artinmovimento.com

  • officine social movie gruppo di lavoro

    Lasciarsi affascinare dai cortometraggi con Officine Social Movie

    Cultura Parole di stagione

    Non è mai troppo tardi per lasciarsi affascinare dai cortometraggi. Per non dire che ci siamo già tutti un po’ dentro, da quando gli smartphone hanno preso a dialogare con il nostro quotidiano, in forma intensiva dall’inizio dell’era lockdown. Dei cortometraggi e dei cortissimi (massimo 5 minuti), nel farli e nel prendervi parte da spettatori, amiamo la brevità, necessaria; il ritmo, incalzante; il montaggio, finalmente possibile, grazie all’intuitività delle app che cancellano la necessità di un’esperienza, di una didattica, valorizzando la velocità dell’invenzione. Dei cortometraggi amiamo la praticabilità, l’usabilità: possono diventare nostri praticamente in qualsiasi ambiente, in qualsivoglia orario, non…

  • copertina face

    Bach e l’Italia, un grande evento internazionale interamente online

    Cultura

    Negli ultimi mesi, come tutti sappiamo, si è molto discusso di come trasformare il mezzo digitale in un’opportunità. D’altra parte è anche vero che non c’è scelta, l’unica alternativa sarebbe annullare ogni evento in presenza. Un esempio di come sia possibile riorganizzare e riconvertire interamente in digitale un grande evento inizialmente pensato in presenza, è il convegno internazionale “Bach e l’Italia”, organizzato dall’associazione JSBach.it insieme all’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte e al Conservatorio G.Verdi di Torino, in programma dal 22 al 28 novembre 2020. Sono previsti in tutto 21 appuntamenti tra sessioni tematiche, lectio magistralis, tavole rotonde e…

  • rassegnaSIFE+AMA

    Dal 19 novembre all’11 dicembre S.I.F.E.+A.M.A con 57 film on demand

    cinema Cultura Dalle associazioni

    Data la situazione attuale e le restrizione dell’ultimo DPCM, le Associazioni Systemout e ArtInMovimento hanno scelto, per la seconda edizione del S.I.F.E. (Savona International Film Event) e di A.M.A. (Asti Movies Awards), la strada dell’on demand. 57 sono film selezionati, tra i quali titoli che hanno preso parte alle ultime edizioni del Torino Underground e titoli in selezione ufficiale ai vari progetti “costola” del festival torinese, come il Filmmaker Day. Da ieri sera, 19 novembre, all’11 dicembre, i 57 film, provenienti praticamente da tutto il mondo, saranno visibile on demand e il programma della rassegna internazionale del cinema indipendente, che è anche…

  • safe_image

    “Simon pleure” e “L’ultimo uomo che dipinse il cinema”: i vincitori del VI Filmmaker Day on demand

    cinema

    Il 10 novembre si è conclusa la sesta edizione del Filmmaker Day on demand su un dedicato canale Vimeo, a causa della situazione attuale e delle restrizione dell’ultimo DPCM. Le Associazioni Systemout e ArtInMovimento si dicono soddisfatte dei numeri e dei riscontri positivi ricevuti per i 17 film selezionati, di cui 3 lungometraggi, tra i quali hanno trovato spazio anche alcuni prodotti del 6° e del 7° Torino Underground. La Giuria del festival ha decretato come Miglior Cortometraggio il belga Simon pleure (Simon cries) di Sergio Guataquira Sarmiento mentre il Premio come Miglior Lungometraggio è stato attribuito all’italiano L’ultimo uomo che dipinse…


officine social movie gruppo di lavoro
Cultura Parole di stagione

Lasciarsi affascinare dai cortometraggi con Officine Social Movie

Non è mai troppo tardi per lasciarsi affascinare dai cortometraggi. Per non dire che ci siamo già tutti un po’ dentro, da quando gli smartphone hanno preso a dialogare con il nostro quotidiano, in forma intensiva dall’inizio dell’era lockdown. Dei cortometraggi e dei cortissimi (massimo 5 minuti), nel farli e nel prendervi parte da spettatori, amiamo la brevità, necessaria; il ritmo, incalzante; il montaggio, finalmente possibile, grazie all’intuitività delle app che cancellano la necessità di un’esperienza, di una didattica, valorizzando la velocità dell’invenzione. Dei cortometraggi amiamo la praticabilità, l’usabilità: possono diventare nostri praticamente in qualsiasi ambiente, in qualsivoglia orario, non…

copertina face
Cultura

Bach e l’Italia, un grande evento internazionale interamente online

Negli ultimi mesi, come tutti sappiamo, si è molto discusso di come trasformare il mezzo digitale in un’opportunità. D’altra parte è anche vero che non c’è scelta, l’unica alternativa sarebbe annullare ogni evento in presenza. Un esempio di come sia possibile riorganizzare e riconvertire interamente in digitale un grande evento inizialmente pensato in presenza, è il convegno internazionale “Bach e l’Italia”, organizzato dall’associazione JSBach.it insieme all’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte e al Conservatorio G.Verdi di Torino, in programma dal 22 al 28 novembre 2020. Sono previsti in tutto 21 appuntamenti tra sessioni tematiche, lectio magistralis, tavole rotonde e…

rassegnaSIFE+AMA
cinema Cultura Dalle associazioni

Dal 19 novembre all’11 dicembre S.I.F.E.+A.M.A con 57 film on demand

Data la situazione attuale e le restrizione dell’ultimo DPCM, le Associazioni Systemout e ArtInMovimento hanno scelto, per la seconda edizione del S.I.F.E. (Savona International Film Event) e di A.M.A. (Asti Movies Awards), la strada dell’on demand. 57 sono film selezionati, tra i quali titoli che hanno preso parte alle ultime edizioni del Torino Underground e titoli in selezione ufficiale ai vari progetti “costola” del festival torinese, come il Filmmaker Day. Da ieri sera, 19 novembre, all’11 dicembre, i 57 film, provenienti praticamente da tutto il mondo, saranno visibile on demand e il programma della rassegna internazionale del cinema indipendente, che è anche…

safe_image
cinema

“Simon pleure” e “L’ultimo uomo che dipinse il cinema”: i vincitori del VI Filmmaker Day on demand

Il 10 novembre si è conclusa la sesta edizione del Filmmaker Day on demand su un dedicato canale Vimeo, a causa della situazione attuale e delle restrizione dell’ultimo DPCM. Le Associazioni Systemout e ArtInMovimento si dicono soddisfatte dei numeri e dei riscontri positivi ricevuti per i 17 film selezionati, di cui 3 lungometraggi, tra i quali hanno trovato spazio anche alcuni prodotti del 6° e del 7° Torino Underground. La Giuria del festival ha decretato come Miglior Cortometraggio il belga Simon pleure (Simon cries) di Sergio Guataquira Sarmiento mentre il Premio come Miglior Lungometraggio è stato attribuito all’italiano L’ultimo uomo che dipinse…

ONDEMAND
cinema Cultura Dalle associazioni

In streaming la sesta edizione del Filmmaker Day da stasera al 9 novembre

Data la situazione attuale e le restrizione dell’ultimo DPCM, le Associazioni Systemout e ArtInMovimento hanno scelto, per la sesta edizione del Filmmaker Day, normalmente a Torino, la strada dell’on demand. 17 sono film selezionati, di cui 3 lungometraggi. Tra questi trovano spazio anche alcuni prodotti del 7° Torino Underground. Il link del programma della rassegna internazionale del cinema indipendente, che è anche una tappa del Torino Underground in Tour, è qui. Si inizia stasera – 2 novembre – e i film saranno disponibili fino al 9 novembre. Stiamo lavorando costantemente per giungere alla prossima edizione del Torino Underground di fine…

samhain_by_jinxmim-d5cwf2p
Benessere Dalle associazioni

Cavalcando Samhain: una meditazione per lasciare andare e sollevare il velo…

Stasera, 31 ottobre, dalle 21.30 alle 22.30, l’Università Popolare ArtIMovimento proporrà la meditazione Cavalcando Samhain sulla piattaforma ZOOM cavalcando un momento dell’anno che tradizionalmente è legato al grande sabbat che dà l’inizio all’anno celtico. Si tratta appunto di Samhain definito come un momento di passaggio fondamentale nel calendario agricolo e pastorale: la terra, dopo aver dato i suoi frutti, inizia a prepararsi al freddo e al sonno invernale. È un giorno in cui il velo tra il regno dei vivi e quello dei morti si fa più sottile e quindi risulta facilitata la comunicazione con gli esseri dell’aldilà. Per alcuni, infatti, durante la notte di Samhain, si…


Advertisement

officine social movie gruppo di lavoro

Lasciarsi affascinare dai cortometraggi con Officine Social Movie

Non è mai troppo tardi per lasciarsi affascinare dai cortometraggi. Per non dire che ci siamo già tutti un po’ dentro, da quando gli smartphone hanno preso a dialogare con il nostro quotidiano, in forma intensiva dall’inizio dell’era lockdown. Dei cortometraggi e dei cortissimi (massimo 5 minuti), nel farli e nel prendervi parte da spettatori, amiamo la brevità, necessaria; il ritmo, incalzante; il montaggio, finalmente possibile, grazie all’intuitività delle app che cancellano la necessità di un’esperienza, di una didattica, valorizzando la velocità dell’invenzione. Dei cortometraggi amiamo la praticabilità, l’usabilità: possono diventare nostri praticamente in qualsiasi ambiente, in qualsivoglia orario, non…