artinmovimento.com

Tra qualche ora la seconda giornata dell’ottavo Torino Underground Cinefest

TUC2021_poster

Dopo la prima giornata iniziata all’Ambrosio Cinecafè col tedesco Chasing paper Birds di Mariana Jukina e al CineTeatro Baretti col cortometraggio francese Charon di Yannick Karcher, il Torino Underground Cinefest, proposto dall’Associazione Culturale SystemOut e dell’Università Popolare ArtInMovimento, patrocinato dalla BIMED e diretto dal regista Mauro Russo Rouge, giunto alla sua ottava edizione, prosegue oggi, 3 settembre, con la proiezione di otto film all’Ambrosio e undici al Baretti, e con tre Questions&Answers al primo e due al secondo. L’orario di inizio per entrambe le sale è alle 17.20. All’Ambrosio Cinecafè si inizierà con uno slot di cortometraggi che comprende “Malakout” di Farnoosh…

CPB_FilmStill_Ian_7-960x540 (1)Dopo la prima giornata iniziata all’Ambrosio Cinecafè col tedesco Chasing paper Birds di Mariana Jukina e al CineTeatro Baretti col cortometraggio francese Charon di Yannick Karcher, il Torino Underground Cinefest, proposto dall’Associazione Culturale SystemOut e dell’Università Popolare ArtInMovimento, patrocinato dalla BIMED e diretto dal regista Mauro Russo Rouge, giunto alla sua ottava edizione, prosegue oggi, 3 settembre, con la proiezione di otto film all’Ambrosio e undici al Baretti, e con tre Questions&Answers al primo e due al secondo. TUC2021_posterL’orario di inizio per entrambe le sale è alle 17.20.
All’Ambrosio Cinecafè si inizierà con uno slot di cortometraggi che comprende “Malakout” di Farnoosh Abedi (Iran), “Sad Beauty” di Arjan Brentjes (Olanda) e il serbo “Autumn Waltz” di Ognjen Petković. Alle ore 18.15 sarà proiettato lo svedese “Stekenjokk and the guardians of the eggs” e alle 19.00 il documentario israeliano “21 Days Inside” di Zohar Wagner, seguito dal Q&A registrato con la regista condotto da Riccardo Cristiani. Alle ore 20.45 sarà la volta di “Giants Being Lonely” di Grear Patterson (USA), a cui seguirà il Q&A registrato col regista condotto da Riccardo Cristiani. Alle 22.40 sarà proiettato “I was still there when you left me” di Marie Mc Court (Belgio) seguito dal Q&A registrato con la regista condotto da Riccardo Cristiani, e per chiudere la giornata si proporrà l’americano “Take Care” di Itamar Giladi.
Anche al CineTeatro Baretti si comincerà con uno slot di corti che include il vietnamita “À la carte” di Jay Do, “Extra Sauce” di Alireza Ghasemi (Germania), “Green Silk” di Marina 21-Days-Inside-posterWagner Moll (Spagna) e l’iraniano “Tattoo” di Farhad Delaram. Successivamente, alle 18.20, sarà proiettato “Inoculation” di Andrew Harrell e Patrick Nichols (USA), seguito dal Q&A registrato con i registi condotto da Riccardo Cristiani. Alle 19.00 ci sarà, invece, “Jinxsie” di Marzena Milowska (UK), alla fine del quale sarà proposto un Q&A con la regista condotto da Alessandro Amato e moderato da Riccardo Cristina. Alle 20.45 sarà proiettato “The Battle of Shangri-lá” di Severino Neto e Rafael de Carvalho (Brasile). La serata di proiezioni si concluderà, dalle 22.40, con un altro slot di cortometraggi che comprende “Vista” di Gergely Lőrinczi (Romania), “Unheard-Of” di Emma Bading (Germania), “Perpetuum Aion” di Philos Maurice Klein (Germania) e il tedesco “Lead” (“Blei”) di Benjamin Leichtenstern.

Si ricorda che è attiva da ieri la versione on demand sul canale dedicato Vimeo, a cui si può accedere attraverso il seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-torino-underground-Inoculation-postercinefest-on-demand-format-168093204299.

Si rammenta, inoltre, che i mediapartner dell’evento sono, accanto a noi di ArtInMovimento Magazine, Sentieri Selvaggi, CameraLook, La Settima Arte, Cinematographe.it, Cinema4Stelle, Taxidrivers, FucineMute, Central Do Cinema, Der Zweifel, Fotogrammi, Psycofilm, Italia Che Cambia, Piemonte Che Cambia, MusiCulturA online, ArtApp, TorinOggi, Italy in the World ed Elastic Media News.

Si configurano, come partner culturali, Event Horizon, Forword, Realeyz, Uam.Tv, il Circolo del cinema di Tortona, il CineTeatro Baretti, l’Ambrosio Cinecafè e FilmFreeway.

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in cinema

More in Cultura

Most popular

Most popular