artinmovimento.com

“Il segno che lasciamo” della Compagnia “Il gioco delle parti” in due repliche

Il segno che lasciamo.cop

La Compagnia di teatro Il gioco delle parti porta in scena a Torino il proprio ultimo lavoro, ovvero Il segno che lasciamo, un recital astro-poetico. La prima si terrà domenica 20 novembre, alle ore 17.00, presso il Teatro Giulia di Barolo, sito in piazza Santa Giulia, 2 bis, mentre la replica sarà sabato 26 novembre, alle ore 21.00, presso il Piccolo Teatro Comico, ubicato in via Mombarcaro, 99. La pièce in un atto unico, di circa 80 minuti, è diretta da Chiara Gilardo che, da attrice, è affiancata da Sandro Calabrò, Enrico Repetto, Barbara Braconi, Luca Pivano, Igor Toniazzo, Alessandro Caramelli,…

Il segno che lasciamoLa Compagnia di teatro Il gioco delle parti porta in scena a Torino il proprio ultimo lavoro, ovvero Il segno che lasciamo, un recital astro-poetico. La prima si terrà domenica 20 novembre, alle ore 17.00, presso il Teatro Giulia di Barolo, sito in piazza Santa Giulia, 2 bis, mentre la replica sarà sabato 26 novembre, alle ore 21.00, presso il Piccolo Teatro Comico, ubicato in via Mombarcaro, 99.
La pièce in un atto unico, di circa 80 minuti, è diretta da Chiara Gilardo che, da attrice, è affiancata da Sandro Calabrò, Enrico Repetto, Barbara Braconi, Luca Pivano, Igor Toniazzo, Alessandro Caramelli, Ilaria Castellano e Stefano Tubia.
Il commento musicale è curato da Carmelo Spoto.
Il recital si interroga sull’attualità degli oroscopi ponendosi diversi domande: Chi crede ancora nell’astrologia? Non è forse vero che ciascuno di noi può rispecchiarsi in alcuni tratti del segno zodiacale sotto cui è nato? E che dire di scrittori, politici e personaggi del mondo dell’arte e dello spettacolo che hanno trasferito nel loro operato ciò che gli astri hanno, in qualche modo, suggerito al loro ingegno? Ciascun segno zodiacale è un ricettacolo di difetti ambulante, ma anche uno scrigno prezioso che racchiude molti pregi e qualità. Ecco che l’astrologia può diventare uno straordinario strumento di conoscenza e di miglioramento, a patto che ci si metta in gioco con un pizzico di ironia e senza essere troppo… permalosi…
La presentazione ci incuriosisce… faremo un salto a vedere…
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular