artinmovimento.com

FarmacistaPiù: tre giorni di convegno a Roma

farmacista piu

Si è aperta ieri, venerdì 4 aprile, a Roma la manifestazione FarmacistaPiù, patrocinata da FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani). Oltre 30 convegni tutti centrati sull’evoluzione della professione. Molti i temi in discussione, dalla farmacia dei servizi, ai percorsi formativi in Università, dagli sbocchi professionali, alla sostenibilità. Alla sostenibilità della farmacia nel Servizio sanitario nazionale sarà dedicato l’incontro di sabato 5 aprile con la presenza, tra gli altri, del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, Luca Pani, Direttore Generale Aifa, Maria Carmela Lanzetta, Ministro per gli affari regionali, Annarosa Racca, presidente di Federfarma, Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria,Enrique Hausermann, Presidente Assogenerici e Tonino Aceti, Coordinatore Nazionale del Tribunale per…

farmacista piu

Si è aperta ieri, venerdì 4 aprile, a Roma la manifestazione FarmacistaPiù, patrocinata da FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani). Oltre 30 convegni tutti centrati sull’evoluzione della professione.

Molti i temi in discussione, dalla farmacia dei servizi, ai percorsi formativi in Università, dagli sbocchi professionali, alla sostenibilità.
Alla sostenibilità della farmacia nel Servizio sanitario nazionale sarà dedicato l’incontro di sabato 5 aprile con la presenza, tra gli altri, del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, Luca Pani, Direttore Generale Aifa, Maria Carmela Lanzetta, Ministro per gli affari regionali, Annarosa Racca, presidente di Federfarma, Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria,Enrique Hausermann, Presidente Assogenerici e Tonino Aceti, Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del Malato Cittadinanzattiva. Spiega Giacomo Leopardi, Presidente della Fondazione Francesco Cannavò (organizzatrice dell’ evento) «C’è l’esigenza di un’evoluzione anche all’interno delle nostra mura, con un farmacista che abbia una preparazione più adeguata ai tempi e orizzonti occupazionali maggiori e una farmacia più orientata alla salute dei cittadini, che segua il percorso della terapia. La società è sempre più anziana e pone problematiche di salute affrontate spesso in politerapia: questo tipo di paziente va assistito anche perché una terapia rispettata secondo la prescrizione del medico fa guadagnare in salute ma anche in risparmio per il Servizio Sanitario Nazionale».
Chiara Trompetto

 

Comments

  1. […] i farmacisti interessati a diventare protagonisti del proprio cambiamento professionale sono invitati a […]

More in Cultura

More in Operissima

Most popular

Most popular