artinmovimento.com

Um Brasil diferente… suggestioni brasiliane con Mirabassi e Taufic al Perinaldo Festival

foto mirabassi - taufic

PERINALDO piazza S. Nicolò Venerdì 29 Luglio 2016 ore 21,30 Gabriele Mirabassi clarinetto e Roberto Taufic chitarra Um Brasil diferente Suggestioni brasiliane L’incontro tra i due musicisti si potrebbe definire come l’incrocio a metà strada tra due viaggi in direzione opposta, un’andata e un ritorno. Gabriele Mirabassi scopre il Brasile una decina d’anni fa e da allora lo frequenta con tanta assiduità da farlo diventare in punto di riferimento della sua esperienza umana e musicale. Roberto Taufic è partito quando era ragazzo da Natal, nel nord-est del Brasile, alla volta dell’Italia, dove in qualche modo ha compiuto il percorso inverso, lasciando che il…

Perinaldo Festival 2016PERINALDO piazza S. Nicolò
Venerdì 29 Luglio 2016 ore 21,30
Gabriele Mirabassi clarinetto
e Roberto Taufic chitarra
Um Brasil diferente Suggestioni brasiliane

L’incontro tra i due musicisti si potrebbe definire come l’incrocio a metà strada tra due viaggi in direzione opposta, un’andata e un ritorno. Gabriele Mirabassi scopre il Brasile una decina d’anni fa e da allora lo frequenta con tanta assiduità da farlo diventare in punto di riferimento della sua esperienza umana e musicale. Roberto Taufic è partito quando era ragazzo da Natal, nel nord-est del Brasile, alla volta dell’Italia, dove in qualche modo ha compiuto il percorso inverso, lasciando che il jazz europeo fecondasse la sua atavica lingua musicale.
Da qui nasce “Um Brasil diferente”, la rilettura di un repertorio di canzoni e foto mirabassi - tauficpezzi strumentali di varie epoche che hanno in comune il fatto di aver rappresentato il suono di generazioni intere di brasiliani, alle quali si aggiungono composizioni originali dei due artisti, sempre legate indissolubilmente all’idea dello sguardo da lontano, in cerca di quella prospettiva e quella nitidezza di visione che si conquista solo allontanandosi dall’oggetto guardato.
Un Brasile profondo, identitario, oggetto di rispetto e affetto, visto da un’angolazione precisa e particolare, che i due protagonisti hanno scoperto di avere in comune, nel punto di incontro di quei due viaggi, un andata e un ritorno.
Continua tutta la settimana il concorso fotografico PERIscoop photoFEST, aperto a tutti e finalizzato a raccogliere le foto dei momenti più emozionanti del festival; le migliori 20 foto saranno esposte nella Biblioteca civica, nella nuova Scuola elementare e nella Sala consigliare del Comune di Perinaldo.
La direzione artistica è affidata per il decimo anno a Paola Secci e Massimiliano Gilli, la comunicazione è realizzata in collaborazione con Merkurio progetti musicali.

L’ ingresso a tutti i concerti è libero e gratuito

More in cinema

More in Cultura

Most popular