artinmovimento.com

Un solstizio d’inverno speciale per celebrare la propria rinascita…

cielo_notturno_iStock-165883414

Il 21 dicembre si è soliti celebrare l’avvio dell’inverno dietro cui tradizioni antiche celano la festa del Sole che ritorna vitale, invincibile, vittorioso. Se volgiamo lo sguardo al passato ci sovvengono le festività legate al Dio Mitra o al dio babilonese Shamash oppure a Tammuz, incarnazione del Sole nato dalla vergine Ishtar, alla quale oggi è dedicato un continente su Venere. Lo stesso Natale di Cristo è in questi giorni ed è fortemente legato al tradizionale culto romano del Sole. Tale rinascita solare è in qualche modo relazionata all’idea di immortalità dell’uomo che opera la sua seconda nascita spirituale, sviluppando…

Solstizio-invernaleIl 21 dicembre si è soliti celebrare l’avvio dell’inverno dietro cui tradizioni antiche celano la festa del Sole che ritorna vitale, invincibile, vittorioso. Se volgiamo lo sguardo al passato ci sovvengono le festività legate al Dio Mitra o al dio babilonese Shamash oppure a Tammuz, incarnazione del Sole nato dalla vergine Ishtar, alla quale oggi è dedicato un continente su Venere. Lo stesso Natale di Cristo è in questi giorni ed è fortemente legato al tradizionale culto romano del Sole.
Tale rinascita solare è in qualche modo relazionata all’idea di immortalità dell’uomo che opera la sua seconda nascita spirituale, sviluppando e superando il proprio stato sottile. In questa notte, dunque, celebrando la Luce, espressione di Saggezza, di Calore e di Discernimento, per l’uomo è possibile accedere al deva-yana o “via degli dei” della tradizione indù, attraverso la quale può intraprendere la strada dello sviluppo sovraindividuale: uscendo infatti dalla Caverna Cosmica, l’iniziato passa dal glifo capricornonulla all’Unità. L’Università Popolare ArtInMovimento, grazie al suo Presidente, Annunziato Gentiluomo, in questo giorno così propizio, potenziato nel contingente da una spettacolare congiunzione tra Giove e Saturno (che si ripresenterà nel 2080), propone una meditazione ricorrendo a dei simboli, tra i quali il color Oro e il glifo del Capricorno, per attivare questa profonda rinascita, per vivere pienamente l’eterno presente e celebrare la nostra divinità interiore, promuovendo il risveglio.
Lunedì 21 dicembre si inizierà alle ore 21.45 sul canale Meditazione di AIM web radio. L’URL è https://www.spreaker.com/show/aim-meditazione. Probabilmente la pratica meditativa sarà in diretta anche sulla pagina Facebook Andare Oltre e sul Gruppo Facebook Discipline Bio-Naturali e Medicine Non Convenzionali.

Nunzio_02Desideriamo, infine, ricordare che Annunziato Gentiluomo, Docente Asi di Reiki e Reikologo, iscritto al PRAI, autore del libro Sapere, Saper fare e Saper Essere nel Reiki, insegna quattro stili tradizionali della pratica del Dr. Usui – Usui Shiki Ryoho, Komyo Reiki, TeaTe Reiki e Japanese Reiki – a Torino, a Castelletto di Brenzone (VR) e a Locri (RC). È un Istruttore di Shiatsu, un Hado Shiatsu Practitioner, un Riflessologo, un Suoneterapeuta ed è abilitato a tenere sessioni di Mindfulness psicosomatica. Organizza il Convegno Internazionale Andare Oltre. Uniti nella luce  e quello online Oltre l’Oltre, ed è l’autore di Come “cavalcare” spiritualmente la pandemia e, in collaborazione con Cristiana Cibrario, del libro Dialoghi con un Arconte.

Evento da non perdere! Una pratica per il proprio benessere e la propria crescita!
Chiara Trompetto

[Fonte delle immagini: viagginews.com (copertina) e camminanelsole.com]

More in Cultura

Most popular

Most popular