artinmovimento.com

Volley Piemonte: play off serie C – Gara 3 – Italia Multiservice Beinasco – 2D Lingotto Volley 3-1 [25-21 / 25-17 / 14-25 / 25-23] Sarà l’Italia Multiservice Beinasco di coach Pivato ad affrontare il CalTon di coach Remollino per la Finale Promozione

Copertina Bussola

Déjà vu tra Italia Multiservice Beinasco e 2D Lingotto: 3 -1 come in Gara 1 e le Beinaschesi accedono alla finale promozione, dove ad attenderle c’è il CalTon Volley, sconfitta da Cuneo. In un PalaSerao pieno zeppo, le squadre di Pivato/Gallotti e Cappelluti/Pigliafiori, si sono affrontate sostenute dal un pubblico caloroso in un match in cui le gialloblù sono partite subito fortissimo, conquistando i primi due set. Un po’ di cronaca… Tonica e risoluta la squadra di casa non lascia spazio, gioca bene e spesso obbliga le avversarie a essere fallose, ma nel terzo set sale il tono fra le…

foto 2-1Déjà vu tra Italia Multiservice Beinasco e 2D Lingotto: 3 -1 come in Gara 1 e le Beinaschesi accedono alla finale promozione, dove ad attenderle c’è il CalTon Volley, sconfitta da Cuneo.
In un PalaSerao pieno zeppo, le squadre di Pivato/Gallotti e Cappelluti/Pigliafiori, si sono affrontate sostenute dal un pubblico caloroso in un match in cui le gialloblù sono partite subito fortissimo, conquistando i primi due set.
Un po’ di cronaca…
Tonica e risoluta la squadra di casa non lascia spazio, gioca bene e spesso obbliga le avversarie a essere fallose, ma nel terzo set sale il tono fra le fila del Lingotto e le Torinesi tornano in partita conquistando la frazione con un netto 25 – 14.
La spinta sull’onda dell’entusiasmo sostiene anche nel quarto set le ragazze di Cappelluti e Pigliafiori che, pur partendo in svantaggio, rientrano immediatamente nel pieno del match, con Alessia Tarozzo che foto 3-1si affida all’esperienza di Sonia Ambrosino, chiamandola in causa per tre giocate consecutive, tutte vincenti: 4 – 4, si riparte. Un tira molla avvincente dal punto di vista dello spettacolo, con un Lingotto che arranca di fronte alla risolutezza delle gialloblù, che sembrano crederci un po’ di più, in un set al cardiopalma in cui nessuno ci sta a perdere. Alla fine è un 25 – 23 a regalare vittoria e accesso alla Finale Promozione all’Italia Multiservice Beinasco, boccone amaro per il Lingotto che anche quest’anno vede sfumare un risultato che insegue da tempo.

 

 

A pallone fermo non riusciamo a intercettare coach Cappelluti, è il presidente Mario Scatà che, con eleganza sportiva, riconosce il merito delle avversarie e commenta:”Abbiamo lasciato andare con troppa facilità i primi due set, è innegabile, alcune nostre atlete hanno giocato un po’ sotto le righe”. La delusione è evidente, ma il presidente pensa già alla prossima stagione e ancora oltre:”Il Lingotto da alcuni anni sta giocando da protagonista il campionato di serie C; è chiaro il progetto con obiettivi a medio e lungo termine: puntare sulle giovanili, per arrivare ad avere una squadra di serie D con atlete U16 e una serie C con atlete U18”. Un buon proposito, seguiamo sempre con attenzione le società che, in tutti gli sport, investono sui giovani.
foto 1-1La festa gialloblù ruota tutta intorno al carisma di Daniele Pivato che, consapevole di come, sulla carta, la sua squadra partisse sfavorita, commenta:”Abbiamo giocato bene tutte e tre le gare, anche in Gara 2 in casa del Lingotto, pur perdendo, siamo riusciti a strappare il campo alle avversarie e giocare la finale qui da noi. Abbiamo apportato minimi cambi tattici, che oggi ci hanno fatto disputare un match a tratti eccellente: sicuramente il secondo set è, a mio parere, il migliore di tutta la stagione. Abbiamo avuto un calo nella terza frazione e le avversarie ne hanno subito approfittato, ma il quarto set è stato il giusto epilogo: ho visto le mie ragazze umili e unite in campo, oggi non ci sono migliori o peggiori, oggi ha vinto la squadra”.
Se il coach rimane neutro, la nostra redazione sportiva riconosce il livello della prestazione di Alice Anzola e Otono Nzua.
Copertina BussolaSul prossimo appuntamento sotto rete Pivato è consapevole che il CalTon di Tony Remollino ha, in alcuni momenti, messo in difficoltà Cuneo:”E’ una squadra molto compatta e forte nel gioco muro/difesa, dal canto nostro abbiamo tanta voglia di fare bene e di giocare una buona pallavolo”.
Contemporaneamente alla partita al PalaSerao, si giocava la gara di ritorno dei play off serie B fra Lilliput Settimo e Trentino Volley Rosa che, con una sudata vittoria a tie-break accede alla serie A2, mentre le Settimesi di Moglio dovranno affrontare la vincente fra Bakery Piacenza e Le Ali Padova.
Elena Miglietti

 

[Fonte immagini: Elena Miglietti ph, Fulvio De Asmundis ph]

Comments

  1. […] questo link potete leggere la cronaca del match presente sul sito del 2D Lingotto Volley. A questo link potete leggere la cronaca del match presente sul sito ArtInMovimento […]

More in Cultura

Most popular