artinmovimento.com

Florencio Anton a Milano… per approfondire la pittura medianica

Florencio Anton_primo piano

Oggi, 3 marzo, un appuntamento straordinario: dalle 16.30 alle 20 circa, presso la sede dell’Associazione Sentieri dello Spirito, sita in via Niccolò Machiavelli, 2 a Milano, un pomeriggio di approfondimento e studio sulla Medianità spiritista con la partecipazione di Florencio Anton, medium di Pittura Medianica. Possiamo definirlo un tramite che col suo operato offre una prova dell’esistenza di un aldilà. Questo medium brasiliano realizza delle opere davvero speciali. Ma come? Entrando in trance, contatta i pittori del passato che in una sorta di possessione, lo guidano nella realizzazione di dipinti bellissimi, nei quali differenti critici d’arte hanno riconosciuto lo mano autentica di quegli…

Florencio ANTONOggi, 3 marzo, un appuntamento straordinario: dalle 16.30 alle 20 circa, presso la sede dell’Associazione Sentieri dello Spirito, sita in via Niccolò Machiavelli, 2 a Milano, un pomeriggio di approfondimento e studio sulla Medianità spiritista con la partecipazione di Florencio Anton, medium di Pittura Medianica. Possiamo definirlo un tramite che col suo operato offre una prova dell’esistenza di un aldilà. Questo medium brasiliano realizza delle opere davvero speciali. Ma come? Entrando in trance, contatta i pittori del passato che in una sorta di possessione, lo guidano nella realizzazione di dipinti bellissimi, nei quali differenti critici d’arte hanno riconosciuto lo mano autentica di quegli artisti. Florencio crea opere pittoriche i particolare impressioniste e cubiste: il suo corpo diventa il mezzo che permette a Renoir, a Gaugin, a Picasso, a Matisse, a Mirò e Modigliani di esprimersi.  Il tutto avviene senza alcun atto di volontà del brasiliano: si prepara attraverso la recita di una preghiera, entra in uno stato meditativo, il suo campo psichico si espande e poi si abbandona all’espressione dei grandi artisti disincarnati. Perde il controllo del suo corpo che inizia a muoversi in automatico. Nel descrivere quello che gli succede, lo assimila a uno stato psichico che si pone tra il sonno e la veglia. Quando ritorna dalla trance si sente come se avesse sognato ma senza ricordare i sogni fatti. Un aspetto veramente stupefacente è la durata di realizzazione di queste opere a olio: in un’ora e mezza riesce a realizzare ben sette opere, usando le sue mani e seguendo questa ispirazione ultraterrena. Un quadro in meno di 13 minuti con una tecnica pittorica che è tutt’altro che rapida.

Florencio ANTON1Ma chi è Florencio Anton? È nato nella città di Salvador (Bahia) e ha realizzato la sua prima pittura il 21 dicembre 1990. Di professione è pedagogo, psicanalista e infermiere, specializzato in tanatologia. Lo scopo della sua pittura medianica è quello di fornire prove tangibili sull’immortalità dell’anima e contribuire, grazie alla vendita delle sue opere, al mantenimento di opere di assistenza sociale.
Purtroppo il numero di posti dell’evento di oggi era limitato a 20 persone, ed è tutto esaurito!
SDS_LOGOSi ricorda infine che l’Associazione Sentieri dello Spirito ha finalità culturali e umanitarie, promuove la conoscenza e la pratica della scienza dello spirito, decodificata da Allan Kardec. Non ha vincoli politici o finalità lucrative. È aperta al pubblico per incontri settimanali di studio e approfondimento.
Evento da non perdere!
Annunziato Gentiluomo

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular

Most popular