artinmovimento.com

“Il barbiere di Siviglia” a Locri, due serate sold out

barbiere-figaro-big

Grande successo di pubblico per Il barbiere di Siviglia, opera buffa in due atti di Gioachino Rossini, che ha debuttato ieri sera ed è ora in corso la seconda, presso la Corte Comunale di Locri. La raffinata e partecipata direzione musicale di David Crescenzi; la minuziosa regia, fortemente legata alla partitura rossiniana, di Lev Pugliese; un Massimiliano Fichera superlativo nei panni di Figaro, mimica ineccepibile e vocalità perfetta per un ruolo che gli cade a pennello; le belle vocalità, la grande verve scenica e il buon fraseggio di Giuseppe Tommaso (Il Conte d’Almaviva), di Romano Franceschetto (don Bartolo), di Anna Werle (Rosina),…

David CrescenziGrande successo di pubblico per Il barbiere di Siviglia, opera buffa in due atti di Gioachino Rossini, che ha debuttato ieri sera ed è ora in corso la seconda, presso la Corte Comunale di Locri.Lev Pugliese_5
La raffinata e partecipata direzione musicale di David Crescenzi; la minuziosa regia, fortemente legata alla partitura rossiniana, di Lev Pugliese; un Massimiliano Fichera superlativo nei panni di Figaro, mimica ineccepibile e vocalità perfetta per un ruolo che gli cade a pennello; le belle vocalità, la grande verve scenica e il buon fraseggio di Giuseppe Tommaso (Il Conte d’Almaviva), di Romano Franceschetto (don Bartolo), di Anna Werle (Rosina), di Enrico Marchesini (don Basilio), di Stella Sestito (Berta) e di Angelo Nardinocchi (Fiorello /Ufficiale).  13886395_10209212323997485_4763107629234881407_nE ancora l’energica coreografia del corpo di ballo “Danza Dionysos” di Ivana Sanci e di Natale Nucera; la buona performance del Coro e l’attenta esecuzione dell’Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria; e nel finale un cameo come “notaio addormentato” del nostronotaio Direttore Annunziato Gentiluomo, che ha strappato non pochi sorrisi, sono gli ingredienti vincenti di questa produzione che ha regalato emozioni alla cittadina reggina. Uno spettacolo che lascia trasparire la la professionalità e anche la passione con cui è stato preparato, una produzione all’altezza di teatri importanti italiani e stranieri.

Una serata di alta cultura che ha conquistato i presenti. Un grande allestimento che ha nutrito la Locride immergendola nell’audace e rocambolesca storia del “Factotum della città” e dei suoi compagni.
Siamo soddisfatti. Una serata magica. Vedere una risposta così accorata ripaga di tutti gli sforzi Anna Sofiacompiuti per portare l’opera nella nostra zona. Con questo interessante allestimento de “Il barbiere di Siviglia”, Locri si è allineata a tanti teatri del mondo che hanno inserito, per il 2016, nella propria stagione, quest’opera, ricorrendo il bicentenario dalla prima rappresentazione a Roma. Possiamo dire di aver celebrato anche noi Rossini e il suo grande genio. Voglio ringraziare tutta l’Amministrazione che mi ha sostenuta, ed Edil Merici, Kibernetes, Energie nuove, Symply Market, Sensation profumerie, Vincenzo Monteleone Vetreria, BriColfer, Costa blu, Agenzia Viaggi Persefone, Bar Riviera, la Compagnia della Bellezza di Bovalino, Naele Harwether, Siderno e Palmi ArtInMovimento Magazine, Radio Classica Pugliese, Radio Roccella, Radio Terme e Italiana Radio per il loro supporto fondamentale”, afferma l’Avv. Anna Rosa Sofia.13932959_10209220151513168_1933559397139512659_n
Un pubblico attento, esigente e che ha sostenuto tutto il cast regalando copiosi applausi. Siamo orgogliosi di aver preso parte al progetto Opera dell’Amministrazione Calabrese e di aver potuto portare la nostra arte in una terra che è stata culla di civiltà. Una compagnia veramente all’altezza di uno dei più grandi capolavori del grande repertorio operistico e un successo che ci gratifica e spinge a fare sempre meglio”, afferma Claudio Pugliese, direttore artistico della produzione.
Chiara Trompetto

More in Cultura

Most popular