artinmovimento.com

Tutto pronto ormai per il Festival del Giornalismo Alimentare, da giovedì 22 a Torino

24774922_1642572869099523_7100453250837990044_n

Siamo alla vigilia, tutto è pronto e l’attesa è tanta, per questa terza edizione del Festival del Giornalismo Alimentare, che si svolgerà come sempre a Torino da domani sino a sabato 24 febbraio, e che ci vede tra le realtà partner. L’evento, che abbiamo seguito sin dalla prima edizione, sarà quest’anno ospitato nelle sale del Centro Congressi “Torino Incontra” della Camera di commercio di Torino. Il Festival, lo ricordiamo, si inserisce tra i primi appuntamenti dell’anno del cibo italiano nel mondo proclamato da MIBACT e MIPAAF. A partire dalla mattina di giovedì, quelli che seguirenno saranno tre giorni di confronto…

24774922_1642572869099523_7100453250837990044_nSiamo alla vigilia, tutto è pronto e l’attesa è tanta, per questa terza edizione del Festival del Giornalismo Alimentare, che si svolgerà come sempre a Torino da domani sino a sabato 24 febbraio, e che ci vede tra le realtà partner. L’evento, che abbiamo seguito sin dalla prima edizione, sarà quest’anno ospitato nelle sale del Centro Congressi “Torino Incontra” della Camera di commercio di Torino. Il Festival, lo ricordiamo, si inserisce tra i primi appuntamenti dell’anno del cibo italiano nel mondo proclamato da MIBACT e MIPAAF. A partire dalla mattina di giovedì, quelli che seguirenno saranno tre giorni di confronto su cibo e alimentazione, in un’alternanza di panel di approfondimento, eventi collaterali, laboratori ed educational sul territorio. I  momenti di approfondimento presso il Centro Congressi sono aperti a tutti, gratuitamente, per consentire a una platea quanto più eterogenea di affacciarsi a queste tematiche. Nel complesso, approfondimenti e attività collaterali mirano a intercettare un pubblico vasto e anch’esso eterogeneo di giornalisti, comunicatori, foodblogger, aziende, istituzioni, uffici stampa, scienziati, alimentaristi e influencer, sia italiani che internazionali.

L’apertura dei lavori, come già abbiamo avuto modo di dirvi, sarà con un panel dal titolo “Quali politiche alimentari per la prossima legislatura?”. Durante questo confronto i principali enti e associazioni di categoria della filiera alimentare avranno l’occasione di presentare le proprie aspettative e richieste da inserire ai vertici dell’agenda della prossima legislatura.
Sempre nella prima giornata ci sarà un momento che rappresenta una novità per il Festival, cioè il primo appuntamento Business to Business dedicato ad aziende e professionisti della comunicazione (Dalle 14.30-17,00; iscrizioni a: segreteria@festivalgiornalisFONTANA TORINO INCmoalimentare.it). Torino Incontra metterà a disposizione uno spazio riservato, in cui alcuni Maestri del Gusto di Torino e Provincia, selezionati dalla Camera di commercio di Torino in collaborazione con Slow Food Italia, incontreranno le nuove professionalità della comunicazione (blogger, social media manager, influencer), che potranno promuoversi come consulenti.
Altra novità della nuova edizione saranno poi i laboratori pratici, che si svolgeranno sia giovedì che venerdì pomeriggio (14,30-17), realizzati in collaborazione con il Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino, l’Istituto Zooprofilattico di Piemonte Liguria e Valle d’Aosta e SMAT, Società Metropolitana Acque di Torino: i partecipanti si cimenteranno in assaggi guidati di acqua, analisi di laboratorio su campioni di cibo contaminati e una lezione pratica sull’etichettatura alimentare (iscrizioni: segreteria@festivalgiornalismoalimentare.it ).

Per poter consultare il programma dettagliato di tutti i tre giorni di Festival potete visitare il sito www.festivalgiornalismoalimentare.com oppure la pagina facebook della manifestazione. Noi vi aspettiamo a Torino e vi racconteremo qualcosa di più durante i giorni del Festival.

Il Festival del Giornalismo Alimentare ha il patrocinio di “2018 anno del cibo italiano”, Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Torino, Università degli Studi di Torino, Slow Food Italia, Federazione Nazionale Stampa Italiana e Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti del Piemonte e Associazione Stampa Subalpina.

Chiara Trompetto

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular