Warning: filemtime(): stat failed for https://www.artinmovimento.com/wp-content/themes/report/css/main.scss.php in /web/htdocs/www.artinmovimento.com/home/wp-content/themes/report/functions/wp-sass/wp-sass.php on line 127

artinmovimento.com

La S.I.E.S. “Altiero Spinelli” di Torino tra i vincitori del progetto “Die Musik, La musique, La musica una lingua che unisce”

Spinelli.Premio

Lunedì 9 maggio, alle ore 16, in occasione della Festa dell’Europa, nella Sala del Caminetto si è svolta la premiazione dei due vincitori del  progetto Die Musik, La musique, La musica una lingua che unisce, realizzato in sinergia fra il Teatro Regio di Torino, l’Ufficio Scolastico Regionale – Direzione Piemonte, il Goethe-Institut Turin el’Institut Français Italia. Collegato agli spettacoli Il diario di Anna Frank e La bohème, il progetto ha coinvolto 12 istituti scolastici piemontesi per un totale di 13 classi e 255 allievi e i corrispondenti istituti scolastici tedeschi e francesi in gemellaggio, rispettivamente 118 e 145 studenti, della scuola secondaria di primo e di secondo grado. Il percorso multidisciplinare ha proposto…

Spinelli_logoLunedì 9 maggio, alle ore 16, in occasione della Festa dell’Europa, nella Sala del Caminetto si è svolta la premiazione dei due vincitori del  progetto Die Musik, La musique, La musica una lingua che unisce, realizzato in sinergia fra il Teatro Regio di Torino, l’Ufficio Scolastico Regionale – Direzione Piemonte, il Goethe-Institut Turin el’Institut Français Italia. Collegato agli spettacoli Il diario di Anna Frank e La bohème, il progetto ha coinvolto 12 istituti scolastici piemontesi per un totale di 13 classi e 255 allievi e i corrispondenti istituti scolastici tedeschi e francesi in gemellaggio, rispettivamente 118 e 145 studenti, della scuola secondaria di primo e di secondo grado.
Logo TeatroRegioIl percorso multidisciplinare ha proposto un periodo di formazione per gli insegnanti, curato dal Direttore artistico del Regio Sebastian F. Schwarz, e la partecipazione agli spettacoli, oggetto del concorso, da parte delle classi italiane, alle quali è stato chiesto di produrre un elaborato di argomento musicale da realizzare con le scuole partner straniere. In seguito, una commissione, formata dai rappresentanti dei quattro partner, ha scelto i due elaborati vincitori.
Per la lingua tedesca, il premio va a Träumen macht frei realizzato dalla Scuola Internazionale Europea Statale Altiero Spinelli di Torino e dalla Anne Frank Schule di Hanau; per la lingua francese si è classificato primo L’amore al tempo del carmelo spotoCovid dell’Istituto Comprensivo Ugo Foscolo di Torino e del  Collège Raoul Dufy di Nice.
Abbiamo potuto visionare il lavoro Träumen macht frei che ha coinvolto, nello specifico, la III C e la III D della Scuola Secondaria di Primo Grado Altiero Spinelli, da sempre caratterizzata da una grande attenzione verso la cittadinanza attiva e la riflessione storica e musicale, guidate da Elisa Antonucci (docente di Tedesco), Carmelo Spoto (docente di Musica) e Riccardo Boseglio (docente di Storia e Filosofia delle Religioni). Tre minuti di video focalizzati sulla vita, sulla famiglia e sul vissuto di Anna Frank, con arrangiamenti musicali rivisitati (da Gam Gam e Wiegala) in modo originale e pertinente, ben eseguiti dagli studenti della scuola di Torino. Un collage di foto di poster, di immagini originali mentre una mano scrive su un taccuino un diario simulando la famosa ebrea danno vita a un video intenso e curato con grazia e delicatezza.
Un premio meritato, espressione della multidisciplinarietà, dell’attenzione all’educazione civica e della centralità dell’alunno, leve richieste dalle Indicazioni Nazionali, frutto del lavoro di tre docenti che hanno saputo stimolare al meglio i propri alunni. Dovrebbero essere docenti come questi, che vivono consapevolmente la propria missione di insegnante, a fare la scuola, docenti affascinanti e persone carismatiche che, attraverso grandi competenze, rendono la scuola e quanto realizzano al di sopra di un livello che troppo spesso rischia di posizionarsi nella mediocrità.
Le classi italiane vincitrici di Die Musik, La musique, La musica: una lingua che unisce si godranno, come premio, la visione di una prova dell’opera La scuola de’ gelosi di Antonio Salieri, in scena al Regio dal 15 al 21 maggio, e l’incontro con gli artisti protagonisti; le classi straniere riceveranno, invece, un dvd con il volume di sala di una produzione del Regio.
Annunziato Gentiluomo

More in Cultura

Most popular

Most popular