artinmovimento.com

Il Wesak a Borgaro Torinese con Annunziato Gentiluomo, Gianna Cannì e Imma Lucà

wesak.1

Quest’anno l’Associazione ArtInMovimento in collaborazione con l’Hotel Atlantic di Borgaro Torinese (via Lanzo 163/165) festeggia il Wesak con tutti coloro che parteciperanno alla serata del 13 maggio dalle ore 20.15. Il plenilunio del Toro è la seconda grande festività, preceduta dalla Pasqua (plenilunio di Ariete) e seguita dalla Festa del Cristo (plenilunio di Gemelli). Coincide – oltre che con la festa cristiana della Pentecoste – con un’importante festa buddhista, il Vesak. L’intero mese di maggio (Vaishaka in sanscrito) è legato a Buddha, in quanto si dice che egli sia nato, si sia illuminato e si sia separato dal corpo fisico…

artinmovimento_finaleQuest’anno l’Associazione ArtInMovimento in collaborazione con l’Hotel Atlantic di Borgaro Torinese (via Lanzo 163/165) festeggia il Wesak con tutti coloro che parteciperanno alla serata del 13 maggio dalle ore 20.15.
Il plenilunio del Toro è la seconda grande festività, preceduta dalla Pasqua (plenilunio di Ariete) e seguita dalla Festa del Cristo (plenilunio di Gemelli). Coincide – oltre che con la festa cristiana della Pentecoste – con un’importante festa buddhista, il Vesak. L’intero mese di maggio (Vaishaka in sanscrito) è legato a Buddha, in quanto si dice che egli sia nato, si sia illuminato e si sia separato dal corpo fisico sotto il segno del Toro. Quando il Sole entra nel segno, attraverso la porta aperta del plenilunio, si celebra dunque la festa del Vesak, rituale che si è poi diffuso anche fuori dal contesto buddhista grazie ad Alice A.Bailey. Il Wesak Acquariano o della Fratellanza Bianca, come viene chiamato negli ambienti teosofici, viene descritto come un complesso rituale durante il quale il Buddha – alla presenza del Cristo e degli altri Maestri ascesi – per 8 minuti si volge verso la Terra ed è visibile agli iniziati nella valle del monte Kawesak11ilash, punteggiata di iris viola. La prima celebrazione pubblica del Wesak in Occidente fu organizzata il 19 maggio del 1981 a Torino da Antonio Amerio. ArtInMovimento si allinea a questa tradizione propone per il 13 maggio alle 20.15 una serata di meditazione con due elementi particolari Acqua e Iris. Attraverso il distacco dal desiderio – come ha insegnato Buddha – si può entrare nella Luce, ottenere il risveglio del Terzo Occhio, detto anche Occhio del Toro. Mediteremo anche sul mantra Io vedo e quando l’occhio è aperto tutto è luce.
La serata, previa prenotazione, sarà anticipata da un aperitivo proposto dall’Hotel Atlantic a 15 euro alle 19.00, in modo da conoscersi e prepararsi da compagni di viaggio per realizzare in noi i semi dell’abbondanza e della compassione.
Vi aspettiamo numerosi!!
Chiara Trompetto

 

[Fonte dell’immagine: guide.supereva.it]

More in Cultura

Most popular

Most popular

Most popular