artinmovimento.com

“Rinascita biologica”, il nuovo seminario del dott. Stefano Gay

medicina dellessere

 Il 30-31 gennaio, dalle ore 10, in via Dego 6 a Torino, il dott. Stefano Gay propone Rinascita biologica. un seminario terapeutico da lui stesso ideato per presentare un nuovo modo di affrontare e risolvere una malattia fisica. Si tratta di un lavoro di gruppo per risolvere una problema fisico. Grazie al supporto delle persone in aula, durante il seminario sarà possibile lavorare con l’inconscio collettivo e accelerare il processo di guarigione dell’individuo come parte attiva di una collettività. Si utilizzeranno diversi strumenti dati dalla Medicina dell’Essere come la codifica biologica della biopsicosomatica, le rappresentazioni famigliari, tecniche di medicina energetica e di…

crocuses in snow Il 30-31 gennaio, dalle ore 10, in via Dego 6 a Torino, il dott. Stefano Gay propone Rinascita biologica. un seminario terapeutico da lui stesso ideato per presentare un nuovo modo di affrontare e risolvere una malattia fisica.
Si tratta di un lavoro di gruppo per risolvere una problema fisico. Grazie al supporto delle persone in aula, durante il seminario sarà possibile lavorare con l’inconscio collettivo e accelerare il processo di guarigione dell’individuo come parte attiva di una collettività.
Si utilizzeranno diversi strumenti dati dalla Medicina dell’Essere come la codifica biologica della biopsicosomatica, le rappresentazioni famigliari, tecniche di medicina energetica e di dinamica mentale, psicogenealogia.

Il presupposto scientifico da cui parte Stefano Gay con la sua “Medicina dell’Essere” sono le teorie della psicosomatica, degli studi stress-malattia e della psicogenealogia, che stanno dimostrando il possibile ruolo della mente conscia e inconscia nell’insorgenza dei disagi  psicosomatici.

Molti disagi psicofisici portano la persona a vivere un parziale isolamento dal gruppo sociale nel quale vive, sia esso un gruppo sociale familiare o lavorativo.

Di conseguenza la comunicazione  e la condivisione di tale disagio è molto più veloce ed efficace se supportata da un gruppo di lavoro che entra in empatia e collaborazione con la pegay.lezionemapparsona che richiede aiuto.
L’inconscio collettivo che si crea e la collaborazione del gruppo  ha potenzialità molto alte.
La proposta da Stefano Gay a Torino è dunque procedere attraverso il lavoro di gruppo.
Si daranno alla persona degli strumenti comportamentali concreti e personalizzati per risolvere una problematica che gli impedisce di giungere alla sua vera essenza mettendo in atto strategie terapeutiche multidisciplinari.
L’obiettivo è attuare in un singolo ambito della vita di una persona (relazione amorosa, lavoro, sociale, rapporto coi figli o genitori, desideri di vita) un piccolo cambiamento e una vera e propria rinascita biologica.

La partecipazione al seminario è dunque attiva sia per chi esprime un problema sia per il gruppo che ascolta e che indirettamente lavora su di sé.
In questo seminario non si insegnano tecniche terapeutiche ma si lavora unicamente su una propria problematica.
Il seminario non è da considerarsi in sostituzione a nessuna terapia medica o psicologica.
Qualora fosse il caso sarà il docente stesso a consigliare un supporto professionale idoneo al caso.
Per favorire la continuità assistenziale e l’integrazione con la Medicina dell’Essere delle discipline mediche, psicologiche o di counseling di aiuto alla persona, qualora un terapeuta si iscriva al corso con persone da lui assistite, per il terapeuta è da considerare uno sconto del 50% sul costo del seminario che è di 100 euro. Per informazioni e prenotazioni si scriva corsi@medicinadellessere.it. Il numero massimo di partecipanti è di 9 persone. Si prevede un’altra edizione nel week-en del 12-13 marzo 2016.
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

More in Dalle associazioni

More in In viaggio per lo spirito

Most popular