artinmovimento.com

Un androgino enigmatico protagonista di Nånting Måste Gå Sönder…

large_Something-Must-Break_web_1

Ieri, per la penultima giornata del TGLFF 2014, Artinmovimento ha scelto l’ultimo lavoro del regista svedese Ester Martin Bergsmark Nånting Måste Gå Sönder (Something Must Break) già in concorso al Tribeca film festival di New York. Il film, scritto a quattro mani dal regista con il suo co-sceneggiatore Eli Levén, prende ispirazione da un romanzo di quest’ultimo e racconta il viaggio di Sebastian (Saga Becker), personaggio claustrofobico enigmatico e androgino che vive con Lea (Shima Niavarani), amica lesbica, in un angusto appartamento, trascorrendo il tempo libero annebbiati da alcol e droga. Il viaggio di Sebastian non è un viaggio nel…

large_Something-Must-Break_web_2Ieri, per la penultima giornata del TGLFF 2014, Artinmovimento ha scelto l’ultimo lavoro del regista svedese Ester Martin Bergsmark Nånting Måste Gå Sönder (Something Must Break) già in concorso al Tribeca film festival di New York. Il film, scritto a quattro mani dal regista con il suo co-sceneggiatore Eli Levén, prende ispirazione da un romanzo di quest’ultimo e racconta il viaggio di Sebastian (Saga Becker), personaggio claustrofobico enigmatico e androgino che vive con Lea (Shima Niavarani), amica lesbica, in un angusto appartamento, trascorrendo il tempo libero annebbiati da alcol e droga.

large_Something-Must-Break_web_1Il viaggio di Sebastian non è un viaggio nel senso stretto del termine ma un viaggio metaforico, quello che deve compiere per diventare Allie, suo alter-ego femminile. Il gioco dell’alternanza delle personalità è ben sostenuto dai costumi, dark quando vestono la parte maschile, più colorati ed eccentrici per la parte femminile.
Il personaggio chiave che porterà Allie a prevalere su Sebastian è Andreas (Iggy Malmborg), il ragazzaccio che lo salva da un’aggressione omofoba. La coppia comincia a frequentarsi e ad instaurare un rapporto intimo ma travagliato nel quale i due sfuggono dalle etichette. “Io non sono gay”, “Nemmeno io”. Questo scambio di battute è la chiave del sentimento tra il misterioso etero Andreas e l’androgino Sebastian.
Something_Must_Break_Film_still_1“Ecco quando ci si separa, quando uno non vede più l’altro” pensa Sebastian. La coppia non riesce a superare la necessità di etichettarsi, di definire i ruoli e ad abbattere gli stereotipi socio-culturali ancora troppo rigidamente ancorati ai ruoli di genere e alle rappresentazioni di un maschile e di un femminile ancora ben radicati nell’immaginario collettivo.
Il percorso essenziale compiuto da Sebastian andrà così oltre, superando lo scoglio della ricerca dell’identità sessuale per una più rassicurante scoperta di sé stesso, abbandonando la sofferta parte maschile per la nuova vita di Allie.
Mirko Ghiani

Scheda del film Nånting Måste Gå Sönder (Something Must Break) (Svezia, 2014)
Regia:  Ester Martin Bergsmark
Interpreti: Saga Becker, Iggy Malmborg, Shima Niavarani
Sceneggiatura: Ester Martin Bergsmark, Eli Levén
Fotografia: Lisabi Fridell, Minka Jakerson
Costumi: Erik Annerborn

Tag:
Pagina ufficiale film:

Pagina Tglff: http://www.tglff.it/

Pagina Tribeca:

Foto: http://tribecafilm.com/festival/

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular