artinmovimento.com

Serie-A-2017-2018

Serie A: nei big match vince la noia, le emozioni arrivano dalla lotta per non retrocedere

Fine settimana con poche emozioni in Serie A, la 32° giornata va in archivio senza sussulti e gol nonostante in programma ci fossero tre partite d’alta quota. In ordine di tempo, il primo incontro di cartello si è disputato sabato sera a Bergamo tra Atalanta e Inter. Pochissime emozioni, portieri impegnati solo in un paio di occasioni, un tempo a testa ed equilibrio che l’ha fatta da padrone in una partita molto fisica . Corneluis e Icardi per nulla incisivi, Perisic e Gomez che sprecano tutto quello che c’era da sprecare in un match deludente. La seconda partita importante è…

UEFA-Europa-League-Logo-Football2

La Lazio si suicida e dice addio all’Europa League, Salisburgo in semifinale

Il calcio è strano, nella storia abbiamo visto ogni tipo di partita, ancora oggi assistiamo talvolta a partite folli, al limite della razionalità, ma questo sport non è razionale e non ha alcuna logica. Negli scorsi giorni abbiamo gioito e sofferto con Roma e Juventus, capaci di rimonte impossibili contro squadre che raramente ne subiscono, ma ieri in Europa League sono accadute le cose più assurde. Rimaneva una sola italiana nella seconda competizione europea, la Lazio che una settimana fa si era imposta 4-2 all’Olimpico contro la sorpresa Salisburgo. Dal canto loro gli austriaci avevano già fatto una vittima illustre…

maxresdefault (1)

Champions amara, Benatia condanna la Juventus a un passo dall’impresa

Nulla è mai impossibile e il calcio riflette costantemente questo modo di pensare, soprattutto in ambito europeo. Dopo l’impresa titanica della Roma contro il Barcellona, tocca alla Juve affrontare un risultato impossibile: lo 0-3 dello Juventus Stadium sembra impossibile da ribaltare al Santiago Bernabeu di Madrid, un risultato mai ottenuto da nessuno contro il Real. Allegri ha sicuramente in mente come fare, nonostante le difficoltà lui ci prova come giusto che sia e in questo stadio leggendario si presenta con uno dei moduli più offensivi, il 4-3-3. La Juve inizia subito forte e non passano 120″ che Khedira scodella un cross…

maxresdefault (1)

Rimonta pazzesca della Roma che batte il Barcellona e va in semifinale di Champions

La Champions League è la competizione delle sfide impossibili, quelle che ti fanno sognare e ti concedono il paradiso per una sera. La Roma è chiamata a ripetere la prestazione di una settimana fa, per ribaltare un 4-1 troppo bugiardo. Il ritorno a Roma dà la carica a tifosi e squadra, ci sperano tutti quelli presenti, ci credono in pochi, mister Di Francesco sì e urla “proviamoci”. I 65.000 dell’Olimpico mettono paura, i loro canti non sono chiasso, ma un amore incondizionato che mette i brividi a chiunque, anche al marziano Messi. Non importa se il primo ad arrivare al…

Serie-A-2017-2018

Serie A: si ferma la Juventus e il Napoli torna a -2, bagarre Champions e salvezza

Settimana piena per il calcio italiano, le coppe europee regalano soprattutto gioie con la qualificazione della Roma ai quarti di Champions League e la Lazio ai quarti di Europa League, a fare il paio con quella della Juventus di dieci giorni fa, non ce la fa invece il Milan che perde anche il ritorno contro l’Arsenal a Londra. I conseguenti sorteggi per il prossimo turno non hanno però arriso a giallorossi e bianconeri che incontreranno rispettivamente Barcellona e Real Madrid, mentre la Lazio ha un turno più agevole contro il Salisburgo. Il campionato invece regala una sorpresa già sabato sera,…

Serie-A-2017-2018

Serie A: la Juve scavalca il Napoli, si infiamma la lotta salvezza

Il primo fine settimana dopo la scomparsa di Davide Astori regala un sorpasso in testa alla classifica, dopo 29 giornate la Juventus ritorna in testa alla classifica da sola e con una partita ancora da giocare. Grazie alla vittoria sull’Udinese, ottenuta con una doppietta del ritrovato Paulo Dybala (4 gol nelle ultime tre partite), la Juve scavalca il Napoli e potrebbe tentare una mini fuga mercoledì nel recupero contro l’Atalanta, perché se dovesse vincere i punti di vantaggio diventerebbero 4. Il Napoli perde il comando della classifica e anche qualche sua certezza; dopo la sconfitta contro la Roma, gli azzurri…

davide-astori-fiorentina-morto

Calcio: lutto per il nostro calcio, muore il capitano della Fiorentina Davide Astori

Doveva essere il classico fine settimana di grande calcio, con grandi partite e spettacolo, scontri diretti tra le prime sei squadre della classifica e punti pesanti in palio. Sabato l’inizio era stato ottimo con i primi due match di cartello, ma domenica ci siamo svegliati male, con una tragedia che ci ha portato nello sconforto più totale, la scomparsa improvvisa del difensore e capitano della Fiorentina, Davide Astori. Il ragazzo è stato trovato ancora nel letto della camera d’albergo in cui la squadra Viola alloggiava ad Udine, senza vita. E’ stato subito chiaro che la morte fosse avvenuta nella notte…

Serie-A-2017-2018

Serie A: Il Napoli manda in crisi la Lazio, pokerissimo Roma al Benevento con super Under

24° giornata di serie A che vede una Lazio entrata ufficialmente in crisi dopo la terza sconfitta consecutiva. Dopo i due ko avvenuti di misura, questa volta la Lazio si vede rimontata e umiliata da un super Napoli. Gli azzurri subiscono sornioni nel primo tempo, prendono gol dopo 2’ e rischiano più volte di capitolare, ma sul finire del primo tempo Callejon rimette tutto in ordine. Nella ripresa la Lazio sparisce velocemente dal campo, anche a causa di un Napoli straripante che in 60’’ ne fa due, prima con Wallace che corregge nella sua porta un cross di Callejon, poi…

super-bowl

La sopresa del Super Bowl: vincono gli Eagles di Minneapolis

Un Super Bowl gelato quello che si è giocato la notte scorsa a Minneapolis, dove il termometro negli ultimi venti giorni non si è spostato da -20 gradi. Un freddo impressionante quindi, che si è riversato sul campo dove, contro tutti i pronostici, ma con la determinazione di una squadra che non ci riusciva dal 1960, i Philadelphia Eagles hanno vinto la finale contro i favoritissimi Patriots di Boston, guidati dal leggendario quarterback quarantenne Tom Brady che in cuor suo sperava di entrare nella leggenda portando a casa, dopo quella dello scorso anno, la sua sesta vittoria nella finalissima del…

Serie-A-2017-2018

Serie A: punto d’oro per il Crotone, buio profondo per l’Inter

Continua la marcia scudetto in coppia per Juventus e Napoli che non lasciano più punti per strada in questo campionato. Separate da un solo punto, le due compagini non hanno alcuna intenzione di lasciare margine di recupero alle altre, la loro corsa le porta ad avere un punteggio incredibile, il Napoli ha 60 punti sui 69 disponibili fino ad oggi, la Juve ne ha 59. Anche questa settimana vincono entrambe, la Juventus umilia il Sassuolo con un roboante 7-0, gli azzurri battono 2-0 il Benevento a domicilio. Nella 23° giornata non ci sono state grosse sorprese, l’unico risultato che salta…

205017648-9f452431-a25b-4330-8340-d5623cecd94c

Federcalcio verso il commissariamento

Non resta che aspettare che Giovani Malagò faccia le mosse necessarie. La pagina nera del calcio italiano si scrive oggi con la mancata elezione del nuovo presidente della Federcalcio che presuppone l’inevitabile commissariamento da parte del CONI. Non c’è stato verso, una serie di votazioni andate a vuoto che hanno prima estromesso l’ex calciatore Damiano Tommasi e poi portato al ballottaggio i due candidati Cosimo Sibilia e Gabriele Gravina che, però, non sono riusciti ad ottenere la maggioranza semplice dei voti: i delegati dell’Associazione Calciatori e della Lega Nazionale Dilettanti hanno deciso infatti di votare in blocco scheda bianca, imitati…

Load more