artinmovimento.com

Verso la quarta edizione live di OIFF TURIN CINEFEST “The Other Festival”

turin-cinefest-5

Il regista torinese Mauro Russo Rouge continua a lavorare ininterrottamente per la quarta edizione (quella invernale) del festival OIFF TURIN CINEFEST – THE OTHER FESTIVAL. A poco più di un mese e mezzo dall’apertura delle iscrizioni, sono oltre 300 i film già pervenuti da ogni parte del mondo. Un risultato fantastico! La risonanza del Festival è sorprendente e probabilmente il nostro impegno e la nostra professionalità ci stanno ripagando. Il termine ultimo per presentare cortometraggi e lungometraggi di ogni genere e durata per questa edizione invernale è l’8 gennaio 2017. Stiamo lavorando giorno e notte per garantire una selezione accurata…

img-20160821-wa0004Il regista torinese Mauro Russo Rouge continua a lavorare ininterrottamente per la quarta edizione (quella invernale) del festival OIFF TURIN CINEFEST – THE OTHER FESTIVAL. A poco più di un mese e mezzo dall’apertura delle iscrizioni, sono oltre 300 i film già pervenuti da ogni parte del mondo.

Un risultato fantastico! La risonanza del Festival è sorprendente e probabilmente il nostro impegno e la nostra professionalità ci stanno ripagando. Il termine ultimo per presentare cortometraggi e lungometraggi di ogni genere e durata per questa edizione invernale è l’8 gennaio 2017. Stiamo lavorando giorno e notte per garantire una selezione accurata ed interessante. Fino a questo momento siamo molto soddisfatti della qualità dei film. La nostra è una kermesse nata principalmente online, ma che già dalla prossima edizione ha tutta l’intenzione di diventare live. E così sarà! Ad una prima fase di contest online della durata di 12 giorni, seguirà la fase live con la proiezione dei film vincitori e la premiazione dei relativi autori, afferma l’ideatore, Russo Rouge.

Il festival vuole essere palcoscenico non solo per il cinema, ma per tutto il mondo dell’arte. Stiamo investendo proprio sulla valorizzazione di questo aspetto. Infatti, in concomitanza con lo screening live dei film vincitori, proporremo una mostra fotografica dell’artista torinese Serena Debianchi. La nero_belgiosua poliedricità ci ha portato a instaurare una vera e propria empatia con lei e i suoi lavori, precisa Annunziato Gentiluomo, Presidente dell’Associazione ArtInMovimento.

Siamo onnivori di cinema, ma sentiamo l’esigenza di proporci con qualcosa in più. Da qui l’intenzione di soprannominare il nostro festivalThe other Festival“. Torino è una città molto attenta, curiosa ed interessata al mondo dell’arte. Gli eventi culturali aumentano di anno in anno. C’è tanta elettricità nell’aria. Anche l’attività degli artisti locali è fervida. Il nostro obbiettivo è alimentare questa elettricità, continua Russo Rouge.

Come sappiamo, avendo seguito il festival dal suo nascere, le due edizioni previste – quella invernale nel mese di gennaio e quella estiva nel mese di luglio, consentono di dare più spazio e visibilità possibile alle tantissime opere che vengono realizzate ogni anno. Migliaia e turin-cinefest-6migliaia. Basti pensare che in questo 2016 noi abbiamo ricevuto circa 700 film prendendo in considerazione anche la scorsa edizione estiva. E noi siamo un festival sulla scena da poco e sta crescendo certo, ma non ancora paragonabile ai più blasonati. I grandi festival in circolazione prevedono un’edizione annuale. Ricevono migliaia di film, ma sono pochissimi quelli selezionati. E chissà poi se vengono realmente visionati tutti quelli iscritti. Ho i miei dubbi, prosegue Russo Rouge.

Per iscrivere un film al Festival, basta andare sul sito ufficiale, da cui è possibile connettersi immediatamente con le piattaforme internazionali dedicate, ovvero Filmfreeway, Clickforfestivals, Movibeta, Festhome, Uptofest e Cineport. Caricando il film su una di queste piattaforme, risulta direttamente iscritto all’evento cinematografico. Per ulteriori informazioni scrivete a info@oiff-cinefest.com.

A questo punto cosa bisogna fare? Solo iscriversi anche perché la quota è veramente irrisoria e super accessibile a tutti. Siamo sicuri che questa edizione riserverà tante sorprese. Su Instagram è possibile trovare il grande evento cercando turincinefest.
Chiara Trompetto

 

More in Benessere

More in Cultura

Most popular