artinmovimento.com

Vincenzo Nizzardo tra i vincitori del 66° Concorso di AsLiCo

nizzardo

Circa 200 cantanti provenienti da diversi paesi Europei (e del mondo) si sono presentati quest’anno al 66° Concorso per giovani cantanti lirici d’Europa, indetto da AsLiCo. Audizioni preliminari si sono tenute a Vienna, Roma, Palermo e a Como. Il Teatro Sociale di Como ha ospitato le prove eliminatorie e semifinali dal 22 al 24 gennaio 2015. La prova finale, il 25 gennaio scorso, si è tenuta in forma di concerto in un teatro gremito di pubblico. 11 cantanti si sono esibiti in arie di Mozart, Verdi e Donizetti davanti a una giuria di eccezione composta da: Dominique Meyer, Toni Gradsack,…

MARCHIO_ASLICO_copiaCirca 200 cantanti provenienti da diversi paesi Europei (e del mondo) si sono presentati quest’anno al 66° Concorso per giovani cantanti lirici d’Europa, indetto da AsLiCo. Audizioni preliminari si sono tenute a Vienna, Roma, Palermo e a Como. Il Teatro Sociale di Como ha ospitato le prove eliminatorie e semifinali dal 22 al 24 gennaio 2015. La prova finale, il 25 gennaio scorso, si è tenuta in forma di concerto in un teatro gremito di pubblico. 11 cantanti si sono esibiti in arie di Mozart, Verdi e Donizetti davanti a una giuria di eccezione composta da: Dominique Meyer, Toni Gradsack, Fiorenzo Grassi, Eva Kleinitz, Giovanna Lomazzi, Fortunato Ortombina, Nicholas PayneFrédéric Roels e Giovanni Vegeto.
vincitori_2015.aslicoTra i vincitori spicca Vincenzo Nizzardo, baritono che abbiamo avuto modo di intervistare e che stiamo seguendo dall’anno scorso. Riportiamo tutto l’elenco dei vincitori dei ruoli previsti nelle opere della stagione del Circuito Lirico Lombardo, del Concorso Esordienti e i candidati ritenuti Idonei.
Accanto quindi a Vincenzo Nizzardo (Italia, 27 anni) per IDONEOFederica Lombardi (Italia, 25 anni) per CONTESSAPablo Garcia Ruiz (Spagna, 29 anni) per MALATESTALucrezia Drei (Italia, 25 anni) per SUSANNAMarigona Qerkezi (Albania, 21 anni) per ESORDIENTIDaniel Giulianini (Italia, 27 anni) per ESORDIENTIGiulia Bolcato (Italia, 24 anni) per IDONEO.

Ci sembra importante raccontare un po’ chi sono questi giovani vincitori, citando il loro curriculum artistico.

GIULIA BOLCATO, soprano, è nata a Vicenza nel 1990, e inizia gli studi del belcanto col soprano Rita Lantieri.
A vent’anni debutta come Mariuccia nell’opera I due Timidi di Nino Rota al Teatro Malibran di Venezia.
Premiata al 1° Concorso Lirico Internazionale Musica di Canto di Jesolo nel 2012, è stata protagonista lyric-comedy in two acts di A. Zambon Le Donne Gelose, sempre nel 2012.
Ha cantato nei ruoli di Belinda in Dido & Aenas di Purcell a Tarvisio, a Villach e al Teatro Accademico di Castelfranco e Fanny ne La Cambiale di Matrimonio di G. Rossini al Teatro Malibran di Venezia nel 2013.
Ha interpretato Susanna al Teatro Olimpico di Vicenza, Ninetta dall’opera La gazza ladra al Mainfranken Theater Wüzburg nel febbraio 2014.
È inoltre laureata in lingue, culture e società dell’Asia Orientale alla Cà Foscari di Venezia e frequenta il terzo anno del corso triennale al conservatorio B. Marcello di Venezia sotto la guida del M° Gibellato.

LUCREZIA DREI, soprano, è nata a Milano nel 1989, ha studiato Canto e si è diplomata in Flauto Traverso. Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Cattolica, inizia la sua formazione nel Coro di Voci Bianche della Scala. Interpreta il suo primo ruolo solista a 13 anni nell’opera La Piccola Volpe Astuta di Janaček diretta da Sir Andrew Davis. In Scala ha partecipato a numerose produzioni: tra le altre, è Yniold in Pelléas et Mélisande diretta da G. Prêtre, un pastore in Tosca, Dimitri in Fedora, soprano solista nel Requiem für Mignon di Schumann diretto da R. Abbado e nei Chichestrer Psalms di Bernstein diretti da G. Dudamel. Per AsLiCo nel 2007 interpreta Flora nell’opera The Turn of the Screw di Britten e nel 2011/12/14 è interprete principale per il progetto OperaKids; nel 2011 è soprano solista nel Requiem di Fauré al Théâtre du Capitole di Toulouse. Nel 2012 canta brani tratti da La Traviata al Teatro Coccia di Novara; è Principessa e Fata Azzurra in La bella dormente nel bosco di Respighi al Teatro Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo. Nel 2013 vince il Primo Premio al concorso lirico Assami di Milano e al concorso internazionale di musica sacra Montaldi di Mantova. Nel 2014 il 65O concorso AsLiCo al Teatro Sociale di Como.

PABLO GARCIA RUIZ, baritono nato a Huelva nel 1985, inizia gli studi musicali presso il Teatro Lirico della sua città natale e li continua presso il Conservatorio di Siviglia. Si iscrive alla Escuela Superior de Canto di Madrid dove si diploma con il Maestro Regidor.
Ha partecipato alle seguenti produzioni operistiche: Andrea Chenier e Il viaggio a Reims (Teatro Real di Madrid), La cenerentola e La bohème (Auditorio dell’Opera di Tenerife), Rigoletto Madama Butterfly (Auditorio Baluarte di Navarra), Il Barbiere di Siviglia e Un ballo in maschera (Teatro Principale di Mahon n.Minorca), Lohengrin (Auditorio Principe Felipe di Oviedo), Dido and Aeneas e The fairy queen (Teatro della Resad di Madrid) oltre a Don Giovanni, Der Schauspieldirektor, Trouble in Tahiti e La vedova allegra.
È, inoltre, molto attivo, nel repertorio lirico spagnolo della zarzuela, un genere lirico-drammatico spagnolo, in cui si alternano scene parlate, altre cantate e balli concertati.

DANIEL GIULIANINI, basso-baritono nato a Burgas nel 1987, ha frequentato il Conservatorio Bruno Maderna di Cesena e sta perfezionando i suoi studi con il Carlo Meliciani.
Ha interpretato il ruolo di Haly (L’Italiana in Algeri) presso il Teatro Municipale di Piacenza e ha cantato presso il Teatro Alighieri di Ravenna, il Teatro Rossini di Lugo e il Teatro San Carlo di Napoli.
Si è classificato secondo al concorso Etta Limiti 2014.

FEDERICA LOMBARDI, soprano, ha intrapreso gli studi di canto lirico presso il Liceo Musicale A. Masini di Forlì, partecipando poi a diverse masterclass tenuti da Fiorenza Cossotto, Mirella Freni e Raina Kabaivanska. Dal 2010 studia presso l’Accademia A.R.T. Musica di Roma con Romualdo Savastano. Nel 2013 ha partecipato con successo a concorsi lirici internazionali tenuti in Italia: ha vinto il premio Tuccari e il premio del pubblico al concorso Ottavio Ziino di Roma, il secondo premio al concorso Fausto Ricci di Viterbo e due premi speciali al concorso Benvenuto Franci di Pienza. Nel 2014 al concorso Francisco Viñas di Barcellona le è stato conferito uno speciale riconoscimento da parte dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena, e subito dopo è stata vincitrice del Concorso per giovani cantanti lirici d’Europa per il ruolo di Donna Elvira (Don Giovanni).

Vincenzo NizzardoVINCENZO NIZZARDO, baritono del 1987, inizia lo studio della musica all’età di 6 anni e si iscrive al Conservatorio di Reggio Calabria, dove consegue il diploma in canto con il massimo dei voti e la menzione speciale. Tra i ruoli debuttati: Dulcamara (L’elisir d’amore) al Teatro F. Cilea di Reggio Calabria e Figaro (Il barbiere di Siviglia) al Teatro Rendano di Cosenza nel 2013 e al Teatro Valle di Roma nel 2014. Tra le sue esperienze artistiche, si segnalano anche alcune partecipazioni ad opere popolari: è stato Pierre delle Vigne (Federico II – La danza del Falcone di Antonio Maiello) al Teatro Massimo di Palermo, Pirandello di Agrigento, Liryk di Assisi; Frollo (Notre-Dame de Paris di Riccardo Cocciante) all’Arena di Verona, Teatro Regio di Parma, Gran Teatro di Roma, Carlo Felice di Genova, Gran Teatro all’aperto di Torre del Lago, Anfiteatro di Piazzola sul Brenta, Anfiteatro in Fiera di Cagliari, Piazza Santa Croce a Firenze, Arcimboldi di Milano, Acciaieria Sonora di Napoli, Forum Eventi di San Pancrazio Salentino, PalaTrieste, PalaCatania, Pala Arrex di Jesolo, PalaLivorno, PalaEvangelisti di Perugia, Palaolimpico di Torino, Unipol Arena di Bologna. Ha partecipato a svariate competizioni, vincendo il primo premio al Concorso nazionale ‘P. Benintende’, al Concorso internazionale ‘O. Stillo’ di Paola, alla VI Selezione internazionale ‘F. Chopin’ tenutasi a Gizzeria Lido (Lamezia Terme) e il premio speciale di miglior voce calabrese al XIV Festival internazionale ‘R. Leoncavallo’ di Montalto Uffugo. Ha cantato recentemente ne Les contes d’Hoffmann (Hermann/Schlémil) per il Circuito Lirico Lombardo, ed è stato un magnifico Dulcamara ne L’elisir d’amore diretto da Lucas Simon.

MARIGONA QERKEZI, soprano del 1993 di Zagrabia in Croazia. She started her elementary studies for music in Music School “Blagoje Bersa” – Zagreb at prof.Vesna Zornjak. She had her first performance as soloist/soprano in the age of 6 in Ljubljana (Slovenia).
She also had her Solistic Concerts like: Baroque Evening (Dam Festival), Bach Evening , and she also participated as soloist in chamber ensembles in Festivals : Dam Festival, ReMusica, Flute Sounds, Chopin Piano Fest Prishtina dhe Kosova KamerFest.
She is winner of five Absolute Prizes and two times winner of First Prize in International Classical Music Competition “ArsKosova” for Flute and Solosinging and “Albanian Song Prize”. Winner of scholarship from composer Akil Koci, scholarship from Croatian Music Association , and gratitudes from Croatia and Russia. She graduated from Staffordshire University ( Great Britain ) in frachise programe with Riinvest Institute for Business Management. She also graduated in Faculty of Music – Prishtina, simultaneously for Flute at prof.Venera Mehmetagaj-Kajtazi and Solosinging at prof.Merita Juniku. She had concerts as soloist – Soprano/Flutist in : Slovenia, Croatia, Macedonia , Kosovo , Albania, Montenegro, Russia and USA.

Vincitori di livello, nonostante la giovane età. Vincenzo Nizzardo, a proposito di questo importante riconoscimento, ci dice: Sono stato uno tra i premiati nella finale con l’idoneità da parte della prestigiosa Giuria, sono orgoglioso perché è un risultato importantissimo, che mi sprona a dare sempre il meglio di me stesso. Mi sono impegnato e ho studiato tanto negli ultimi mesi per raggiungere questo obbiettivo e sono felice di questo risultato.

A tutti il nostro augurio di una magnifica carriera…
Annunziato Gentiluomo

More in Benessere

More in Dalle associazioni

More in In viaggio per lo spirito

Most popular