artinmovimento.com

Girotondo del mese di marzo

maxresdefault

Marzo è un mese speciale. Gli uccellini cantano il mattino. I fiori fanno solletico all’inverno (che, da gran brontolone, scappa via). Il tramonto saluta un giorno già ricco di luce, allegria e buoni propositi. Marzo è un mese speciale, dicevamo, e non c’è mese migliore per sgranchire le ossa e prepararsi alle scorribande della primavera e dell’estate che cantare, ballare e stare insieme agli amici. Il consiglio delle Parole di Stagione per scuotere la fantasia e rinnovare con muscoli, sorriso e melodie l’antico patto tra la primavera e l’umanità è di recarsi il più presto possibile su un prato o…

Marzo è un mese speciale. Gli uccellini cantano il mattino. I fiori fanno solletico all’inverno (che, da gran brontolone, scappa via). Il tramonto saluta un giorno già ricco di luce, allegria e buoni propositi.
Francesco_del_Cossa_013Marzo è un mese speciale, dicevamo, e non c’è mese migliore per sgranchire le ossa e prepararsi alle scorribande della primavera e dell’estate che cantare, ballare e stare insieme agli amici.
Il consiglio delle Parole di Stagione per scuotere la fantasia e rinnovare con muscoli, sorriso e melodie l’antico patto tra la primavera e l’umanità è di recarsi il più presto possibile su un prato o su una piazza spaziosa (e pedonale!) con un libro nello zaino: GirogiroTondo canti per giocare edito da GiuntiJunior, un volume uscito nel 1998 ma ancora in commercio per la fortuna dei canterini di oggi e di domani (e di ieri se hanno ancora voglia di fare quattro salti cantando).
Nel volume, arricchito di CD, sono disponibili all’incontro ben 22 canti provenienti da 6 differenti paesi europei (Francia, Germania, Italia, Grecia, Danimarca e Spagna) accompagnati da testo (in italiano), melodia (indispensabile almeno un amico che sappia leggere le note sul pentagramma) e indicazioni coreografiche per una immediata e divertente esecuzione tra amici, a scuola ma anche all’aperto in uno dei tranquilli pomeriggi della primavera che sta per raggiungerci.
girogirotondocantipergiocareChe ne dite dunque d’arricchire il mese di marzo con un canto al giorno? Partendo magari proprio da uno tra i più rinomati, il Tutti giù per terra citato da non pochi romanzi, novelle, filastrocche, film e quant’altro:

(a) Giro giro tondo,
casca il mondo,
casca la terra
(b) e tutti giù per terra.

Indicazioni d’esecuzione: (a) fare il girotondo; (b) lasciarsi andare in terra.

Sono ammesse variazioni al tema purché qualcuno, alla fine, si lasci andare per terra che è sempre uno dei modi migliori per ricordarsi che, volenti o nolenti, siamo tutti ancorati a questa terra meravigliosa. Da difendere, insieme agli amici e all’amicizia, anche per rendere più morbida la caduta!

@GianniMicheli

[riferimento immagini: www.youtube.com/watch?v=wGqRzLffrUw, it.wikipedia.org/wiki/Marzo, www.giunti.it/libri/bambini/girogirotondo-cd/]

Salva

More in Cultura

Most popular

Most popular