artinmovimento.com

START/storia e arte Saluzzo: un mese di mostre ed eventi a partire dal 26 aprile

Cartolina orizzontale Start 19 F(0)

Dal 26 aprile al 26 maggio 2019 torna START/storia e arte Saluzzo, festival dedicato all’arte in tutte le sue forme. START inaugura il calendario di appuntamenti che vede la cittadina cuneese proporsi come meta ideale per il turismo culturale, e conferma si conferma quale kermesse imperdibile per gli amanti dell’arte e della bellezza in tutte le sue declinazioni. Il Festival è e organizzato dal Comune di Saluzzo e dalla Fondazione Amleto Bertoni, con la direzione artistica di STI – Soluzioni Turistiche Integrate. Arte, antiquariato e artigianato, sono i protagonisti di una manifestazione unica nel suo genere, un vero e proprio…

Cartolina orizzontale Start 19 F(0)Dal 26 aprile al 26 maggio 2019 torna START/storia e arte Saluzzo, festival dedicato all’arte in tutte le sue forme.
START inaugura il calendario di appuntamenti che vede la cittadina cuneese proporsi come meta ideale per il turismo culturale, e conferma si conferma quale kermesse imperdibile per gli amanti dell’arte e della bellezza in tutte le sue declinazioni.
Il Festival è e organizzato dal Comune di Saluzzo e dalla Fondazione Amleto Bertoni, con la direzione artistica di STI – Soluzioni Turistiche Integrate.

Arte, antiquariato e artigianato, sono i protagonisti di una manifestazione unica nel suo genere, un vero e proprio viaggio alla scoperta di capolavori artistici che, pur appartenendo a epoche e forme d’arte differenti, sono in dialogo tra loro.
Saluzzo, l’antica capitale del Marchesato, è uno dei dieci Borghi più belli d’Italia, dove storia e una tradizione artistica secolare rivivono tutt’oggi. La cità si trasforma così in un museo a cielo aperto, nel quale il pubblico potrà scoprire il meglio dell’antiquariato e artigianato, ma anche dell’arte contemporanea e del design internazionale.

IL TEMA DELL’EDIZIONE 2019: CARATTERE*ErAzzoE8
Start 2019 vuole superare il concetto di contenitore e proporsi come vetrina dello “stato del carattere/stato dell’arte” del territorio, esponendo al pubblico le sue origini, il suo presente, il suo futuro in evoluzione. Passato, presente e futuro sono quindi le declinazioni del Carattere*.
Carattere* si rifà poi al carattere tipografico, omaggio a Giambattista Bodoni, celebre tipografo nato nel 1740 proprio a Saluzzo. Andando oltre, si può raccontare il carattere di un’opera d’arte o di un artista che crea.

Ad aprire il mese di START sarà la 24ª Mostra di Arte Contemporanea di Saluzzo, da venerdì 26 aprile a domenica 5 maggio.
Un interessante percorso espositivo attraverso l’arte contemporanea e nel segno dell’innovazione che contamina l’intero evento. Opere di arte figurativa, sculture e creatività di artisti italiani sono esposti alla Castiglia di Saluzzo. Si tratta della mostra Il labirinto dei simboli, curata da Rosy Togaci Gaudiano e coordinata da Paolo Infossi, che offre uno spaccato dell’arte contemporanea nelle sue diverse espressioni.
WH2hif8gCi sarà anche START/Premio Matteo Olivero, intitolato al paesaggista che a inizio Novecento impresse su tela le terre del Monviso, con la curatela di Stefano Raimondi, e con il coinvolgimento di artisti contemporanei internazionali. Dal 26 aprile al 26 maggio nella Sagrestia di Sant’Ignazio, è possibile ammirare l’opera vincitrice Harp dell’artista colombiano Santiago Reyes Villaveces.
Per tutta la durata della manifestazione è in mostra, negli spazi della Castiglia, Ritmo Bodoni, esposizione di dieci artisti emergenti, provenienti da esperienze e aree geografiche diverse, proposti dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive.

L’edizione 2019 è arricchita da una serie di eventi collaterali, come la presentazionedel pittore fiammingo Hans Clemer, detto Maestro d’Elva (Fiandre, ante 1480 – Piemonte, post 1512), che è stato attivo in Piemonte nella zona di Saluzzo. L’evento è a cura del Prof. Piccat e in collaborazione con la Sezione FAI Saluzzo.
Vi sono inoltre in programma visite guidate, visite speciali ai cantieri della città, eventi in luoghi insoliti, musica, camminate del gusto, proposte culturali fuoriporta, per offrire occasioni e opportunità di vivere e scoprire il territorio “a 360°”.
Tra i comuni coinvolti nell’iniziativa ci sono Barge, Castellar, Lagnasco con mostre o eventi collaterali che arricchiranno la proposta delle Terre del Monviso.

Start favorisce gli spostamenti nei luoghi della manifestazione, con attenzione al movimento sostenibile.
Per seguire gli aggiornamenti sul calendario e ricevere maggiori informazioni c’è la Start/App.
Pacchetti turistici per visitare il territorio durante la manifestazione sono proposti da Terre del Monviso e Insite Tours.
START ha il Patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo, con il contributo di: Fondazione CRC, Fondazione CRT, Fondazione CRS, Confartigianato, Camera di Commercio di Cuneo; main sponsor è la Cassa di Risparmio di Saluzzo.

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular