artinmovimento.com

Tra Natale e Capodanno continua la festa del Toscana Gospel Festival

rid_12-e-13-earl-thomas

Giorni di festa con l’entusiasmo del gospel! Tra Natale e Capodanno proseguono gli appuntamenti del Toscana Gospel Festival in tre concerti imperdibili per gli amanti del genere. Primo appuntamento oggi, martedì 27 dicembre, alle ore 21:15 presso il Nuovo Teatro Pacini di Fucecchio (FI). In scena un pioniere della sua arte, Danton Whitley & Mosaic Sound, con un’introduzione a cura della Prato Gospel School di Prato condotta dal M° Leandro Morganti. Il tempo di un tramonto e un’alba e il Festival si sposterà a Firenze, presso il Teatro Puccini, con il concerto di mercoledì 28 dicembre, alle ore 21:00, del gruppo Earl…

Giorni di festa con l’entusiasmo del gospel! Tra Natale e Capodanno proseguono gli appuntamenti del Toscana Gospel Festival in tre concerti imperdibili per gli amanti del genere.

Primo appuntamento oggi, martedì 27 dicembre, alle ore 21:15 presso il Nuovo Teatro Pacini di Fucecchio (FI). In scena un pioniere della sua arte, Danton Whitley & Mosaic Sound, con un’introduzione a cura della Prato Gospel School di Prato condotta dal M° Leandro Morganti.
Il tempo di un tramonto e un’alba e il Festival si sposterà a Firenze, presso il Teatro Puccini, con il concerto di mercoledì 28 dicembre, alle ore 21:00, del gruppo Earl Thomas Spiritual & Soul Christmas, per la prima volta in tour con un progetto di carattere gospel e spirituals.
Progetto che giovedì 29 dicembre, alle ore 21:15, andrà in replica al Teatro Tenda di Arezzo in uno tra gli eventi più attesi della Città di Natale.

Di seguito le schede dei gruppi ospiti del Festival.

rid_11-danton-whitleiDanton Derelle Whitley, nato ad Aberdeen, Maryland, è spesso considerato come un pioniere della sua arte. Fin dalla più giovane età, la sua musica è sempre stata una grande dote. Nella Prima lettera ai Corinzi (14:15) si legge: “Canterò con lo spirito, ma canterò anche con l’intelligenza”, una frase sulla quale lui fonda la sua vita. Ottenuto, nel 2010, il diploma artistico in Canto (voce classica) alla Morgan State University, e avendo un padre Pastore presso l’Organizzazione Church Of God In Christ (COGIC), Danton diventa ben presto un direttore del coro fuori dal comune, che interpreta sapientemente e con passione i messaggi di Dio.
Oggi Whitley ricopre il ruolo di Ministro della musica presso il Refuge Temple COGIC di Aberdeen (Maryland). É anche direttore del Coro Nazionale per la prima giurisdizione del COGIC nel Maryland e opera come direttore del coro nella Chiesa Battista Meridionale della contea di Harford. É un cantante eccellente, scrittore, compositore, musicista, predicatore e maestro gospel. Tutte doti che combinandosi con lo stile vocale e le abilità del gruppo Mosaic Sound, hanno dato vita a un coro dalla forza straordinaria.
Il gruppo Danton Whitley & Mosaic Sound nasce nel 2006, e si introduce nel mondo della musica gospel come una ventata di freschezza, offrendo un messaggio di libertà e speranza. Prendono ispirazione e nome dall’arte del mosaico e dalle scritture di Mosè e il loro obiettivo è quello di condividere la parola di Gesù attraverso la musica e il canto. Influenzati da generi come opera, jazz e gospel contemporaneo, musica classica e cristiana, il loro sound è unico e incomparabile.
Grazie al loro talento e al loro suono accattivante, il guppo ha avuto l’onore di condividere il palco con i più importanti nomi del mondo gospel, come Donnie
McClurkin, Karen Clark-Sheard, Kim Burrell, Kierra Sheard, Norman Hutchins, Maurette Brown-Clark e molti altri. Di recente, Danton Whitley e i Mosaic Sound hanno ottenuto il premio Dee Dee Showell Legacy come miglior gruppo.
Nell’estate del 2009, Danton Whitley e i Mosaic Sound hanno fondato la Mosaic Sound Inc. (di cui Whitley è presidente/CEO), che si è posta come obiettivo lo sviluppo artistico, la promozione e la distribuzione di artisti e musicisti gospel. “Coltivare, crescere e realizzare musica perfetta” è la mission di Mosaic Sound Inc.
Nel gennaio del 2012, Danton Whitley & Mosaic Sound hanno rilasciato il loro primo singolo, “It’s Settled”, un’anticipazione del loro acclamato CD uscito nella primavera del 2013. L’album è stato prodotto da Tyrae Brown di “Brownsville Music” e tutte le canzoni sono state scritte e prodotte da Whitley.
Danton Whitley sa che il successo non è niente senza la fedeltà, la comprensione e la devozione alla volontà divina. Isaiah 40:8 dice: “L’erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio sussiste in eterno”.

rid_161220-15-empoli-tgfIl “PRATO GOSPEL SCHOOL“ ha debuttato nell’ Aprile 2009 grazie al forte impegno del M° Leandro Morganti, fondatore della prima scuola di Gospel della città di Prato. Allievo diretto del M° Nehemiah H. Brown (USA), dopo un attento periodo di studio negli Stati Uniti (Los Angeles), il direttore è riuscito a creare un gruppo affiatato ed omogeneo, che accompagna il pubblico in un viaggio attraverso la “musica nera”, (Blues, Jazz, il Gospel tradizionale, il Rock, fino a giungere al Praise & Worship, l’R&B, e lo Urban Gospel. abbracciando un arco di tempo che va dal periodo della deportazione degli schiavi africani in America, fino ai giorni nostri. Viene studiato il Gospel a partire dalle sue origini, fino ai brani contemporanei, con particolare attenzione al linguaggio espressivo e musicale che lo caratterizza. Il repertorio, (Pianoforte e voci), è completamente arrangiato da Leandro Morganti, autore anche di alcuni brani inediti proposti e pianista del gruppo. Da Settembre 2015, è stata aperta anche una sezione dedicata ai ragazzi dai 6 ai 18 anni, che prende il nome di “PRATO SOUL CHILDREN“.
La particolarità del coro è che riesce a creare un’atmosfera magica ad ogni esibizione, soprattutto grazie all’impegno ed alla dedizione di tutti i componenti. Strettamente legati al loro insegnate Leandro, intraprendono un percorso che li porta ad attraversare tutte le più belle sfumature della musica nera e della spiritualità che in essa è racchiusa.rid_12-e-13-earl-thomas

Earl Thomas non aveva mai preso in mano un microfono nella sua vita fino all’età di 22 anni, quando studente universitario nel 1982 dopo un grave incidente, risvegliatosi miracolosamenete vivo decide di diventare un cantante. Nove anni più tardi nel 1991 registra il suo promo album “Blu… Not Blues”, un lavoro fortemente influenzato dall’amore per il blues, la musica gospel e le sonorità soul degli anni ’60 e ’70 trasmessegli dai suoi genitori. Il suo “I Sing the Blues” divenne un successo per Etta James e gli consente di entrare nel circuito della musica internazionale esibendosi in festival musicali europei con artisti come Elvis Costello e B.B. King. Il suo secondo album, “Extra Soul”, è del 1994, per l’etichetta Memphis International, seguito dopo una lunga pausa da “Intersection” del 2005.
Dopo essersi affermato a livello internazionale per le sue doti vocali e di frontman e aver calcato i palchi di tutto il mondo con il suo blues carico di funk e soul, Earl per la prima volta porBOLLO GOSPELta in tour un progetto distintatmente di carattere Gospel e Spirituals.
Con una line up a 6 elementi corredata di sezione ritmica e accompagnato da due coriste ci condurrà in un vaggio tra la tradizione degli Spirituals del sud e le contaminazioni blues funk del nord degli states.

Il TGF è sostenuto dalla Regione Toscana e dai Comuni coinvolti, ed ha il sostegno di aziende e soggetti privati come Unicoop Firenze, Caffè River e del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America di Firenze, insieme alla partecipazione quale media sponsor della nostra testata ArtInMovimento Magazine.
Il Festival, gestito in tutte le sue fasi dall’Associazione Toscana Gospel Festival e Officine della Cultura, è la prima e più importante rassegna di musica gospel in Italia per storia e numeri.

Per informazioni, si contatti le Officine della Cultura al numero 0575 27961 o si visiti il sito www.toscanagospelfestival.net e la pagina Facebook Toscana Gospel Festival.
Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular