artinmovimento.com

Domani l’anteprima di Tony Braxton al Museo Egizio per il TJF

tjf_look_pla_5410

Ci siamo, sta per iniziare la settimana del TJF. Dopo le anticipazionie del Jazz della Liberazione in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile e dopo la parentesi del Primo Maggio domani sera ci sarà un assaggio di ciò che vedremo e ascolteremo a Torino a partire da giovedì 28. Presso la Galleria dei Re del rinnovato Museo Egizio, domani, 25 maggio, alle ore 18 ci sarà infatti l’anteprima del Sonic Genome, con Antony Braxton e tutti i 70 musicisti del Sonic Genome. Insieme a Tony Braxton nella suggestiva cornice del museo, tra faraoni e divinità, ci saranno il direttore…

anthony_braxton_4Ci siamo, sta per iniziare la settimana del TJF.
Dopo le anticipazionie del Jazz della Liberazione in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile e dopo la parentesi del Primo Maggio domani sera ci sarà un assaggio di ciò che vedremo e ascolteremo a Torino a partire da giovedì 28.
Presso la Galleria dei Re del rinnovato Museo Egizio, domani, 25 maggio, alle ore 18 ci sarà infatti l’anteprima del Sonic Genome, con Antony Braxton e tutti i 70 musicisti del Sonic Genome.
Insieme a Tony Braxton nella suggestiva cornice del museo, tra faraoni e divinità, ci saranno il direttore artistico del Festival Stefano Zenni e l’egittologo Enrico Ferraris, curatore scientifico del Museo Egizio.
The Sonic Genome è uno degli esperimenti musicali più interessanti degli ultimi decenni, più che un concerto è una vera e propria creazione in un ambiente musicale interattivo, sia per i musicisti che per gli spettatori. Nella serata del 28 questa singolare esibizione durerà per ben 8 ore, nelle quali la musica sarà in un certo senso il respiro vitale di un organismo fatto di “cellule” sonore, gruppi di musicisti che interagiranno tra loro all’interno degli spazi museali come cellule di un più grande organismo vivente.

Questi i nomi di chi affiancherà Tony Braxton
Kyoko Kitamura, voce
Mary Halvorson, chitarra
Taylor Ho Bynum, cornetta
Nat Wooley, tromba
Ingrid Laubrock, James Fei, Andrew Raffo Dewar e Chris Jonas, ance
Sara Schoenbeck, fagotto
Reut Regev, trombone
Jay Rozen, tuba
Carl Testa, contrabbasso
Alexander Hawkins, tastiere
Jessica Pavone, viola
Rachel Bernsen, coreografa
Fabio Macchitella, Giovanni Piscopo, Lorenzo Sansoni, Erika Sofia Sollo ed Elena Urru, voce
Emanuele Parrini, violino
Carlotta Vettori, flauto
Martin Mayes, corno francese
Luca Benedetto, Matteo Frau e Johnny Lapio, tromba
Salvoandrea Lucifora, trombone
Ciro Longobardi, digital piano
Elia Moretti, vibrafono
Laura Culver, violoncello, ance, berimbau
Marcella Carboni, arpa
Enrico Degani e Christian Russano, chitarra
Gabriele Artuso, Ugo Boscain, Francesco De Cesare, John Dikeman, Ferdinando D’Urso, Christian Ferlaino, Simone Garino, Diego Grassedonio, Pasquale Innarella, Sebastian Loyola, Fabio Martini, Maria Merlino, Biagio Orlandi, Roberto Ottaviano, Gianfrancesco Pascale, Alfredo Ponissi, Luca Rampinini, Giuseppe Ricupero, Francesco Rocco, lessia Serina Pinto, Francesco Salmaso, Gaetano Santoro, Luca Serrapiglio, Edmondo Tedesco e Dario Terzuolo, ance
Andrea Lamacchia, Silvia Bolognesi, Gianmaria Ferrario, Marco Bellafiore, Mirco Ballabene, Luca Curcio, Elia Lasorsa e Stefano Solani, contrabbassotjf_look_pla_5410
Alessio Boschiazzo, Davide Crisci, Gabriele Luttino e Filippo Monico, percussioni
L’appuntamento per domani sera è alle ore 18,00 e a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

Per giovedì 28 il costo intero del biglietto sarà di 13 euro, acquistabile il giorno stesso unicamente presso la biglietteria del Museo Egizio.
Vi daremo in seguito informazioni più dettagliate su tutto il programma del lungo weekend musicale del TJF 2015.
Chiara Trompetto

More in Benessere

More in Cultura

Most popular