artinmovimento.com

  • billy elliot

    “Billy Elliot” visto da una ragazzina di 10 anni

    Scuola

    Col nostro maestro di Italiano, Nunzio, abbiamo visto un film che mi ha molto colpito Billy Elliot (2000), scritto da Lee Hall e diretto da Stephen Daldry. Billy era un bambino di undici anni che adorava la danza classica. Purtroppo, però, non era supportato per niente dalla famiglia. Era orfano di madre e viveva con il papà (Jackie), la nonna e il fratello maggiore (Tony). Il padre e il fratello erano minatori ma, a causa di un lungo sciopero, da molto non percepivano lo stipendio e quindi non c’erano tanti soldi in famiglia. Infatti l’ambientazione del film è quella dello sciopero…

  • Stampa

    Dal 2 aprile a Torino CinemAutismo: ne parliamo con i curatori Ginevra Tomei e Marco Mastino

    Cultura Dalle associazioni

    La nostra testata è quest’anno tra media partner di una realtà molto importante, il festival cinematografico CinemAutismo, che proporrà la sua nona edizione a Torino dal 2 al 5 aprile. Si tratta di un bellissimo esempio di come l’arte possa servire ad avvicinare, ad aiutare la comprensione, a diffondere conoscenza e quindi a rompere i pregiudizi, a creare reti, mettendo in comunicazione persone, associazioni e istituzioni. Abbiamo chiesto ai curatori, Ginevra Tomei e Marco Mastino, di raccontarci qualcosa di più sulla storia del Festival, su come è nato il progetto e come si è sviluppato nel tempo. Che cosa vi ha…

  • Manon_1363 II Atto

    Alcune mancanze per “Manon Lescaut” al Regio di Torino

    Cultura Operissima

    Torniamo a casa pensierosi dopo aver assistito a uno spettacolo con delle potenzialità evidenti che però non sono state del tutto espresse. Questo è in sintesi il nostro vissuto dopo la prima di Manon Lescaut al Teatro Regio di Torino, l’unica opera di questa stagione che non ci ha convinto fino in fondo. La scena si apre in un grande atrio con delle colonne. Una bottega con una fontana a destra. Banconi in legno e un piano rialzato con un tavolino e qualche sedia. Due lampadari in ferro battuto e un albero che spunta sul fondo nella parte destra del palco.…

  • risonanze.cuore

    “Le risonanze del cuore”. Shiatsu con Stefanini e Vitiello a Milano

    Benessere

    Istituto Europeo di Shiatsu Milano-Firenze propone a Milano per il week-end dell’1 e del 2 aprile 2017 il workshop Le risonanze del cuore con Patrizia Stefanini e Giuseppe Vitiello. Con questo workshop si vuole continuare a sviluppare la tematica del campo energetico. Ci focalizzeremo sulla fase di trattamento di una seduta shiatsu e svilupperemo protocolli e tecniche in coerenza con la percezione sviluppata. Approfondiremo la comprensione del perché, nella Via Hado, il Fuoco è l’elemento centrale, così come l’Acqua lo è in MTC e la Terra nel Keiraku Shiatsu. Che cosa intendiamo con “intelligenza del Cuore?” E con “La risonanza delle…