte, Kick Off di San Giuliano Milanese, Lazio Femminile già qualificate come prime in classifica nei tre gironi, e Isolotto Calcio a 5 Firenze miglior seconda,…

È il temibilissimo doppio scesultanza capalboontro diretto contro le pugliesi del Salinis l’ultimo scoglio per strappare il biglietto per le fasi delle Final Eight di Coppa Italia.

Con il campionato che osserverà un turno di riposo in occasione delle festività natalizie, non si ferma lo Sporting Locri, oggi in campo per l’andata dei Play Off a determinare il secondo gruppo di quattro squadre che avranno accesso alle Final Eight di Coppa Italia Nazionale.

Con Real Statte, Kick Off di San Giuliano Milanese, Lazio Femminile già qualificate come prime in classifica nei tre gironi, e Isolotto Calcio a 5 Firenze miglior seconda, altre otto formazioni si contenderanno gli ultimi quattro posti disponibili.

Lo Sporting Locri trova sulla sua strada il Salinis, formazione pugliese che ha terminato al secondo posto la prima parte del campionato, dietro solo all’imbattibile Real Statte, unica formazione in Italia ancora a punteggio pieno. Il doppio scontro vedrà le amaranto giocare la gara d’andata tra le mura amiche nella giornata di oggi, domenica 28 dicembre, e il ritorno a Margherita di Savoia, previsto per il prossimo sabato 3 gennaio.

Un play off molto duro, che mette in gioco una posta altissima. Un’eventuale qualificazione, infatti, porrebbe le locresi tra le migliori otto formazioni di calcio a cinque femminile d’Italia. In campionato le pugliesi hanno trionfato per cinque reti a tre in casa, in una gara dove lo Sporting ha pagato un inizio di campionato non proprio positivo, e in cui, dopo essere passate in vantaggio, si sono fatte scavalcare, complice l’espulsione del portiere Giusy Ceravolo, così come una rimonta interrotta solo a un minuto dalla fine: quando la spagnola Fernandez, siglando la rete del 5-3, ha definitivamente chiuso la gara. Rovito1

Le ragazze di mister Ferrara, però, non partono sconfitte. Si sono rese protagoniste di un’ottima seconda parte di campionato e hanno rischiato di soffiare il secondo posto in classifica proprio al Salinis. Tutto sfumato solo a causa di uno sciagurato secondo tempo nell’ultima di campionato, quando l’Ita Salandra è riuscito a rimontare una gara che le locresi avrebbero dovuto chiudere prima, molto prima. Speranze che aumentano allora, soprattutto se si considera che la squadra, con gli innesti della spagnola Beita e di Rossana Rovito, si è notevolmente rinforzata. Obiettivo, ambire al panorama del futsal che conta.

Determinante sarà l’apporto del pubblico di casa, che dovrà essere il sesto uomo in campo per aiutare le ragazze a coltivare il sogno. Quanto alle Nikite siamo sicuri: ci metteranno l’anima.

Al Palazzetto dello Sport va oggi in scena un sogno: il sogno di poter fare a tutta Locri un importante regalo di Natale.

Giuseppe Parasporo

 

More in Benessere

Most popular