artinmovimento.com

Una Masterclass di pianoforte al Teatro Ponchielli

f278

Dal 17 al 20 settembre, presso il Teatro Ponchielli di Cremona, il Maestro Maurizio Baglini terrà una masterclass di pianoforte, realizzata in collaborazione con la Fondazione Walter Stauffer, promotrice dell’iniziativa. Quindici giovani pianisti (dai 16 ai 30 anni), provenienti da vari paesi europei, parteciperanno alla quattro giorni di lezione che il celebre pianista toscano terrà a Cremona, ascoltando gli allievi ed elargendo consigli, certamente utili a costruire una carriera internazionale quale quella dello stesso Baglini. Il pianista pisano, infatti, tieni regolarmente concerti nelle principali sale a livello internazionale, riscuotendo sempre unanimi successi. Esibitosi spesso anche a Cremona, in occasione dell’inaugurazione…

csm_ponchielli_TEATRO_0820_753e925021Dal 17 al 20 settembre, presso il Teatro Ponchielli di Cremona, il Maestro Maurizio Baglini terrà una masterclass di pianoforte, realizzata in collaborazione con la Fondazione Walter Stauffer, promotrice dell’iniziativa.
Quindici giovani pianisti (dai 16 ai 30 anni), provenienti da vari paesi europei, parteciperanno alla quattro giorni di lezione che il celebre pianista toscano terrà a Cremona, ascoltando gli allievi ed elargendo consigli, certamente utili a costruire una maurizio-baglini-4[1]carriera internazionale quale quella dello stesso Baglini. Il pianista pisano, infatti, tieni regolarmente concerti nelle principali sale a livello internazionale, riscuotendo sempre unanimi successi.
Esibitosi spesso anche a Cremona, in occasione dell’inaugurazione della scorsa stagione di concerti del Teatro Ponchielli, Maurizio Baglini ha tenuto a battesimo il meraviglioso Grancoda Fazioli F278, di cui il Teatro si è dotato grazie alla generosità della Fondazione Stauffer e su cui anche i giovani allievi della masterclass avranno il privilegio di suonare. Lo strumento, su incarico della Fondazione Stauffer, è stato scelto dallo stesso Baglini, estimatore e testimonial dei pianoforti Fazioli. In particolare, il Grancoda F278 è stato apprezzato per la morbidezza e, contemporaneamente, la brillantezza del suo suono. Ai partecipanti della masterclass l’onere e l’onore di far risaltare tanta limpidezza sonora.
Redazione ArtInMovimento Magazine
[Fonti delle immagini: fazioli.com, teatroponchielli.it]

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular